Ictio ramirezi e corydoras

Alimentazione, malattie, organismi spontanei

Moderatori: Marah-chan, lauretta, fernando89

Bloccato
Avatar utente
melmelchior
star3
Messaggi: 333
Iscritto il: 15/12/15, 21:41

Ictio ramirezi e corydoras

Messaggio di melmelchior » 29/12/2015, 11:10

Salve a tutti, purtroppo dopo diverso tempo mi sono accorto che i miei pesci hanno preso l'ictio.
La vasca è avviata da un mesetto e da una decina di giorni avevo acquistato i primi pesci. 5 ramirezi electric blu e 4 corydoras. Purtroppo dopo 3 giorni hanno iniziato a nascondersi e avere comportamenti strani. Hanno iniziato a morire piano piano e purtroppo non mi sono reso conto che fosse ictio. Da qualche giorno uno dei ramirezi ho notato che era ricoperto di puntini bianchi e quindi ho capito.
Ho acquistato anche il FAUNAMOR ma ho letto che non è tollerato dai Corydoras... quindi: visto che ho rimasto 1 ramirezi moribondo e sbiadito che in giornata morirà e 2 corydoras che apparentamente sembrano sani, cosa mi conviene fare? Se dovessero morire tutti il batterio sparisce o è comunque da fare la cura?
Se avessi modo di togliere i corydoras e curarli a parte, allla vasca principale sarebbe da fare qualcosa?
Vi ringrazio in anticipo.

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 16582
Iscritto il: 27/11/15, 14:57

Re: DIlemma Ictio

Messaggio di fernando89 » 29/12/2015, 12:45

la cosa principale da capire è che conviene sempre fare le cure a parte..perchè le piante risentono negativamente delle medicine della vasca...

cominciamo con qualche domanda:

puoi fare una foto ai pesci?
hai una piccola vaschetta da usare come quarantena?

così gli esperti possono aiutarti meglio
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Avatar utente
melmelchior
star3
Messaggi: 333
Iscritto il: 15/12/15, 21:41

Re: DIlemma Ictio

Messaggio di melmelchior » 29/12/2015, 12:51

Fare la cura a parte potrei farla allestendo al volo una vasca più piccola. Il pesce contaminato si nasconde e faccio fatica a fotografarlo. Questa mattina poi era sbiaditissimo e i puntini sembravano meno grossi ma lui sta molto peggio... Ma se li metto a parte in vasca devo fare nulla?quando potrò rimetterli dentro o prenderne altri?

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 16582
Iscritto il: 27/11/15, 14:57

Re: DIlemma Ictio

Messaggio di fernando89 » 29/12/2015, 12:55

prima di prendere altri pesci sia se li metti a parte sia se stanno nella stessa vasca dovrai comunque aspettare almeno che tutti i puntini finiscano e che non ne compaiano altri..il problema dell ictio è che un solo parassita diventa centinaia in pochi giorni...

prepara la vaschetta secondo me e aspettiamo gli esperti
Ultima modifica di fernando89 il 29/12/2015, 12:58, modificato 1 volta in totale.
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 16582
Iscritto il: 27/11/15, 14:57

Re: DIlemma Ictio

Messaggio di fernando89 » 29/12/2015, 12:57

ictio leggi qui intanto
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Avatar utente
melmelchior
star3
Messaggi: 333
Iscritto il: 15/12/15, 21:41

Re: DIlemma Ictio

Messaggio di melmelchior » 29/12/2015, 13:28

Grazie Fernando, infatti mi ero informato un po Su tutto ma quello che non mi è chiaro è: se curo a parte i 2 corydoras oppure in questi 1/2 giorni dovessero morire, in vasca devo fare qualcosa? Potrò rimettere dei pesci? O devo fare la cura?
Comunque grazie per le risposte

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 16582
Iscritto il: 27/11/15, 14:57

Re: DIlemma Ictio

Messaggio di fernando89 » 29/12/2015, 13:46

melmelchior ha scritto:Grazie Fernando, infatti mi ero informato un po Su tutto ma quello che non mi è chiaro è: se curo a parte i 2 corydoras oppure in questi 1/2 giorni dovessero morire, in vasca devo fare qualcosa? Potrò rimettere dei pesci? O devo fare la cura?
Comunque grazie per le risposte
allora spostare i pesci nella vaschetta di quarantena ti permetterà di debellare l ictio in acquario (anche se dovranno passare almeno 15gg senza pesci se non di più..perchè il parassita senza pesci non può continuare il suo ciclo e muore)..curarr i pesci in quarantena eventualmente col farmavo o con metodi miracolosi di Jovy ti permetterà di non danneggiare le piante e la flora batterica!
Ultima modifica di fernando89 il 29/12/2015, 13:47, modificato 1 volta in totale.
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16696
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: DIlemma Ictio

Messaggio di Jovy1985 » 29/12/2015, 13:47

Ciao melme!! ;)
Oltre agli ottimi consigli di Fernando aggiungo qualcosa.
I tuoi pesci non hanno a che fare con dei batteri...l ictioftiriasi è provocata da un piccolo "animaletto".

Come si uccide?
-se è incistato (i famosi puntini) è praticamente inattaccabile.

-se invece si libera in acqua, abbiamo diverse armi:

Alte temperature (sopra i 32 gradi almeno). Non è fattibile con quasi nessuna specie..i Discus sopportano bene ad esempio.

Salinità di circa lo 0.3-0.5%

Nel tuo caso specifico, puoi isolare i pesci in vaschetta a parte. Tieni la temperatura sopra i 27 gradi e mantienili al buio. Se hai un aeratore usalo ;)
Ogni giorno fai piccoli cambi d acqua del 10%.

Se i pesci sono pieni di puntini, non appena scompaiono, fai un cambio d acqua del 100% (i pesci devono essere acclimatati ogni volta che fai cambi di questa portata)

In acquario invece, alza la temperatura a 28 gradi.
Se in vasca non ci sono pesci, il parassita morirà. Devi però tenere ALTA la temperatura ;) piu è calda l acqua, piu il ciclo vitale del parassita si accorcia
Questi utenti hanno ringraziato Jovy1985 per il messaggio:
melmelchior (29/12/2015, 14:22)
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 16582
Iscritto il: 27/11/15, 14:57

Re: DIlemma Ictio

Messaggio di fernando89 » 29/12/2015, 13:53

sei arrivato subito

grazie per i complimenti ai miei consigli, ma sono solo grazie al tuo aiuto :ymblushing:

infine volevo sottolineare una piccola cosa:
Jovy1985 ha scritto:Ogni giorno fai piccoli cambi d acqua del 10%.
cambio dell acqua immettendo circa 3g di sale per ogni litro di acqua nuova fino alla scomparsa dei puntini

giusto jovy?non era per correggerti ma per precisare :-bd
Questi utenti hanno ringraziato fernando89 per il messaggio:
melmelchior (29/12/2015, 14:22)
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Avatar utente
melmelchior
star3
Messaggi: 333
Iscritto il: 15/12/15, 21:41

Re: DIlemma Ictio

Messaggio di melmelchior » 29/12/2015, 14:12

Ora penso di aver chiarito tutto. Siete stati velocissimi. Grazie mille !!
Io spero di curarli perché essendo in pochi mi sono anche affezionato... Parto subito.

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti