Morte Ramirezi inaspettata

Alimentazione, malattie, organismi spontanei

Moderatori: Marah-chan, lauretta, fernando89

Rispondi
Avatar utente
andre8
star3
Messaggi: 275
Iscritto il: 20/05/15, 22:01

Re: Morte Ramirezi inaspettata

Messaggio di andre8 » 21/05/2015, 14:54

Si certo, è ovvio che buona parte delle volte gli errori sono da ricercare in una errata conduzione della vasca o in errori di distrazione, ricordavo comunque che gli apisto non vivono decenni, in media, a seconda delle specie, circa 5 anni, quindi ho solo ricordato che la vecchiaia poteva essere inserita nell'elenco delle diagnosi ;)
L'inserimento di pesci nuovi giustamente può creare problemi, non sempre perché i pesci inseriti siano malati. Alcuni parassiti fanno parte della normale fauna della vasca, ma non prendono il sopravvento perché i pesci sono in salute e le difese immunitarie alte ci pensano loro, ma un pesce che ha subito trasporto, acclimatizzazione e quanrantena capirete anche voi che è stressato e con difese immunitarie basse. Questi parassiti (protisti, batteri o qualsiasi cosa siano) possono facilmente avere il sopravvento e infettare il pesce nuovo che poteva comunque essere sano (ecco perché non bisogna sempre dare la colpa al negoziante). Lo stesso discorso vale per i fritti misti: i pesci tenuti non alle loro esigenze finiscono per abbassare le difese immunitarie, e ammalendosi, contagiano anche i pesci sani che, tenuti alle loro esigenze, con difese immunitarie alte non avrebbero contratto nulla ;)

Avatar utente
Nijk
Moderatore Globale
Messaggi: 4762
Iscritto il: 07/02/14, 14:35

Re: Morte Ramirezi inaspettata

Messaggio di Nijk » 21/05/2015, 15:06

andre8 ha scritto:Si certo, è ovvio che buona parte delle volte gli errori sono da ricercare in una errata conduzione della vasca o in errori di distrazione, ricordavo comunque che gli apisto non vivono decenni, in media, a seconda delle specie, circa 5 anni, quindi ho solo ricordato che la vecchiaia poteva essere inserita nell'elenco delle diagnosi ;)
L'inserimento di pesci nuovi giustamente può creare problemi, non sempre perché i pesci inseriti siano malati. Alcuni parassiti fanno parte della normale fauna della vasca, ma non prendono il sopravvento perché i pesci sono in salute e le difese immunitarie alte ci pensano loro, ma un pesce che ha subito trasporto, acclimatizzazione e quanrantena capirete anche voi che è stressato e con difese immunitarie basse. Questi parassiti (protisti, batteri o qualsiasi cosa siano) possono facilmente avere il sopravvento e infettare il pesce nuovo che poteva comunque essere sano (ecco perché non bisogna sempre dare la colpa al negoziante). Lo stesso discorso vale per i fritti misti: i pesci tenuti non alle loro esigenze finiscono per abbassare le difese immunitarie, e ammalendosi, contagiano anche i pesci sani che, tenuti alle loro esigenze, con difese immunitarie alte non avrebbero contratto nulla ;)
Il ciclo vitale di un pesce in genere varia a seconda delle dimensioni raggiunte in età adulta, i ramirezi vivono mediamente dai due ai tre in acquari domestici.
Tutto il resto che hai detto è giusto, chiaramente nel momento in cui si tenta di rispondere in un topic del genere si fanno delle supposizioni cercando di prendere quante più informazioni possibili, eliminando le ipotesi meno plausibili e andando a valutare certamente anche alcune delle cose che hai detto rapportandole poi alle proprie esperienze personali, in fondo questo è uno dei pochi modi per cercare di capire e scambiare informazioni tra appassionati anche perché in casi simili ti assicuro che nemmeno per un veterinario sarebbe così semplice fare una diagnosi precisa.

Saluti
I mandarini sono l'essenza della vita...
cit. Christopher Mccandless

Avatar utente
andre8
star3
Messaggi: 275
Iscritto il: 20/05/15, 22:01

Re: Morte Ramirezi inaspettata

Messaggio di andre8 » 21/05/2015, 15:22

Si certo una diagnosi certa non si può sempre fare. Un veterinario può senza problemi in molti casi (non tutti comunque penso)... Hai mai letto il libro di Untergasser (è un po' vecchiotto, non si trova più)? Metà libro è incentrato sull'analisi al microscopio ottico di raschiati cutanei e delle pinne (e degli interni, ovviamente post mortem).
I 5 anni che ho detto era in riferimento a una media dei ciclidi nani sudamericani, tenendo conto forse più degli apistogramma che sono leggermente più logivi (4-5 quasi tutti, mentre i ram sono mikrgeophagus e, come giustamente hai detto, hanno una vita leggermente inferiore) ;)

Avatar utente
Nijk
Moderatore Globale
Messaggi: 4762
Iscritto il: 07/02/14, 14:35

Re: Morte Ramirezi inaspettata

Messaggio di Nijk » 21/05/2015, 15:39

andre8 ha scritto:Si certo una diagnosi certa non si può sempre fare. Un veterinario può senza problemi in molti casi (non tutti comunque penso)... Hai mai letto il libro di Untergasser (è un po' vecchiotto, non si trova più)? Metà libro è incentrato sull'analisi al microscopio ottico di raschiati cutanei e delle pinne (e degli interni, ovviamente post mortem).
I 5 anni che ho detto era in riferimento a una media dei ciclidi nani sudamericani, tenendo conto forse più degli apistogramma che sono leggermente più logivi (4-5 quasi tutti, mentre i M. ramirezi sono mikrgeophagus e, come giustamente hai detto, hanno una vita leggermente inferiore) ;)
Il problema reale è che molto difficilmente troverai un veterinario disposto a fare un'autopsia ad un ram morto o che abbia avuto molti clienti preoccupati per la salute dei propri pesci a parte, forse, qualche negoziante/veterinario specializzato, mentre troverai sicuramente qualche appassionato disposto a condividere le proprie esperienze sia negative che positive con te.

Nel tuo caso sappiamo solo:

1 che il giorno prima stavano in ottima forma, presumo quindi che non hai notato
nessun tipo di problema "fisico" visibile sul pesce, né da vivo e né da morto giusto ?
2 che i colori erano vivaci come sempre in tutti e due, anche prima e dopo aver mangiato, giusto ?
3 che da quanto sembra erano ambientati, ma da quando tempo, è possibile saperlo anche solo per curiosità ?
4 che i valori dell'acqua erano ottimali ?
5 che non c'è stata nessuna variazione significativa in nessuno dei valori dell'acqua?

Alla fine non conoscendo nessuno di questi dati potremo stare ore ed ore a parlare delle possibili cause non arrivando da nessuna parte, e questo credo che valga sia per chi legge e vuole intervenire che per i moderatori di sezione ~x(
I mandarini sono l'essenza della vita...
cit. Christopher Mccandless

Avatar utente
andre8
star3
Messaggi: 275
Iscritto il: 20/05/15, 22:01

Re: Morte Ramirezi inaspettata

Messaggio di andre8 » 21/05/2015, 15:45

Ovviamente, appunto per questo dicevo che una diagnosi così precisa ma al contempo azzardata di parassiti o falagellati intestinali (non ricordo quale dei due avevano detto) non abbia senso con ciò che ci è stato riferito.
L'esempio del veterinario è un esempio di massima. Qua non troverai mai un veterinario che ti analizza il pesce morto ahahah però per esempio conosco un ragazzo che si sta specializzando in ittiopatologia, oppure all'estero non sono rare queste cliniche che trattano pesci (certo, non sono come il pane, ma esistono)

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16696
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Morte Ramirezi inaspettata

Messaggio di Jovy1985 » 21/05/2015, 15:55

andre8 ha scritto:Si certo una diagnosi certa non si può sempre fare. Un veterinario può senza problemi in molti casi (non tutti comunque penso)...
secondo me invece una diagnosi certa senza micoscopio il veterinario può farla in davvero pochi casi... ;)
andre8 ha scritto:non si trova più
credo di no purtroppo! :(
Nijk ha scritto:molto difficilmente troverai un veterinario disposto a fare un'autopsia ad un M. ramirezi
io direi anche nessuno, in italia :D
andre8 ha scritto:una diagnosi così precisa ma al contempo azzardata di parassiti o falagellati intestinali (non ricordo quale dei due avevano detto) non abbia senso con ciò che ci è stato riferito.
ti ripeto....sono supposizioni dettate dall'esperienza. nessuno qui fa diagnosi certe :) Neanche il Prof. Untergasser potrebbe risolvere alcuni casi vedendo una foto ;)
andre8 ha scritto:all'estero non sono rare queste cliniche che trattano pesci (certo, non sono come il pane, ma esistono)
vero, specie in florida...ma in un pò tutti gli Stati Uniti.
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
andre8
star3
Messaggi: 275
Iscritto il: 20/05/15, 22:01

Re: Morte Ramirezi inaspettata

Messaggio di andre8 » 21/05/2015, 16:08

Negli USA confermo, ne ho vista una in New England la scorsa estate ;)
Se vuoi te lo giro in PDF io, ma dobbiamo appurare che sia fuori copyright il libro di Untergasser.
Parlando del veterinario sottintendevo col microscopio ottico, anche perché mi riferivo a queste cliniche, non a un veterinario sotto casa ahahah

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16696
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Morte Ramirezi inaspettata

Messaggio di Jovy1985 » 21/05/2015, 16:32

andre8 ha scritto:Negli USA confermo, ne ho vista una in New England la scorsa estate ;)
Se vuoi te lo giro in PDF io, ma dobbiamo appurare che sia fuori copyright il libro di Untergasser.
Parlando del veterinario sottintendevo col microscopio ottico, anche perché mi riferivo a queste cliniche, non a un veterinario sotto casa ahahah
Ti ringrazio Andre, possiedo già il libro :) anche se vecchiotto credo sia ancora sotto copyright purtroppo.
Cerchiamo di non andare troppo OT comunque ragazzi, anche perché il diretto interessato (lucaram) non ci risponde da un Po :)
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
Nijk
Moderatore Globale
Messaggi: 4762
Iscritto il: 07/02/14, 14:35

Re: Morte Ramirezi inaspettata

Messaggio di Nijk » 21/05/2015, 16:51

Jovy1985 ha scritto:
andre8 ha scritto:Negli USA confermo, ne ho vista una in New England la scorsa estate ;)
Se vuoi te lo giro in PDF io, ma dobbiamo appurare che sia fuori copyright il libro di Untergasser.
Parlando del veterinario sottintendevo col microscopio ottico, anche perché mi riferivo a queste cliniche, non a un veterinario sotto casa ahahah
Ti ringrazio Andre, possiedo già il libro :) anche se vecchiotto credo sia ancora sotto copyright purtroppo.
Cerchiamo di non andare troppo OT comunque ragazzi, anche perché il diretto interessato (lucaram) non ci risponde da un Po :)
Azz ... credimi, ero convinto che il ram fosse di andre8 ... meno male che ti ho letto :))
andre8 finalmente capisco perchè non ci dicevi niente di questo benedetto pesce ... non era il tuo =))
I mandarini sono l'essenza della vita...
cit. Christopher Mccandless

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Turbomax e 6 ospiti