demasoni con filamenti/vermi

Alimentazione, malattie, organismi spontanei

Moderatori: Marah-chan, lauretta, fernando89

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 16535
Iscritto il: 27/11/15, 14:57

Re: Aiuto riconoscimento e cura malattia

Messaggio di fernando89 » 23/07/2016, 12:21

l ascarilen va bene lo stesso!

non usarlo in vasca ma usiamolo in quarantena solo nel pesce colpito

il pesce mangia?se si andremo di cibo medicato! :D

nel frattempo monitora gli altri pesci in vasca
Questi utenti hanno ringraziato fernando89 per il messaggio:
antonius (23/07/2016, 17:23)
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Avatar utente
antonius
star3
Messaggi: 11
Iscritto il: 21/07/16, 17:28

Re: Aiuto riconoscimento e cura malattia

Messaggio di antonius » 23/07/2016, 17:22

grazie per il tuo aiuto

supponiamo che ho problemi solo al pesce in quarantena. chi mi dice che nell'acquario poi tra non so 10 giorni mi trovo di nuovo qualcuno ammalato? come mai curare solo il pesce quando nella vasca potrebbero esserci altri vermi intestinali?

supponiamo che allora per precauzione curiamo direttamente in vasca...ti riporto la domanda di prima: "questo (o in alternativa gli altri che mi hai menzionato) andrebbero a rimuovere tutte le specie di nematodi oppure è selettivo? Se faccio il trattamento in vasca avendo lumache e piante rischio che muoiano?"

ps. scusa se insisto con queste domande ma mi piace sapere in anticipo le conseguenze.

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 16535
Iscritto il: 27/11/15, 14:57

Re: Aiuto riconoscimento e cura malattia

Messaggio di fernando89 » 23/07/2016, 17:28

antonius ha scritto:grazie per il tuo aiuto

supponiamo che ho problemi solo al pesce in quarantena. chi mi dice che nell'acquario poi tra non so 10 giorni mi trovo di nuovo qualcuno ammalato? come mai curare solo il pesce quando nella vasca potrebbero esserci altri vermi intestinali?

supponiamo che allora per precauzione curiamo direttamente in vasca...ti riporto la domanda di prima: "questo (o in alternativa gli altri che mi hai menzionato) andrebbero a rimuovere tutte le specie di nematodi oppure è selettivo? Se faccio il trattamento in vasca avendo lumache e piante rischio che muoiano?"

ps. scusa se insisto con queste domande ma mi piace sapere in anticipo le conseguenze.
io sono contro i medicinali in vasca..e contro l uso di questi in pesci per via preventiva

inoltre non uccide tutti i nematodi ma se non sbaglio solo alcuni di quelli incistati :-?

per gli altri dubbi vediamo che dice @Jovy1985
Questi utenti hanno ringraziato fernando89 per il messaggio:
antonius (25/07/2016, 11:44)
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16682
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Aiuto riconoscimento e cura malattia

Messaggio di Jovy1985 » 23/07/2016, 20:02

antonius ha scritto:grazie per il tuo aiuto

supponiamo che ho problemi solo al pesce in quarantena. chi mi dice che nell'acquario poi tra non so 10 giorni mi trovo di nuovo qualcuno ammalato? come mai curare solo il pesce quando nella vasca potrebbero esserci altri vermi intestinali?

supponiamo che allora per precauzione curiamo direttamente in vasca...ti riporto la domanda di prima: "questo (o in alternativa gli altri che mi hai menzionato) andrebbero a rimuovere tutte le specie di nematodi oppure è selettivo? Se faccio il trattamento in vasca avendo lumache e piante rischio che muoiano?"

ps. scusa se insisto con queste domande ma mi piace sapere in anticipo le conseguenze.
:-h le tue domande sono intelligenti :-bd e hai fatto bene a porle...
Il levamisolo è selettivo contro la gran parte dei nematodi, ma è SEMPRE preferibile darlo con il cibo.
Tu quindi preparerai un pastone con le dosi che ti daremo, e lo somministrerai a TUTTI i pesci.
Anche gli altri potrebbero avere i vermi....ma non mostrare sintomi.
Il pesce con i vermi pendenti dall ano è oramai infestato
Questi utenti hanno ringraziato Jovy1985 per il messaggio:
antonius (25/07/2016, 11:44)
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
antonius
star3
Messaggi: 11
Iscritto il: 21/07/16, 17:28

Re: Aiuto riconoscimento e cura malattia

Messaggio di antonius » 25/07/2016, 11:46

preso l'ascarilen ora che fò ? =)

Avatar utente
antonius
star3
Messaggi: 11
Iscritto il: 21/07/16, 17:28

Re: Aiuto riconoscimento e cura malattia

Messaggio di antonius » 25/07/2016, 18:10

visto che tra poco mi si spengono le luci dell'acquario, ho deciso di dargli da mangiare. ho messo in un bicchiere il cibo più qualche goccia di questo ascarilen + giusto una spolverata a mo di sale di flagyl (pastiglia sbriciolta. già lo avevo preso tempo fa) + qualche ml di succo di aglio (che poi è acqua + aglio tritato in un contenitorino. è acqua sporca più che succo di aglio).

Lo so dovevo aspettare che mi dicevate le dosi ma il tempo in questi casi è prezioso e preferisco rischiare e magari curarli che vederli morire curandoli quando è troppo tardi.

Appena potete ditemi le dosi giuste :D

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16682
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Aiuto riconoscimento e cura malattia

Messaggio di Jovy1985 » 25/07/2016, 18:40

5mg di levamisolo (di principio attivo....) ogni grammo di cibo...1 volta alla settimana per 3 settimane.

Non mischiare mai medicinali...il flagyl è un antibiotico,non sai l interazione che può nascere con il levamisolo.
Dai una sifonata alla vasca
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
antonius
star3
Messaggi: 11
Iscritto il: 21/07/16, 17:28

Re: Aiuto riconoscimento e cura malattia

Messaggio di antonius » 25/07/2016, 22:38

smetto subito di mischiare i medicinali grazie!

dubbi:
1) come ho detto prima ho dosato l'ascarilen a gocce e tu mi dici di dosare 10 mg. Intendevi ml o proprio mg?
--> se intendi ml, ho un serio problema, mi pare che la boccetta sia da 10 ml (e lo pagata 12 euro) @-)
--> se intendi mg, idem, non ho una bilancia cosi precisa :((
2) è normale che non vedo nessun nematode bianco (o di qualunque colore) sul fondo? quelli attaccati al pesce si vedevano bene da vicino (anche se dalla foto non si capiva)

Avatar utente
antonius
star3
Messaggi: 11
Iscritto il: 21/07/16, 17:28

Re: Aiuto riconoscimento e cura malattia

Messaggio di antonius » 26/07/2016, 9:58

ragazzi non vorrei che magari mi sono proprio sbagliato scambiando delle feci bianche per dei vermi...ho notato che il pesce ha le branchie arrossate e che dunque si debba intervenire con il tremazol

vi metto delle foto.

ps. dopo tutti sti giorni in quello sgabuzzino di vasca il pesce ha iniziato a stressarsi (va su e giu) cosi l'ho rimesso in vasca e gli ho fatto la foto. scusate ma con il cellulare la qualità è quella che è.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16682
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Aiuto riconoscimento e cura malattia

Messaggio di Jovy1985 » 26/07/2016, 12:36

antonius ha scritto:smetto subito di mischiare i medicinali grazie!

dubbi:
1) come ho detto prima ho dosato l'ascarilen a gocce e tu mi dici di dosare 10 mg. Intendevi ml o proprio mg?
--> se intendi ml, ho un serio problema, mi pare che la boccetta sia da 10 ml (e lo pagata 12 euro) @-)
--> se intendi mg, idem, non ho una bilancia cosi precisa :((
2) è normale che non vedo nessun nematode bianco (o di qualunque colore) sul fondo? quelli attaccati al pesce si vedevano bene da vicino (anche se dalla foto non si capiva)
In ogni ml di medicinale,quanto principio attivo c è?
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti