Hemigrammus bleheri malati ?

Alimentazione, malattie, organismi spontanei

Moderatori: Marah-chan, lauretta, fernando89

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16696
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Petitelle malate ?

Messaggio di Jovy1985 » 16/11/2014, 17:39

Naturalmente ognuno ha il suo metodo....anche io ti potrei consigliare dei medicinali, ma ci sono alcuni inconvenienti:
1)prova a cercare dei medicinali nei negozi...se non li trovi, prova ad ordinarli....scommettiamo che i pesciolini andranno nel paradiso di Poseidone prima che tu possa usare il farmaco? :)
2)non potresti usarli in acquario. Rischieresti molto seriamente di compromettere la flora batterica del filtro. Dovresti pertanto staccare il filtro (se esterno) e farlo girare a parte...se invece il filtro è interno non è detto si possa rimuovere.
Non solo...poi dovresti filtrare con i carboni...insomma un casino :D

Per me la soluzione a regola d arte sarebbe trattare tutti gli animali che presentano un segno della malattia in una vasca a parte...questo riduce anche drasticamente il numero dei parassiti che si liberano in acqua.
Ciò che non tutti sanno, è che la temperatura NON UCCIDE il parassita (dovresti superare i 32 gradi, e comunque uccideresti solo i parassiti liberi nella colonna d acqua)
Ma invece ne accelera il ciclo vitale. Per questo si Consiglia di alzare la temperatura :i parassiti hanno meno tempo a disposizione per trovare un ospite da infettare!
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Petitelle malate ?

Messaggio di Rox » 16/11/2014, 23:29

moreno ha scritto:la soluzione suggerita nell'articolo di Rox mi sembra quella più semplice e di maggior buonsenso
La "soluzione di Rox" non esclude i prodotti chimici, se la leggi fino in fondo.
Mi limito a sconsigliarli per i loro effetti collaterali, che non ci sono con il metodo naturale.

Inoltre, in tutti i farmaci c'è scritto di usare ANCHE l'aeratore, con la scusa che il prodotto limita l'ossigeno.
In realtà, è l'aeratore a sconfiggere il parassita, tenendo l'acqua in costante movimento.
Il farmaco, alle dosi consentite dalle leggi vigenti, si limita a rincoglionirlo un po'; ci vorrebbero ben altre concentrazioni per ammazzarlo davvero, ma a quel punto... il filtro puoi buttarlo via.

E' vero che l'ossigeno si riduce, ma non a causa del farmaco.
Diminuisce per mancanza di fotosintesi, legata allo spegnimento delle lampade; l'aeratore risolve anche questo, la pompa aggiuntiva no.
Quello che leggi in rete, nel 90% dei casi, deriva da esperienze di acquariofili che hanno letto le istruzioni sulle etichette.
E' rarissimo trovare qualcuno che abbia cercato trattazioni scientifiche, sulla malattia.

Edit:
Dimenticavo...
I tuoi pesci non sono Petitelle georgiae, sono Hemigrammus bleheri.
Si capisce dalla zona rossa, che supera l'opercolo branchiale.

Se fossero stati Petitelle (maschile, significa "piccolino"), probabilmente non si sarebbero ammalati, ma l'Hemigrammus vive nel Rio Negro, uno dei fiumi più acidi del Mondo.
A pH 4, l'Ictio non esiste; per questo non hanno difese.
Ed è per questo che i Barbus stanno bene, almeno per ora; il parassita li attacca di sicuro, ma loro si sanno difendere.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
moreno
star3
Messaggi: 90
Iscritto il: 18/08/14, 23:15

Re: Petitelle malate ?

Messaggio di moreno » 17/11/2014, 14:28

Si ho letto tutto l'articolo (ci mancherebbe) e l'idea di usare farmaci comporta troppe controindicazioni.Al momento ho spento le luci e portato la temperatura dell'acqua a 30° e tolto la pompa supplementare Questa sera mi procuro un aeratore così vediamo se riesco a salvarne qualcuna(oggi ho trovato la seconda morta). In settimana mi consegneranno l'impianto di CO2,dovrebbe abbassare il pH(non so di quanto):mi potrebbe essere un aiuto per debellare la ictio ?
Quando do da mangiare ai pesci lascio comunque l'illuminazione spenta ?

Avatar utente
Rox
Ex-moderatore
Messaggi: 20432
Iscritto il: 07/10/13, 0:03

Re: Hemigrammus bleheri malati ?

Messaggio di Rox » 18/11/2014, 0:48

moreno ha scritto:dovrebbe abbassare il pH
Non ha più importanza, ormai.
Per la settimana prossima saranno guariti o saranno morti.
"In entrambi i casi, il problema sarà risolto." (cit. Maestro Miyagi).

Inoltre, in fase di terapia, l'aeratore sempre acceso disperderebbe tutta la CO2; sarebbe anche uno spreco inutile.

P.S. Hai fatto male ad alzare la temperatura, se l'aeratore non c'è ancora.
Finche non lo accendi, il parassita andrebbe rallentato, non accelerato.
"Essentia non sunt multiplicanda praeter necessitatem"
(Rasoio di Occam)

Avatar utente
moreno
star3
Messaggi: 90
Iscritto il: 18/08/14, 23:15

Re: Hemigrammus bleheri malati ?

Messaggio di moreno » 18/11/2014, 10:07

Rox ha scritto:Inoltre, in fase di terapia, l'aeratore sempre acceso disperderebbe tutta la CO2; sarebbe anche uno spreco inutile.

P.S. Hai fatto male ad alzare la temperatura, se l'aeratore non c'è ancora.
Finche non lo accendi, il parassita andrebbe rallentato, non accelerato.
Cioè,fammi capire:sono 2 giorni che seguo i consigli degli amici del forum e del tuo articolo e tutto a un tratto quello che ho letto e mi è stato consigliato è inutile o sbagliato...apro un topic per fare chiarezza su un problema e anzichè aiutarmi a risolverlo mi scrivi che tanto è tutto inutile....mah [-x [-x [-x

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16696
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Hemigrammus bleheri malati ?

Messaggio di Jovy1985 » 18/11/2014, 10:57

Non credo sia esattamente così Moreno. Non hai seguito i consigli dell articolo se ancora non hai attivato l aeratore dopo due giorni...l aeratore è una delle armi fondamentali contro i parassiti.
Cerchiamo insieme di mettere ordine:
1) hai a disposizione un aeratore? Se si, cerca di inserire degli snodi a t e usare più porose possibili, per movimentare molto l acqua
2)la CO2, e il suo potere acidificante, in questo momento non possono aiutarti, in quanto devi tenere l aeratore acceso.
Una possibile soluzione sarebbe inserire i pesci gradualmente in acqua a pH molto basso, sotto 6,ma non è una via fattibile .
3)hai messo al.buio la vasca?
4)a che temperatura si trovano attualmente i pesci?
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
moreno
star3
Messaggi: 90
Iscritto il: 18/08/14, 23:15

Re: Hemigrammus bleheri malati ?

Messaggio di moreno » 18/11/2014, 16:11

Quello che voglio farvi capire è che se il sabato sera alle 22 passate apro un topic per un problema,voi mi date la soluzione che richiede determinate cose che non ho,rimedio temporaneamente con quello che ho a disposizione.Il sabato e la domenica oltre che essere stato impegnato al lavoro,i negozi sono chiusi...per questo motivo avevo inserito una pompa che temporaneamente tenesse mossa l'acqua,le luci le ho spente subito e gradualmente mi sono portato a 30°.L'aeratore l'ho preso ieri sera e l'ho azionato alla metà della sua potenza(ha una sorta di potenziometro),non ho trovato dei T per mettere altre porose,ma al massimo,di movimento ne fa parecchio.
Rox ha scritto:Inoltre, in fase di terapia, l'aeratore sempre acceso disperderebbe tutta la CO2; sarebbe anche uno spreco inutile.
Beh...mettetevi d'accordo :ymapplause: :ymapplause: :ymapplause:

Avatar utente
Stifen
Top User
Messaggi: 1534
Iscritto il: 02/12/13, 15:53

Re: Hemigrammus bleheri malati ?

Messaggio di Stifen » 18/11/2014, 16:36

moreno ha scritto:Beh...mettetevi d'accordo :ymapplause: :ymapplause: :ymapplause:
Sti poveri moderatori si leggono 50 mila messaggi al giorno e ammesso che qualcnuo abbia avuto una svista può starci... poi posso anche capire la "romella" che sia capiatato a te... tu eri al alvoro, loro invece erano qui aggratis a provare ad aiutarti e l'applauso mi sembra un pò fuori luogo.
...Scusate lo sfogo in OT...
Quello che non c'è, non si rompe! - (Henry Ford)

Avatar utente
DxGx
Amministratore
Messaggi: 7028
Iscritto il: 20/10/13, 20:22

Re: Hemigrammus bleheri malati ?

Messaggio di DxGx » 18/11/2014, 16:45

Secondo me c'è stato misunderstanding b-(
Rox ti rispondeva sul fatto che per la cura non serve abbassare il pH con la CO2, anche perchè la necessità di usare l'areatore ne vanificava gli effetti facendo disperdere CO2 ;)

Certo che se ti capita un problema e ti mancano gli "attrezzi" per affrontarlo in un momento in cui non puoi procurarteli, ti devi arrangiare con quello che hai, ed hai fatto il possibile chiaramente.
Ma non è sufficiente, ti serve tutto per avere più possibilità di riuscita. :)

EDIT:
spero di essermi spiegato e non aver peggiorato la questione :D
Questo è il mio parere leggendo il topic da estraneo.
Chiamatemi Nio, AntoNio

"Per non essere d'accordo non serve essere sgradevoli."

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4885
Iscritto il: 19/10/13, 9:20

Re: Hemigrammus bleheri malati ?

Messaggio di Uthopya » 18/11/2014, 19:21

Moreno scusami ma il tuo tono non lo accetto.
In questo momento, invece di passare del tempo con mia moglie e le mie figlie sto rispondendo a te.
I consigli potrebbero essere anche sbagliati o confusi ma almeno risparmiaci gli applausi che non lanciano un bel messaggio.
Detto questo:
Mi sono riletto più volte tutto il Topic per cercare consigli errati o contrastanti ma proprio non li trovo.
Se non hai la possibilità nell'immediato di fare alcune cose nessuno ti può imputare niente ma neanche te puoi rimproverare gli altri.
Hai frainteso un metodo di prevenzione (mantenere un pH acido) con uno di cura.
Può capitare ma non puoi accusare nessuno degli intervenuti nel Topic per questo perché nel merito sono stati tutti molto chiari.
Spero che la questione si sia chiarita, non ho nessuna voglia di stare a far polemiche con nessuno ma soltanto due chiacchiere fra appassionati dello stesso hobby.
Questi utenti hanno ringraziato Uthopya per il messaggio:
Simo63 (20/11/2014, 10:16)
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti