cibo vivo

Alimentazione, malattie, organismi spontanei

Moderatori: Marah-chan, lauretta, fernando89

Avatar utente
exacting
Ex-moderatore
Messaggi: 2585
Iscritto il: 11/12/13, 23:20

Re: cibo vivo

Messaggio di exacting » 01/07/2015, 13:25

GGmmFF ha scritto:enso che anch'io adotterò una soluzione del genere per allevare Artemia quando in autunno inserirò i M. ramirezi.


Gianluigi
mi piacerebbe provare, ma non ho proprio idea da dove iniziare....

-----------------------------

le confezioni di cibo che si trovano nei negozi, di solito hanno questi animaletti in un liquido, secondo voi si corrono rischi nel versare anche quel liquido in vasca???
juwel lido120 white
dennerle 30lt minireef

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16663
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: cibo vivo

Messaggio di Jovy1985 » 01/07/2015, 13:39

pantera ha scritto:ma mi ė bastato sentire la puzza per farmi un idea
ma parli sempre di un allevamento amatoriale pantera? :-?
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
GGmmFF
Top User
Messaggi: 612
Iscritto il: 02/05/15, 23:49

Re: cibo vivo

Messaggio di GGmmFF » 01/07/2015, 13:54

exacting ha scritto:
GGmmFF ha scritto:enso che anch'io adotterò una soluzione del genere per allevare Artemia quando in autunno inserirò i M. ramirezi.


Gianluigi
mi piacerebbe provare, ma non ho proprio idea da dove iniziare....

-----------------------------

le confezioni di cibo che si trovano nei negozi, di solito hanno questi animaletti in un liquido, secondo voi si corrono rischi nel versare anche quel liquido in vasca???
Per quanto riguarda l'Artemia si comprano le cisti (uova) e si fanno schiudere in acqua salmastra. Sono necessari solo una vaschetta (5-10lt), sale e u areatore! [emoji6]


Gianluigi
Il giorno che smise di essere pazzo diventò stupido.

"True heroism is remarkably sober, very undramatic. It is not the urge to surpass all others at whatever cost, but the urge to serve others at whatever cost."
Arthur Ashe

Avatar utente
pantera
star3
Messaggi: 1966
Iscritto il: 03/01/14, 16:22

Re: cibo vivo

Messaggio di pantera » 01/07/2015, 14:29

Jovy1985 ha scritto:
pantera ha scritto:ma mi ė bastato sentire la puzza per farmi un idea
ma parli sempre di un allevamento amatoriale pantera? :-?
parl delle bustine amtra di cui si discuteva se no sbaglio

Avatar utente
Nijk
Moderatore Globale
Messaggi: 4743
Iscritto il: 07/02/14, 14:35

Re: cibo vivo

Messaggio di Nijk » 01/07/2015, 14:34

exacting ha scritto: mi piacerebbe provare, ma non ho proprio idea da dove iniziare....

-----------------------------

le confezioni di cibo che si trovano nei negozi, di solito hanno questi animaletti in un liquido, secondo voi si corrono rischi nel versare anche quel liquido in vasca???
Se gli animali sono vivi credo che quel liquido sia solo acqua, a meno che non siano artemie saline dovrebbe essere della normale acqua dolce, in ogni caso io preferirei scolarle ed evitare di mettere in acquario anche l'acqua del sacchetto, ma io evito di farlo anche quando acquisto dei nuovi pesci [-(
Comunque sembrano buoni anche come starter per avviare una colonia ... mi diresti anche in mp se li prendi on line e se è possibile ordinarne solo uno?

Come ha detto pantera ti conviene comprare le cisti (uova), prendi solo quelle di ottima qualità, spendi un pochino in più ma avrai una schiusa molto maggiore e una quantità infinita di artemie, i naupli (le artemie appena nate) sono molto proteiche e per questo motivo sono un ottimo cibo sia per gli avannotti che per tutti gli altri pesci, il problema nel farle diventare adulte è che ogni tanto la colonia collassa e bisogna rimpinguarla.

Per la schiusa io ho fatto uno schiuditoio con questo:
custodia da 25 x cd vuota
Immagine

oscurato la plastica con del cartoncino, bucato il coperchio per farci passare questo tubetto di mangime bucherellato e incollato quest'ultimo al centro:
Immagine

In quel contenitore ci vanno 600 ml di acqua, io gli metto 5 cucchiaini da tè di sale grosso da cucina (non iodato).
Più è alta la temperatura (ottimale sarebbe una temperatura superiore ai 24/25 gradi) e più artemie si schiuderanno entro 24/48 ore.

Per somministrale aspiri con una siringa le artemie
Immagine
(le artemie vive sono attratte dalle luce e si ammasseranno solo al centro nel tubetto di mangime dove arriva la luce)
Le passi sotto acqua corrente per eliminare il sale e le somministri ai pesci.
Lo schiuditoio è utile solo per separare le uova dai naupli, ma ti assicuro che schiudono in qualunque altro contenitore, anche un bicchiere di plastica, senza bisogno nè di lampade e nè di areatori, l'importante è avere una concentrazione di sale in acqua (io uso rubinetto e per la schiusa non è necessario nemmeno far decantare l'acqua) di circa 30/35 g/l e soprattutto avere cisti di alta qualità.

Per passarle sotto acqua corrente è molto comodo un setaccio apposito come questo:
Immagine

Le artemie appena nate avranno un leggero colore marrone dovuto al sacco vitellino che è molto nutriente ed è il motivo principale per cui sono consigliatissime come cibo vivo, per un paio giorni sarà anche il loro pasto e non ci sarà bisogno di nutrirle, dopo cominceranno ad assumere un colore più chiaro e avranno bisogno di essere alimentate per sopravvivere

Questo devi fare per farle schiudere, ti assicuro che è più difficile a dirsi che a farsi.

Per predisporre una colonia è ugualmente molto facile, sono organismi estremofili, si adattano alla maggior parte delle condizione ambientali presenti sulla terra, l'unico problema è che sono molto sensibili ai nitriti e ai nitrati, per questo motivo bisogna alimentarli molto poco per non rischiare di inquinare troppo l'acqua.
Dovrai per questo motivo trasferirle dallo schiuditoio o dal bicchiere di plastica e spostarle in una vasca più capiente che abbia la stessa concentrazione di sale (30/35 g/l), in questo caso fai decantare prima l'acqua per eliminare eventuali tracce di cloro, letali per loro.
Più è grande la vasca (anche un secchio va benissimo) e minori rischi di far collassare la colonia avrai, per alimentarle ti basterà sciogliere un pezzettino di lievito di birra da cucina (una punta di cucchiaino da te) in un bicchiere d'acqua della colonia, oppure meglio ancora della spirulina in polvere che si trova in erboristeria generalmente venduta in capsule.
Mangiano anche alghe e batteri, potresti anche mettere un pezzetto di frutta in una bottiglietta d'acqua al sole e dopo una decina di giorni avrai un'ottimo infusore da somministrare.
Per regolarti sulla somministrazione ti basterà sporcare leggermente l'acqua e ripetere l'operazione quando l'acqua tornerà limpida (sono organismi fitodepuratori).
Crescono velocemente dopo una serie di mute (non pulire il fondo perchè diverrà tutto utile alla loro alimentazione) e in base alla temperatura si riproducono sia partorendo artemie vive che deponendo uova.
Quando avrai necessità di rabboccare l'acqua usa solo acqua de-clorata e senza aggiunta di sale
Quando la colonia si sarà stabilizzata e se non ti affezionerai troppo avrai una fornitura abbastanza costante di cibo vivo (con l'arrivo delle temperature invernali tendono a deporre uova che si schiuderanno solo quando le condizioni saranno più favorevoli), è bene precisare però che già dopo due o tre giorni in corrispondenza della perdita del sacco vitellino, il valore nutrizionale di questo crostaceo è molto più scarso.

Un procedimento simile per l'allevamento si utilizza anche per le dafnie, che come ho detto nel post precedente preferisco in quanto sono d'acqua dolce.

Saluti
Questi utenti hanno ringraziato Nijk per il messaggio (totale 2):
exacting (01/07/2015, 15:29) • Rox (01/07/2015, 18:20)
I mandarini sono l'essenza della vita...
cit. Christopher Mccandless

Avatar utente
exacting
Ex-moderatore
Messaggi: 2585
Iscritto il: 11/12/13, 23:20

Re: cibo vivo

Messaggio di exacting » 02/07/2015, 16:01

comunque non mi avete risposto, quelle confezione che si comprono nel negozio, hanno questi animaletti vivi in un liquido, questo liquido posso riversarlo in vasca senza problemi??????
juwel lido120 white
dennerle 30lt minireef

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: cibo vivo

Messaggio di darioc » 02/07/2015, 16:02

GGmmFF ha scritto: se non ci facciamo scrupoli a sacrificare lombrichi o daphnie all'abbisogna anche gli avanotti possono essere un'ottimo cibo vivo (forse il migliore in assoluto).
GGmmFF, ti sfugge un particolare. Il cibo vivo che usiamo sono invertebrati, i guppy sono vertebrati superiori. Io non trovo che sia la stessa cosa... [-(
Poi sono opinioni personali, che è naturale in fin dei conti è vero. :)
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
Nijk
Moderatore Globale
Messaggi: 4743
Iscritto il: 07/02/14, 14:35

Re: cibo vivo

Messaggio di Nijk » 02/07/2015, 16:03

Ti avevo risposto qui ;)
Nijk ha scritto:
exacting ha scritto: mi piacerebbe provare, ma non ho proprio idea da dove iniziare....

-----------------------------

le confezioni di cibo che si trovano nei negozi, di solito hanno questi animaletti in un liquido, secondo voi si corrono rischi nel versare anche quel liquido in vasca???
Se gli animali sono vivi credo che quel liquido sia solo acqua, a meno che non siano artemie saline dovrebbe essere della normale acqua dolce, in ogni caso io preferirei scolarle ed evitare di mettere in acquario anche l'acqua del sacchetto, ma io evito di farlo anche quando acquisto dei nuovi pesci [-(
I mandarini sono l'essenza della vita...
cit. Christopher Mccandless

Avatar utente
exacting
Ex-moderatore
Messaggi: 2585
Iscritto il: 11/12/13, 23:20

Re: cibo vivo

Messaggio di exacting » 02/07/2015, 16:04

capito...

l'ultima volta ho acquistato proprio artemia :D
juwel lido120 white
dennerle 30lt minireef

Avatar utente
pantera
star3
Messaggi: 1966
Iscritto il: 03/01/14, 16:22

Re: cibo vivo

Messaggio di pantera » 02/07/2015, 21:39

exacting ha scritto:comunque non mi avete risposto, quelle confezione che si comprono nel negozio, hanno questi animaletti vivi in un liquido, questo liquido posso riversarlo in vasca senza problemi??????
mi sembra di essere stato chiaro ma forse mi sono spiegato male,per chironomus e tubefix assolutamente no è acqua sporca
le artemie vivono in acqua salata, dafnie forse (anche perché difficili da filtrare)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 5 ospiti