Problemi respirazione intera popolazione

Alimentazione, malattie, organismi spontanei

Moderatori: Jovy1985, Marah-chan, fernando89

Rispondi
Avatar utente
malt126
star3
Messaggi: 483
Iscritto il: 11/06/17, 14:31
Profilo Completo

Problemi respirazione intera popolazione

  • Cita

Messaggio di malt126 » 12/12/2017, 20:25

Buonasera a tutti,
non riesco a capire cosa non va nella mia gestione della vasca...
è da un pò di tempo che noto che appena provo a tenere un giorno intero spento l'aereatore tutti i pesci corydoras, neon e ancistrus iniziano ad avere il respiro affannoso e accelerato...accendo l'aereatore e dopo un'oretta circa la situazione ritorna nella norma.
La vasca è da 150 litri netti, con numerose piante galleggianti e come piante sommerse principali l'egeria e il myriophyllum mattagrossense, i valori attuali sono:
pH 7
KH 3,5
NO2- 0
NO3- 2
fosfati 0,25

Prima fertilizzazione effettuata l' 11/11 con 20 ml di potassio 15 ml di ferro, 10 ml di magnesio, 1/4 di stick 12 7 7 e 5 ml di rinverdente. Da allora ho aggiunto solo 1/4 di stick 2 giorni fa.
La fauna è composta da 7 neon, circa 15 corydoras tra grandi, piccoli e piccolissimi e un ancistrus...più svariate lumache...
I corydoras non sembrano andare spesso in superficie durante la fare di respiro alterato e misurato il KH nelle ultime due volte che è successo l'ho trovato a 3,5 contro il solito 4,5. Non ho il dato sulla conduttività e non erogo CO2. Dall'avvio della vasca (settembre) non ho effettuato cambi tranne un paio di volte per riempire due vasche di quarantena da 7 litri.
Il KH a 3,5 potrebbe creare sbalzi di pH che mandano in affanno i pesci?scarso ossigeno, i pesci non sono tanti ma le lumache potrebbero assorbire ossigeno tanto da portarlo ad una carenza?...cosa sto sbagliando?
Acquario.jpg
Grazie dell'aiuto ^:)^
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Joo
star3
Messaggi: 3188
Iscritto il: 07/02/16, 20:21
Profilo Completo

Problemi respirazione intera popolazione

  • Cita

Messaggio di Joo » 12/12/2017, 21:22

Ciao Malt,
malt126 ha scritto: Il KH a 3,5 potrebbe creare sbalzi di pH che mandano in affanno i pesci?
prevalentemente sono solo due i casi in cui i pesci vanno in crisi respiratoria (salvo malattie alle branchie):
carenza di ossigeno nell'acqua;
Nitriti alti:

Spesso la carenza di ossigeno è causata da un eccesso di CO2....... eroghi CO2?

La tua vasca è abbastanza grande e non sei sovrappopolata..... nemmeno di piante, per poter giustificare la carenza di ossigeno, però in questi casi i pesci sanno esprimersi molto bene e la cosa non dipende dai valori dell'acqua.
malt126 ha scritto: cosa sto sbagliando?
Qualche altro indizio?
Hai osservato i pesci con la luce spenta?
Si deve essere in due per scoprire la verità: uno che la esprima e un altro che la comprenda.
(Gibran)

Avatar utente
malt126
star3
Messaggi: 483
Iscritto il: 11/06/17, 14:31
Profilo Completo

Problemi respirazione intera popolazione

  • Cita

Messaggio di malt126 » 12/12/2017, 21:37

Giovanni61 ha scritto: Ciao Malt,
malt126 ha scritto: Il KH a 3,5 potrebbe creare sbalzi di pH che mandano in affanno i pesci?
prevalentemente sono solo due i casi in cui i pesci vanno in crisi respiratoria (salvo malattie alle branchie):
carenza di ossigeno nell'acqua;
Nitriti alti:

Spesso la carenza di ossigeno è causata da un eccesso di CO2....... eroghi CO2?

La tua vasca è abbastanza grande e non sei sovrappopolata..... nemmeno di piante, per poter giustificare la carenza di ossigeno, però in questi casi i pesci sanno esprimersi molto bene e la cosa non dipende dai valori dell'acqua.
malt126 ha scritto: cosa sto sbagliando?
Qualche altro indizio?
Hai osservato i pesci con la luce spenta?
non erogo CO2.
I nitriti li ho misurati con due test a reagenti diversi proprio per essere sicura.
stamattina quando ancora le luci erano spente e l'areatore pure dal giorno prima, i pesci respiravano affannosamente e velocemente, hanno continuato a luci accese ma poi preoccupata ho acceso quasi subito l'areatore. Vorrei provare a tenere l'areatore acceso stanotte e spegnerlo domani a luci accese e vedere domani sera com'è la respirazione.
In generale i corydoras grufolano normalmente anche in maniera abbastanza frenetica...i neon stamattina nonostante il respiro affannoso si comportavano normalmente.
Ho pensato all'abbassamento del KH e conseguentemente a sbalzi di pH perchè tempo fa i pesci avevano manifestato spasmi e respirazione accelerata proprio a causa di questo fattore...è anche vero che adesso a parte la respirazione anomala spasmi non ne vedo. Tra le altre cose avevo pensato anche a parassiti delle branchie ma non so come riconoscere il problema a me sembra tutto nella norma x_x

Avatar utente
Joo
star3
Messaggi: 3188
Iscritto il: 07/02/16, 20:21
Profilo Completo

Problemi respirazione intera popolazione

  • Cita

Messaggio di Joo » 12/12/2017, 21:52

Dici bene Malt e mi pare di aver capito che conosci bene la fotosintesi, quindi il problema è maggiormente sentito nelle ore notturne.
Sicuramente hai pochissimo movimento dell'acqua, soprattutto in superficie, quindi lo scambio di ossigeno con l'acqua è molto scarso, fino a diventare carente.
Il fenomeno non è imputabile ai valori dell'acqua, nè ad eventuali sbalzi del pH.

Ti basterebbe utilizzare h24 il getto della pompa che impatta in superficie, evitandoti così anche l'uso dell'aeratore.

Se i pesci dovessero avere problemi alle branchie si gratterebbero.

PS scusami ma ho problemi con le quote..... sembrano ingestibili.
Si deve essere in due per scoprire la verità: uno che la esprima e un altro che la comprenda.
(Gibran)

Avatar utente
malt126
star3
Messaggi: 483
Iscritto il: 11/06/17, 14:31
Profilo Completo

Problemi respirazione intera popolazione

  • Cita

Messaggio di malt126 » 12/12/2017, 22:07

Giovanni61 ha scritto: Dici bene Malt e mi pare di aver capito che conosci bene la fotosintesi, quindi il problema è maggiormente sentito nelle ore notturne.
Sicuramente hai pochissimo movimento dell'acqua, soprattutto in superficie, quindi lo scambio di ossigeno con l'acqua è molto scarso, fino a diventare carente.
Il fenomeno non è imputabile ai valori dell'acqua, nè ad eventuali sbalzi del pH.

Ti basterebbe utilizzare h24 il getto della pompa che impatta in superficie, evitandoti così anche l'uso dell'aeratore.
in effetti il getto della pompa e sì sopra il livello dell'acqua ma è lento perchè ho preferito in fase di maturazione dare importanza all'insediamento dei batteri nel filtro, domani proverò anche ad alzare la portata e a movimentare di più la superficie. :-bd
Grazie come sempre dell'aiuto Giovanni :)

Avatar utente
Joo
star3
Messaggi: 3188
Iscritto il: 07/02/16, 20:21
Profilo Completo

Problemi respirazione intera popolazione

  • Cita

Messaggio di Joo » 12/12/2017, 22:21

malt126 ha scritto: in effetti il getto della pompa e sì sopra il livello dell'acqua ma è lento perchè ho preferito in fase di maturazione dare importanza all'insediamento dei batteri nel filtro, domani proverò anche ad alzare la portata e a movimentare di più la superficie.
Esatto! durante la maturazione (senza fauna) è meglio che il passaggio dell'acqua sia lentissimo.

Sii molto cauta Malt, se la portata è a minimo dovresti arrivare per gradi al regime ottimale con piccoli ritocchi per volta (una volta la settimana) integrando la carenza con l'aeratore, finchè necessario.

A me, uno sbalzo repentino di portata (molto alto) ha portato un picco di nitriti nel giro di qualche ora e fortunatamente, guardando i pesci, me ne sono subito accorto. :-h
Si deve essere in due per scoprire la verità: uno che la esprima e un altro che la comprenda.
(Gibran)

Avatar utente
malt126
star3
Messaggi: 483
Iscritto il: 11/06/17, 14:31
Profilo Completo

Problemi respirazione intera popolazione

  • Cita

Messaggio di malt126 » 12/12/2017, 22:26

Giovanni61 ha scritto:
malt126 ha scritto: in effetti il getto della pompa e sì sopra il livello dell'acqua ma è lento perchè ho preferito in fase di maturazione dare importanza all'insediamento dei batteri nel filtro, domani proverò anche ad alzare la portata e a movimentare di più la superficie.
Esatto! durante la maturazione (senza fauna) è meglio che il passaggio dell'acqua sia lentissimo.

Sii molto cauta Malt, se la portata è a minimo dovresti arrivare per gradi al regime ottimale con piccoli ritocchi per volta (una volta la settimana) integrando la carenza con l'aeratore, finchè necessario.

A me, uno sbalzo repentino di portata (molto alto) ha portato un picco di nitriti nel giro di qualche ora e fortunatamente, guardando i pesci, me ne sono subito accorto. :-h
Farò molta attenzione :-B
Ti tengo aggiornato :)

Avatar utente
Giueli
Moderatore Globale
Messaggi: 7055
Iscritto il: 21/01/17, 22:27
Profilo Completo

Problemi respirazione intera popolazione

  • Cita

Messaggio di Giueli » 12/12/2017, 22:26

malt126 ha scritto: cosa sto sbagliando?
Ciao che temperatura hai in acquario?
Il Dao di cui si può parlare non è l'eterno Dao...
Daodejing.

Seguo...😎

Avatar utente
malt126
star3
Messaggi: 483
Iscritto il: 11/06/17, 14:31
Profilo Completo

Problemi respirazione intera popolazione

  • Cita

Messaggio di malt126 » 12/12/2017, 22:29

Giueli ha scritto:
malt126 ha scritto: cosa sto sbagliando?
Ciao che temperatura hai in acquario?
Ciao Giueli...24 gradi

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 15258
Iscritto il: 27/11/15, 14:57
Profilo Completo

Problemi respirazione intera popolazione

  • Cita

Messaggio di fernando89 » 12/12/2017, 23:12

Un video?così ci rendiamo conto della respirazione ;)

Posted with AF APP
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti