identificazione animaletti...

Alimentazione, malattie, organismi spontanei

Moderatori: Marah-chan, lauretta, fernando89

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16695
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Strani animaletti...

Messaggio di Jovy1985 » 04/12/2015, 9:30

Scardola ha scritto:In che senso? La nicotina è proprio un veleno, un conto è sui vasi, un conto se finisse in vasca. Meglio l'aglio, almeno sappiamo che per pesci e invertebrati non è tossico, e tiene lontani gli afidi (anche le persone ma è un altro discorso).

Inviato dal mio C5303 utilizzando Tapatalk
Il tabacco contiene acido citrico. Non dovresti usare una sigaretta....ma tabacco puro.
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
Scardola
Top User
Messaggi: 693
Iscritto il: 27/11/13, 14:03

Re: Strani animaletti...

Messaggio di Scardola » 04/12/2015, 9:45

La foglia di tabacco contiene anche nicotina, che se non ricordo male è considerata tossica per gli organismi acquatici. Si estrae proprio per macerazione in acqua e ci fanno insetticidi. Rischiare di mettere un insetticida tossico per organismi acquatici in acquario tenderei a sconsigliarlo.

Inviato dal mio C5303 utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16695
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Strani animaletti...

Messaggio di Jovy1985 » 04/12/2015, 10:56

Scardola ha scritto:La foglia di tabacco contiene anche nicotina, che se non ricordo male è considerata tossica per gli organismi acquatici. Si estrae proprio per macerazione in acqua e ci fanno insetticidi. Rischiare di mettere un insetticida tossico per organismi acquatici in acquario tenderei a sconsigliarlo.

Inviato dal mio C5303 utilizzando Tapatalk
Ah questo aspetto della nicotina non lo conoscevo !! Forse allora meglio direttamente una piccola soluzione con acido citrico :-??
Forse l aglio non fa grande effetto :-?
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
Scardola
Top User
Messaggi: 693
Iscritto il: 27/11/13, 14:03

Re: Strani animaletti...

Messaggio di Scardola » 04/12/2015, 15:58

Jovy1985 ha scritto: Ah questo aspetto della nicotina non lo conoscevo !! Forse allora meglio direttamente una piccola soluzione con acido citrico :-??
Forse l aglio non fa grande effetto :-?
Questo non lo so: non ho idea se l'acido citrico abbia qualche effetto sugli afidi. Però almeno se va in vasca è innocuo.

L'aglio in effetti non ha grande efficacia. Non li uccide, è più un repellente. Se l'infestazione è leggera e all'inizio e levi il grosso, li tiene lontani. Se l'infestazione è pesante, li condisce solamente


Inviato dal mio C5303 utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Stifen
Top User
Messaggi: 1534
Iscritto il: 02/12/13, 15:53

Re: Strani animaletti...

Messaggio di Stifen » 05/12/2015, 8:46

Quindi mi pare di capire che le soluzioni siano poche e comunque dovrei togliere dalla vasca le piante per metterle in un altro contenitore... che pacco... troppo tempo...
Adesso lascio tutto come è vediamo se la velocita di crescita è superiore a quanto mangiano gli afidi. Per fortuna la vasca è coperta altrimenti da vedere sarebbe un bello schifo.
In estate se ci arrivano le isolo fuori alla luce del sole con un clima più mite
Quello che non c'è, non si rompe! - (Henry Ford)

Avatar utente
Paky
Moderatore Globale
Messaggi: 5926
Iscritto il: 06/09/14, 18:48

Re: R: Strani animaletti...

Messaggio di Paky » 06/12/2015, 10:14

La nicotina e' effettivamente alla base di molti insetticidi, quelli che vengono accusati di sterminare le api, a quanto ne so.

Inviato dal mio GT-S6500 con Tapatalk 2
"Forse potrà suonare un po' pomposo, ma preferisco morire in piedi che vivere in ginocchio"
Charb

Avatar utente
Scardola
Top User
Messaggi: 693
Iscritto il: 27/11/13, 14:03

Re: Strani animaletti...

Messaggio di Scardola » 12/12/2015, 11:19

Paky ha scritto:La nicotina e' effettivamente alla base di molti insetticidi, quelli che vengono accusati di sterminare le api, a quanto ne so.

Inviato dal mio GT-S6500 con Tapatalk 2
Si, per essere precisi sono i neonicotinoidi (e forse sono solo una delle cause della morìa di api), derivati dalla nicotina.

Inviato dal mio C5303 utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Scardola
Top User
Messaggi: 693
Iscritto il: 27/11/13, 14:03

Re: Strani animaletti...

Messaggio di Scardola » 12/12/2015, 11:26

Stifen ha scritto:Quindi mi pare di capire che le soluzioni siano poche e comunque dovrei togliere dalla vasca le piante per metterle in un altro contenitore... che pacco... troppo tempo...
Adesso lascio tutto come è vediamo se la velocita di crescita è superiore a quanto mangiano gli afidi. Per fortuna la vasca è coperta altrimenti da vedere sarebbe un bello schifo.
In estate se ci arrivano le isolo fuori alla luce del sole con un clima più mite
Come va la situazione? Purtroppo le soluzioni sicure per la vasca non sembrano esserci.

La mia esperienza con piante in vaso dove non ho potuto usare insetticidi è che bisogna con pazienza tenere sotto controllo l'infestazione rimuovendone il più possibile (a mano o con getti di acqua), e se le piante sono sane prima o poi l'emergenza rientra, con l'aiuto di aglio e ortica, che però non sono risolutivi.

Se fuori fa freddo, prova a mettere qualche piantina all'aperto per un paio di giorni, forse il freddo secca prima gli afidi che la pianta. Se funziona, fallo con tutte le galleggianti contemporaneamente.

Inviato dal mio C5303 utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Stifen
Top User
Messaggi: 1534
Iscritto il: 02/12/13, 15:53

Re: Strani animaletti...

Messaggio di Stifen » 15/12/2015, 14:17

Al momento pazientemento ogni uno o due giorni rimuovo un pò di roba sperando che diminuisca... ma non sembra un gran risultato...
Scardola ha scritto:Se fuori fa freddo, prova a mettere qualche piantina all'aperto per un paio di giorni, forse il freddo secca prima gli afidi che la pianta. Se funziona, fallo con tutte le galleggianti contemporaneamente.
E io che pensavo che il freddo non aiutasse non potendo tenerle fuori... in effetti adesso che mi ci fai pensare si può provare!!!

Devo un minimo organizzarmi, ma penso che una prova la si possa fare!!! secondo me muoiono anche in un giorno con le temperature che di notte vanno vicino allo zero...
In teoria metto fuori la notte una piantina con sopra qualche esserino vivo, e la mattina mi accorgo subito se sono vivi... per le uova (non so se ne facciano) chissa se resistono anche al freddo!!!
Quello che non c'è, non si rompe! - (Henry Ford)

Avatar utente
Stifen
Top User
Messaggi: 1534
Iscritto il: 02/12/13, 15:53

Re: Strani animaletti...

Messaggio di Stifen » 17/12/2015, 17:31

Aggiornamento: ieri sera ho messo sul davanzale una piantina di pistia con sopra gli anmaletti che si muovevano. La mattina successiva non si muoveva più nulla, poi non so se le uova sopravvivano, ma direi proprio di si...

Durante la notte le temperature sono andate a 8 gradi.

Se la pianta sopravvive direi posso cominciare la terapia del freddo!!! :ymdevil:
Quello che non c'è, non si rompe! - (Henry Ford)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Majestic-12 [Bot] e 3 ospiti