Allevare artemia salina

Alimentazione, malattie, organismi spontanei

Moderatori: Marah-chan, lauretta, fernando89

Rispondi
Avatar utente
rafforello
star3
Messaggi: 589
Iscritto il: 30/01/14, 11:09

Re: Allevare artemia salina

Messaggio di rafforello » 18/09/2014, 10:40

dopodichè?

Avatar utente
Mes
star3
Messaggi: 444
Iscritto il: 02/02/14, 22:25

Re: Allevare artemia salina

Messaggio di Mes » 18/09/2014, 11:32

rafforello ha scritto:dopodichè?
in che senso?

se si schiudono vuol dire che le uova sono a posto, e che sbagliavi qualcosa nella preparazione del secchio.
Per l'allevamento e per farle diventare adulte non posso aiutarti molto, bisogna attendere qualcuno di più esperto, io ho sempre usato i naupli appena schiusi per alimentare gli avannotti.

EDIT: di seguito ti riporto una procedura, non da me testata, ma che ho appreso leggendo qua e la. Non avendola testata non posso garantirti che sia la soluzione reale.

Contenitore di circa 10l posizionato in una zona dove possa ricevere luce solare diretta per circa 3-4 al giorno, riempito con acqua di rubinetto e sale nelle dosi che ti ho già indicato; il contenitore lo lasci al sole per 2 settimane.
Quando inizi a vedere che l'acqua inizia a prendere colore (verde/giallognolo), dovrai far schiudere un pò di uova, in un altro contenitore (che può essere la bottiglia che ti ho citato nei post precedenti). Dopo circa 3 giorni puoi spostare i naupli nel contenitore grande, alimentandoli con del lievito di birra sciolto in acqua ogni 3 giorni per circa 3 settimane.
Terminato questo periodo la "vasca" dovrebbe essere completamente verde, e credo che sia possibile smettere di integrare l'alimentazione, che avverrà tramite le alghe formatesi.
Dovrai avere cura di effettuare dei rabbocchi.
Visto il periodo, dovrai stare attento alle temperature, vista la differenza tra il giorno e la notte; la temperatura dovrà essere costante, intorno ai 24-25°C.
Ultima modifica di Mes il 18/09/2014, 11:51, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
sailplane
star3
Messaggi: 1519
Iscritto il: 20/10/13, 0:46

Re: Allevare artemia salina

Messaggio di sailplane » 18/09/2014, 11:37

Si ritorna a questo punto...
matteo.cocodiamante ha scritto:Allevarle e riprodurle come cibo vivo è davvero scomodo. Bisogna allestire un acquario a tutti gli effetti...
O ci si "accontenta" di ciò che "esce" nel secchio..
"La teoria è quando si sa tutto e niente funziona. La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché"...
Pagina Faccialibro
https://www.facebook.com/acquariofiliafacile?fref=ts

Avatar utente
rafforello
star3
Messaggi: 589
Iscritto il: 30/01/14, 11:09

Re: Allevare artemia salina

Messaggio di rafforello » 18/09/2014, 11:47

Era quello che volevo sapere. Il mio problema è che non riesco a far partire l'allevamento. Infatti volevo sapere, una volta appurato che le uova sono buone, come fare per farle crescere all'interno del secchio. Ma l'acqua, anche per farle schiudere, va bene quella del rubinetto, oppure la devo fare decantare 24 h per far evaporare il cloro?
Ma che vuol dire allestire un acquario tutto per loro? Cosa c'è di bisogno? Come bisogna gestirlo?

Avatar utente
Mes
star3
Messaggi: 444
Iscritto il: 02/02/14, 22:25

Re: Allevare artemia salina

Messaggio di Mes » 18/09/2014, 11:52

rafforello ha scritto:Era quello che volevo sapere. Il mio problema è che non riesco a far partire l'allevamento. Infatti volevo sapere, una volta appurato che le uova sono buone, come fare per farle crescere all'interno del secchio. Ma l'acqua, anche per farle schiudere, va bene quella del rubinetto, oppure la devo fare decantare 24 h per far evaporare il cloro?
Ma che vuol dire allestire un acquario tutto per loro? Cosa c'è di bisogno? Come bisogna gestirlo?
Mes ha scritto:
rafforello ha scritto:dopodichè?
in che senso?

se si schiudono vuol dire che le uova sono a posto, e che sbagliavi qualcosa nella preparazione del secchio.
Per l'allevamento e per farle diventare adulte non posso aiutarti molto, bisogna attendere qualcuno di più esperto, io ho sempre usato i naupli appena schiusi per alimentare gli avannotti.

EDIT: di seguito ti riporto una procedura, non da me testata, ma che ho appreso leggendo qua e la. Non avendola testata non posso garantirti che sia la soluzione reale.

Contenitore di circa 10l posizionato in una zona dove possa ricevere luce solare diretta per circa 3-4 al giorno, riempito con acqua di rubinetto e sale nelle dosi che ti ho già indicato; il contenitore lo lasci al sole per 2 settimane.
Quando inizi a vedere che l'acqua inizia a prendere colore (verde/giallognolo), dovrai far schiudere un pò di uova, in un altro contenitore (che può essere la bottiglia che ti ho citato nei post precedenti). Dopo circa 3 giorni puoi spostare i naupli nel contenitore grande, alimentandoli con del lievito di birra sciolto in acqua ogni 3 giorni per circa 3 settimane.
Terminato questo periodo la "vasca" dovrebbe essere completamente verde, e credo che sia possibile smettere di integrare l'alimentazione, che avverrà tramite le alghe formatesi.
Dovrai avere cura di effettuare dei rabbocchi.
Visto il periodo, dovrai stare attento alle temperature, vista la differenza tra il giorno e la notte; la temperatura dovrà essere costante, intorno ai 24-25°C.

Avatar utente
rafforello
star3
Messaggi: 589
Iscritto il: 30/01/14, 11:09

Re: Allevare artemia salina

Messaggio di rafforello » 18/09/2014, 12:07

Nel mio secchio, messo davanti ad una finestra dalla quale entra il sole, più che diventare verde l'acqua, si sono formate delle alghe sulle pareti, ma credo vada ugualmente bene. Proverò a far schiudere alcune uova in un contenitore a parte e poi inserirle. Ma nei primi tre giorni di vita devo dare qualcosa da mangiare oppure hanno un sacco vitellino?

Avatar utente
Mes
star3
Messaggi: 444
Iscritto il: 02/02/14, 22:25

Re: Allevare artemia salina

Messaggio di Mes » 18/09/2014, 12:10

Non credo che sia necessario alimentarli nei primi 3 giorni.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti