Moria dei guppy

Alimentazione, malattie, organismi spontanei

Moderatori: Marah-chan, lauretta, fernando89

Bloccato
Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 16542
Iscritto il: 27/11/15, 14:57

Re: Moria dei guppy

Messaggio di fernando89 » 13/01/2016, 10:39

stai inzuppando il cibo nell olio di arachidi e l aglio?questa è una prevenzione non una cura...ma se la situazione non è grave i pesci rinforzeranno il loro sistema immunitario!
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Avatar utente
Yellowstone1977
star3
Messaggi: 1390
Iscritto il: 12/03/15, 12:04

Re: Moria dei guppy

Messaggio di Yellowstone1977 » 13/01/2016, 11:07

In realtà solo un pesce ho visto cosi , una femmina con feci attaccate lunghe 3-4 cm
Rox :
dopo aver fatto quella prova, devi prendere due dita d'acqua in una bottiglietta, agitarla per 2-3 min e misurare il nuovo pH.
La CO2 si sarà liberata completamente, quindi avremo un valore di riferimento per capire da che acidità siamo partiti.

Avatar utente
Yellowstone1977
star3
Messaggi: 1390
Iscritto il: 12/03/15, 12:04

Re: Moria dei guppy

Messaggio di Yellowstone1977 » 13/01/2016, 11:08

fernando89 ha scritto:stai inzuppando il cibo nell olio di arachidi e l aglio?questa è una prevenzione non una cura...ma se la situazione non è grave i pesci rinforzeranno il loro sistema immunitario!
Siccome sono mesi che va avanti ti so dire che la situazione è grave . I Pesci entro una settimana / 10 giorni saranno morti .

Fino ad ora sono andato avanti che se faccio un cambio d'acqua cospicuo i pesci stanno meglio qualche giorno ma se dirado oltre ad una settimana avverto subito che sono meno arzilli .

In questo momento ci sono 2 femmine che ondeggiano ed un maschio semiparalizzato .
Rox :
dopo aver fatto quella prova, devi prendere due dita d'acqua in una bottiglietta, agitarla per 2-3 min e misurare il nuovo pH.
La CO2 si sarà liberata completamente, quindi avremo un valore di riferimento per capire da che acidità siamo partiti.

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Moria dei guppy

Messaggio di darioc » 13/01/2016, 13:45

Yellowstone1977 ha scritto:Ad ogni modo appena saranno guariti , li metterò in vasca e si riammaleranno immediatamente come hanno fatto i nuovi che ho acquistato .
Yellowstone1977, non è mica così che funzionano le malattie. :D
Sono i pesci ad essere infestati, mica la vasca. I parassiti comuni, abbandonato l'ospite sopravvivono solo per brevi periodi in colonna e in ogni caso non sono in grado di riprodursi, quindi il loro numero non può che diminuire, specie con una lampada UV accesa o passando il sifone a volo d'uccello sul fondo.
Una volta che la carica è divenuta bassa e io sistema immunitario dei pesci è ristabilito anche con l'aiuto di aglio e olio di arachidi non si ammaleranno.
Quando tu comprati i pesci probabilmente li mettevi in compagnia di esemplari già infetti, la vasca non era rimasta vuota. ;)

Comunque potresti postare una foto della vasca? Sono curioso di vedere un paio di cose... :)

Inoltre: le feci sono vuote e biancastre o solo lunghe?

Può esserci qualcosa in vasca che rilascia sostanze di qualche tipo indeboliscono i pesci?
Questi utenti hanno ringraziato darioc per il messaggio:
Yellowstone1977 (13/01/2016, 14:01)
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
Yellowstone1977
star3
Messaggi: 1390
Iscritto il: 12/03/15, 12:04

Re: Moria dei guppy

Messaggio di Yellowstone1977 » 13/01/2016, 13:58

Grazie della spiegazione .
Ho portato oggi l'acqua . Ma perchè devo toglierli e non posso trattarli li dentro ? (scusate le mie domande ma vorrei capire e non limitarmi ad eseguire coem un robot)

Io preferirei non togliere i pesci , fare oggi un bel cambione d'acqua , attaccare la lampada UV e procedere con l'alimentazione che mi avete detto ovvero "pucciare" il cibo nell'olio di arachidi e aglio triturato (preparato oggi mezzogiorno)

Eccoti una foto
Immagine
Rox :
dopo aver fatto quella prova, devi prendere due dita d'acqua in una bottiglietta, agitarla per 2-3 min e misurare il nuovo pH.
La CO2 si sarà liberata completamente, quindi avremo un valore di riferimento per capire da che acidità siamo partiti.

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Moria dei guppy

Messaggio di darioc » 13/01/2016, 14:07

La senza di riproduzioni è legata alla piantumazione della vasca. ;)
Con così poca verdura si mangiano tutti i piccoli. ;)

Per caso sono tutti guppy acquistati quelli che muoiono?
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
Yellowstone1977
star3
Messaggi: 1390
Iscritto il: 12/03/15, 12:04

Re: Moria dei guppy

Messaggio di Yellowstone1977 » 13/01/2016, 14:22

darioc ha scritto:La senza di riproduzioni è legata alla piantumazione della vasca. ;)
Con così poca verdura si mangiano tutti i piccoli. ;)

Per caso sono tutti guppy acquistati quelli che muoiono?
Adesso lo vedi dopo un intervento di potatura eseguito Sabato scorso in cui ho levato il legno pieno zeppo di BBA e sostituito con quei sassi ADA che ho dovuto levare dal mio 300 litri adibito a P. scalare e Ramirezi .
Cmq anche prima i piccoli venivano mangiati nonostante ci fosse comunque poco spazio per nuotare ... mangiati o morti non lo so ma sicuro ne scampano pochi .

No , se fossero tutti quelli nuovi che morivano avrei immediatamente dato la colpa al negoziante . Invece ho introdotto qualche guppy nuovo proprio perchè la moria non mi quadrava e pensavo la forza genetica si fosse deteriorata essendo tutti figli di figli di figli di figli ecc ecc ...

In questa vasca non metto alcun prodotto di acquariofilia pertanto non ho inquinato con niente ... Gli ancistrus stanno bene ma non si riproducono e non so se non lo fanno perchè già troppi o per malattia
Rox :
dopo aver fatto quella prova, devi prendere due dita d'acqua in una bottiglietta, agitarla per 2-3 min e misurare il nuovo pH.
La CO2 si sarà liberata completamente, quindi avremo un valore di riferimento per capire da che acidità siamo partiti.

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16686
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Moria dei guppy

Messaggio di Jovy1985 » 13/01/2016, 14:28

Non è detto siano i guppy nuovi i malati ;) anzi...probabilmente i "vecchi" sono portatori sani, per cosi dire...
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
Yellowstone1977
star3
Messaggi: 1390
Iscritto il: 12/03/15, 12:04

Re: Moria dei guppy

Messaggio di Yellowstone1977 » 13/01/2016, 14:49

Jovy1985 ha scritto:Non è detto siano i guppy nuovi i malati ;) anzi...probabilmente i "vecchi" sono portatori sani, per cosi dire...
Appunto è quello che sto cercando di dire anche io .

I Guppy morivano
io ho pensato fosse perchè troppo consaguinei e ne ho presi nuovi
I Guppy continuano a morire .

Riguardo ad ora , cosa ne dite di quel che vorrei fare io ?

Io preferirei non togliere i pesci , fare oggi un bel cambione d'acqua , attaccare la lampada UV e procedere con l'alimentazione che mi avete detto ovvero "pucciare" il cibo nell'olio di arachidi e aglio triturato (preparato oggi mezzogiorno)

Cioè ... io non ho ancora capito (non odiatemi) perchè è meglio toglierli che lasciarli li e piuttosto fare qualche cambio acqua in più . Io son sempr eun pò contrario a levare pesci e rimetterli dentro
Rox :
dopo aver fatto quella prova, devi prendere due dita d'acqua in una bottiglietta, agitarla per 2-3 min e misurare il nuovo pH.
La CO2 si sarà liberata completamente, quindi avremo un valore di riferimento per capire da che acidità siamo partiti.

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Moria dei guppy

Messaggio di darioc » 13/01/2016, 15:15

Il mangime con olio e aglio glielo puoi dare tranquillamente in vasca. Anche perché glielo dovrai dare per sempre e mica puoi toglierli dalla vasca una volta la settimana.

Devi tirarli fuori per fare il bagno col sale. Capirai da solo perché.

Riguardo l'identità dei pesci morti non chiedevo perché potrebbero aver portato malattie ma perché spesso i poecilidi hanno problemi ad adattarsi alla nuova acqua in cui vengono inseriti. Si adattano le nuove generazioni, gli adulti risultano molto deboli.
Questi utenti hanno ringraziato darioc per il messaggio:
Yellowstone1977 (13/01/2016, 15:19)
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: alanza, lucasss e 4 ospiti