Pterophyllum Scalare gravemente malato.

Alimentazione, malattie, organismi spontanei

Moderatori: Marah-chan, lauretta, fernando89

Bloccato
Avatar utente
Pietro98
star3
Messaggi: 59
Iscritto il: 23/03/14, 13:45

Pterophyllum Scalare gravemente malato.

Messaggio di Pietro98 » 08/02/2016, 15:09

Buona sera,
Il maschio di pterophyllum scalare, ha iniziato tempo fa ad avere problemi alla vescica natatoria, isolandosi nel bordo dell'acquario. Dopo 5 giorni di digiuno, non era cambiato niente e quindi mi ero deciso a dargli da mangiare i piselli sbollentati (come mi era stato consigliato). Nonostante questo, il pesce è peggiorato, oramai resta praticamente appoggiato sul fondo e quando prova a nuotare per mangiare, nuota storto, non galleggia e scende sul fondo.

Io non so come agire dal momento che non so di preciso cosa abbia, presumo sia un infiammazione alla vescica natatoria. E' Il caso di iniziare una terapia? Non migliora.


Inviato dal mio LG-H420 utilizzando Tapatalk
La biologia è lo studio di organismi complessi che sembrano essere stati disegnati per uno scopo preciso. La fisica è lo studio della materia più semplice che non ci induce a desiderare di scoprirne la forma.

Avatar utente
darioc
Ex-moderatore
Messaggi: 6867
Iscritto il: 30/08/14, 23:13

Re: Pterophyllum Scalare gravemente malato.

Messaggio di darioc » 08/02/2016, 15:14

Sposto in acquariologia generale. :-bd

Comunque da come lo descrivi qualsiasi cosa sia è ad uno stadio avanzato. :( In questi casi è importante agire subito, la prossima volta apri il topic immediatamente anche se non ti sembra una cosa grave. :-bd
Lascio la parola a Jovy sul fatto che si possa fare qualcosa. :)
Questi utenti hanno ringraziato darioc per il messaggio:
Pietro98 (20/02/2016, 10:31)
Il cervello è come un paracadute: perché funzioni bisogna aprirlo! (Albert Einstein)

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 16492
Iscritto il: 27/11/15, 14:57

Re: Pterophyllum Scalare gravemente malato.

Messaggio di fernando89 » 08/02/2016, 16:04

ciao pietro, quindi ultimamente ha mangiato solo piselli sbollentati? puoi fare una foto al pesciotto?

nel dubbio indicaci anche i valori dell acqua!
Questi utenti hanno ringraziato fernando89 per il messaggio:
Pietro98 (20/02/2016, 10:31)
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16663
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Pterophyllum Scalare gravemente malato.

Messaggio di Jovy1985 » 08/02/2016, 17:25

Pietro98 ha scritto:Buona sera,
Il maschio di pterophyllum scalare, ha iniziato tempo fa ad avere problemi alla vescica natatoria, isolandosi nel bordo dell'acquario. Dopo 5 giorni di digiuno, non era cambiato niente e quindi mi ero deciso a dargli da mangiare i piselli sbollentati (come mi era stato consigliato). Nonostante questo, il pesce è peggiorato, oramai resta praticamente appoggiato sul fondo e quando prova a nuotare per mangiare, nuota storto, non galleggia e scende sul fondo.

Io non so come agire dal momento che non so di preciso cosa abbia, presumo sia un infiammazione alla vescica natatoria. E' Il caso di iniziare una terapia? Non migliora.


Inviato dal mio LG-H420 utilizzando Tapatalk
Ciao Pietro. Non sempre i disturbi della vescica natatoria si risolvono con i piselli lessati...perché non sempre il problema è riconducibile al cibo.
Tu in genere cosa gli dai da mangiare?
Gli altri pesci in acquario sono normali?
C è stato qualche fenomeno di repentino abbassamento della temperatura?

Le possibilità di cura sono abbastanza scarse...ma possiamo provare.

Devi procurarti una bacinella di plastica e un riscaldatore. Vai dai cinesi....5 euro compri tutto.

Poi vai in farmacia...fatti dare del metronidazolo. Se hanno il generico tanto meglio....risparmi. Costa circa 2 euro.

Isoli il pesce con acqua dell acquario. Imposta la temperatura a 27 gradi. Poi ci aggiorniamo ;)
Questi utenti hanno ringraziato Jovy1985 per il messaggio:
Pietro98 (20/02/2016, 10:31)
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
Pietro98
star3
Messaggi: 59
Iscritto il: 23/03/14, 13:45

Re: Pterophyllum Scalare gravemente malato.

Messaggio di Pietro98 » 09/02/2016, 10:48

Jovy1985 ha scritto:
Pietro98 ha scritto:Buona sera,
Il maschio di pterophyllum scalare, ha iniziato tempo fa ad avere problemi alla vescica natatoria, isolandosi nel bordo dell'acquario. Dopo 5 giorni di digiuno, non era cambiato niente e quindi mi ero deciso a dargli da mangiare i piselli sbollentati (come mi era stato consigliato). Nonostante questo, il pesce è peggiorato, oramai resta praticamente appoggiato sul fondo e quando prova a nuotare per mangiare, nuota storto, non galleggia e scende sul fondo.

Io non so come agire dal momento che non so di preciso cosa abbia, presumo sia un infiammazione alla vescica natatoria. E' Il caso di iniziare una terapia? Non migliora.


Inviato dal mio LG-H420 utilizzando Tapatalk
Ciao Pietro. Non sempre i disturbi della vescica natatoria si risolvono con i piselli lessati...perché non sempre il problema è riconducibile al cibo.
Tu in genere cosa gli dai da mangiare?
Gli altri pesci in acquario sono normali?
C è stato qualche fenomeno di repentino abbassamento della temperatura?

Le possibilità di cura sono abbastanza scarse...ma possiamo provare.

Devi procurarti una bacinella di plastica e un riscaldatore. Vai dai cinesi....5 euro compri tutto.

Poi vai in farmacia...fatti dare del metronidazolo. Se hanno il generico tanto meglio....risparmi. Costa circa 2 euro.

Isoli il pesce con acqua dell acquario. Imposta la temperatura a 27 gradi. Poi ci aggiorniamo ;)

Intanto grazie per le varie risposte, la prossima volta posterò le domande qui, dato che negli altri forum mi hanno solo fatto perdere tempo.

"Tu in genere cosa gli dai da mangiare?"
- Alterno JBL Gala ,TROPICAL Cichlid Color, PRODAC Biogran Small. In passato davo mangimi della Tetra e qualcuno della JBL.

"Gli altri pesci in acquario sono normali?"
- Si, per ora stanno bene

"C è stato qualche fenomeno di repentino abbassamento della temperatura?"
- No, la temperatura è tra i 26/27 °C

-> Dimenticavo di dirvi che quando do da mangiare, il pesce nuota per mangiare , ma puntualmente cade nel fondo e vi si "corica" dando l'impressione di essere morto. Mi sembra che non riesca a tenersi a galla e che si sforzi per farlo.

-> Sta mattina dovrebbe arrivarmi il metronidazolo, qual'è il dosaggio?
La biologia è lo studio di organismi complessi che sembrano essere stati disegnati per uno scopo preciso. La fisica è lo studio della materia più semplice che non ci induce a desiderare di scoprirne la forma.

Avatar utente
Pietro98
star3
Messaggi: 59
Iscritto il: 23/03/14, 13:45

Re: Pterophyllum Scalare gravemente malato.

Messaggio di Pietro98 » 09/02/2016, 10:51

fernando89 ha scritto:ciao pietro, quindi ultimamente ha mangiato solo piselli sbollentati? puoi fare una foto al pesciotto?

nel dubbio indicaci anche i valori dell acqua!
No, vedendo che non c'era non alcun miglioramento, ho ripreso a dare i mangimi commerciali.

# VALORI CHIMICO-FISICI#
- pH : 6,8/7
- GH : 13 (Lo so, è altino, lo devo riabbassare)
- KH : 5
- NO2- : Assenti
- NO3- : 10
- Temperatura : 26/27 °C
- Cl2 : Assente
La biologia è lo studio di organismi complessi che sembrano essere stati disegnati per uno scopo preciso. La fisica è lo studio della materia più semplice che non ci induce a desiderare di scoprirne la forma.

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16663
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Pterophyllum Scalare gravemente malato.

Messaggio di Jovy1985 » 09/02/2016, 10:52

Metti a bagno in un bicchiere 25 mg di metronidazolo per ogni litro d acqua della vaschetta di quarantena.
Tienilo a mollo 10 minuti, dopodiché scioglilo bene...più mescoli meglio è.

Versa il medicinale nella vaschetta. Se possibile, usa un aeratore per almeno 4-5 ore al giorno.

Metti nella vaschetta qualche stelo di pianta a galleggiare (piante rapide...)
Questi utenti hanno ringraziato Jovy1985 per il messaggio:
Pietro98 (20/02/2016, 10:31)
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
Pietro98
star3
Messaggi: 59
Iscritto il: 23/03/14, 13:45

Re: Pterophyllum Scalare gravemente malato.

Messaggio di Pietro98 » 09/02/2016, 12:23

Jovy1985 ha scritto:Metti a bagno in un bicchiere 25 mg di metronidazolo per ogni litro d acqua della vaschetta di quarantena.
Tienilo a mollo 10 minuti, dopodiché scioglilo bene...più mescoli meglio è.

Versa il medicinale nella vaschetta. Se possibile, usa un aeratore per almeno 4-5 ore al giorno.

Metti nella vaschetta qualche stelo di pianta a galleggiare (piante rapide...)
Grazie mille. Quindi se ho capito bene dopo 4/5 giorni lo rimetto in acquario?

Inviato dal mio LG-H420 utilizzando Tapatalk
La biologia è lo studio di organismi complessi che sembrano essere stati disegnati per uno scopo preciso. La fisica è lo studio della materia più semplice che non ci induce a desiderare di scoprirne la forma.

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 16492
Iscritto il: 27/11/15, 14:57

Re: Pterophyllum Scalare gravemente malato.

Messaggio di fernando89 » 09/02/2016, 12:30

Pietro98 ha scritto:
Jovy1985 ha scritto:Metti a bagno in un bicchiere 25 mg di metronidazolo per ogni litro d acqua della vaschetta di quarantena.
Tienilo a mollo 10 minuti, dopodiché scioglilo bene...più mescoli meglio è.

Versa il medicinale nella vaschetta. Se possibile, usa un aeratore per almeno 4-5 ore al giorno.

Metti nella vaschetta qualche stelo di pianta a galleggiare (piante rapide...)
Grazie mille. Quindi se ho capito bene dopo 4/5 giorni lo rimetto in acquario?

Inviato dal mio LG-H420 utilizzando Tapatalk
per ora segui questa procedura e vediamo come sta, poi valutiamo quando riportarlo a casa :-bd
Questi utenti hanno ringraziato fernando89 per il messaggio:
Pietro98 (20/02/2016, 10:31)
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16663
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Pterophyllum Scalare gravemente malato.

Messaggio di Jovy1985 » 09/02/2016, 12:34

Pietro98 ha scritto:
Jovy1985 ha scritto:Metti a bagno in un bicchiere 25 mg di metronidazolo per ogni litro d acqua della vaschetta di quarantena.
Tienilo a mollo 10 minuti, dopodiché scioglilo bene...più mescoli meglio è.

Versa il medicinale nella vaschetta. Se possibile, usa un aeratore per almeno 4-5 ore al giorno.

Metti nella vaschetta qualche stelo di pianta a galleggiare (piante rapide...)
Grazie mille. Quindi se ho capito bene dopo 4/5 giorni lo rimetto in acquario?

Inviato dal mio LG-H420 utilizzando Tapatalk
Non te lo posso dire io quando dovrai rimetterlo in acquario...e non puoi dirlo tu ;) ce lo dirà il pesce....sii paziente
Questi utenti hanno ringraziato Jovy1985 per il messaggio:
Pietro98 (20/02/2016, 10:31)
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti