Eventuale primo marino low tech

Gestione, coralli e pesci

Moderatori: Bradcar, AndreAgo

Rispondi
Avatar utente
AndreAgo
Moderatore
Messaggi: 1423
Iscritto il: 27/11/19, 18:01

Eventuale primo marino low tech

Messaggio di AndreAgo » 18/01/2022, 17:07

LucaGrossi ha scritto:
18/01/2022, 15:53
@AndreAgo bene allora, ma se metto entrambe sulla roccia in alto si danno fastidio crescendo?
Sono animali che crescono velocemente e prima o poi entreranno in contatto. Io nella mia vasca lascio fare a loro... inevitabilmente ci sarà quello che prwvale sull'altro ma in natura è la normalità. Comunque viste le dimensioni che raggiungono entrambi opterei per un solo tipo e lasciarlo crescere liberamente e con più spazio a disposizione

Avatar utente
LucaGrossi
star3
Messaggi: 816
Iscritto il: 18/09/18, 20:21

Eventuale primo marino low tech

Messaggio di LucaGrossi » 18/01/2022, 21:07

@AndreAgo ok, allora provo con la seriatopora tra un po' e vediamo

Posted with AF APP
"C'è sempre spazio per un'altra vasca"... state of mind...
#teamPochiCambi
#cichlids
#TeamNoFilter

Avatar utente
Bradcar
Moderatore
Messaggi: 4888
Iscritto il: 18/02/18, 20:09

Eventuale primo marino low tech

Messaggio di Bradcar » 18/01/2022, 21:17

LucaGrossi ha scritto:
18/01/2022, 11:59
la mia "gestione" ( cioè cambi per reintegrare e niente aggiunte di prodotti ) li potrebbe reggere?
Secondo me con la luce c’è la fai tranquillamente sono coralli che non hanno grandi pretese , per la triade invece bisogna capire quanto crescono : più crescono veloce più consumano soprattutto carbonati e calcio . Però dire quanto è impossibile a priori
Questi utenti hanno ringraziato Bradcar per il messaggio:
LucaGrossi (20/01/2022, 9:25)
Carlo

https://acquariofilia.org/af-contest/concorso-acquari/fiocco-land-betta/

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti