Primo nano reef

Gestione, coralli e pesci

Moderatori: AndreAgo, Bradcar

Rispondi
Avatar utente
Muten
Pro Anfibi e Rettili
Messaggi: 610
Iscritto il: 21/10/19, 18:57

Primo nano reef

Messaggio di Muten » 21/12/2023, 19:51

Buonasera, è giunto per me il momento di salare l'acqua. Ho bisogno di qualche dritta per evitare errori grossolani quindi vi faccio qualche domanda dopo avervi spiegato cosa vorrei fare.

Partiamo col dire che inizialmente proverei ad allevare coralli molli ed una coppia di ocellaris che non dovrebbero avere problemi in un cubo di lato 45cm o 50cm. Non mi piace il berlinese puro quindi metterei almeno 2cm di sabbia con circa una decina di kg di rocce sintetiche (meglio qualche kg in più?). 

Vorrei imbastire 2 o 3 contenitori di plastica per nitrificare (cannolicchi o altro) e denitrificare (1 refugium con Chaetomorpha e se serve 1 con DSB) da posizionare in altezza rispetto la vasca. Mi serve quindi un consiglio per una pompa di risalita per portare l'acqua dalla vasca principale a quella dove avviene la nitrificazione.

Per la luce mi affiderei ai cinesi, in particolare guardavo la Noopsyche k7 v3 per non essere limitato in caso volessi provare qualche corallo più esigente.

Per la pompa di movimento ho adocchiato la Hygger hg-951 della quale parlano abbastanza bene, è sufficiente?

Per l'acqua d'osmosi devo comprare la cartuccia con la resina per i silicati da aggiungere all'impianto e vorrei un consiglio su che sali utilizzare per creare l'acqua. Inoltre se mi date un consiglio su un buon sistema ATO mi fate un piacere, ho visto il tunze osmolator nano che non sembra male.
 
Ho già un riscaldatore da 200W da inserire da qualche parte, consigli sul dove metterlo?
 
Che organismi dovrò inserire per dare vita al tutto?
 
Per ora non mi viene altro in mente, parola a voi.
 

 

Posted with AF APP

Avatar utente
AndreAgo
Moderatore
Messaggi: 1641
Iscritto il: 27/11/19, 18:01

Primo nano reef

Messaggio di AndreAgo » 26/12/2023, 9:59

Ciao
Io sconsiglio sempre di mettere 2cm di sabbia perché secondo me porta ad accumulo di organico e inorganico difficile da smaltire. 
Le rocce si occupano del ciclo dell'azoto quindi non metterei spugne o cannolicchi, .esterni però qualche buona roccia viva e non solo sintetiche.
La lampada non la conosco qui di non posso aiutarti, di pompe ne prenderei almeno 2 per ottimizzare la circolazione e il riscaldatore direttamente in sump

Avatar utente
Muten
Pro Anfibi e Rettili
Messaggi: 610
Iscritto il: 21/10/19, 18:57

Primo nano reef

Messaggio di Muten » 26/12/2023, 10:19


AndreAgo ha scritto:
26/12/2023, 9:59
il riscaldatore direttamente in sump

Niente sump, per quello pensavo di fare vari contenitori per tutte le fasi di filtrazione e depurazione. Il dubbio è in che contenitore metterlo. Poi mi consigli di comprare un termostato con sonda per controllare meglio la temperatura invece che affidarmi a quello del riscaldatore?
 

AndreAgo ha scritto:
26/12/2023, 9:59
però qualche buona roccia viva

Sì se le trovo nei dintorni sicuramente, quanti kg consigli considerando almeno 10kg di sintetiche? Quindi, in tal caso, non devo inoculare batteri immagino.
 

AndreAgo ha scritto:
26/12/2023, 9:59
sconsiglio sempre di mettere 2cm di sabbia

Eh ci devo pensare
 

AndreAgo ha scritto:
26/12/2023, 9:59
pompe ne prenderei almeno 2

OK, qualche suggerimento sulle specifiche considerando una vasca 50x50x50?

Posted with AF APP

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite