puntini bianchi guppy

Alimentazione, malattie, organismi spontanei

Moderatori: Marah-chan, lauretta, fernando89

Rispondi
Avatar utente
nibbio67
star3
Messaggi: 90
Iscritto il: 21/08/15, 11:10

Re: puntini bianchi

Messaggio di nibbio67 » 05/04/2016, 10:09

Mah, se lo dite voi ci credo. pero'
1. il faunamor costa 11 Euro e non mi pare un costo esagerato.
2. Non colora gli arredi (provato)
3. Avevo 10 avannotti di Cactuoides che sono sopravvissuti
4. Il carbone non l'ho usato, perché con qualche cambio d'acqua ho preferito lasciare quel poco di medicinale in vasca che sarà pure rimasto a finire il suo lavoro
5. Non è che se tocchi il filtro ti succede qualcosa :)
6. (La cosa più importante) se in vasca non elimini tutte le forme del batterio, che sono 3 e che fanno parte del suo ciclo di vita/riproduttivo non elimini il problema.
Il sale contro questi batteri non so quanto sia efficace, (credo poco). Considera che nel suo terzo stadio il batterio è indistruttibile, anche con il chimico.

Non credo di essere stato fortunato, ho solo dato la medicina giusta osservando scrupolosamente le indicazioni. E l'ictio e' scomparso.
Il mio è un consiglio da chi ha affrontato il problema e risolto.

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16673
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: puntini bianchi

Messaggio di Jovy1985 » 05/04/2016, 10:56

Ornis ha scritto:Esatto.. confermo alcuni punti di Jovy:

1) gli esperti hanno consigliato il sale
2) avevo letto dello stress delle piante
3) già a 29 gradi ho visto i pesci un po' arrossati nelle branchie
4) son contro il chimico se non in rari casi...
5) avrei dovuto pacioccare col filtro ed essendo neofita non sono in grado
6) avrei poi dovuto cambiare l'acqua e x ora ho i valori perfetti e non mi va
7) ho sentito che macchia di blu legni e arredi
8) ci sono 6 avannotti appena nati che penso sarebbero morti
9) non sto in città e non mi era possibile a breve recuperarlo

Non mi viene in mente altro x ora
Come procede Ornis? :-?
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16673
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: puntini bianchi

Messaggio di Jovy1985 » 05/04/2016, 11:09

nibbio67 ha scritto:Mah, se lo dite voi ci credo. pero'
1. il faunamor costa 11 Euro e non mi pare un costo esagerato.
2. Non colora gli arredi (provato)
3. Avevo 10 avannotti di Cactuoides che sono sopravvissuti
4. Il carbone non l'ho usato, perché con qualche cambio d'acqua ho preferito lasciare quel poco di medicinale in vasca che sarà pure rimasto a finire il suo lavoro
5. Non è che se tocchi il filtro ti succede qualcosa :)
6. (La cosa più importante) se in vasca non elimini tutte le forme del batterio, che sono 3 e che fanno parte del suo ciclo di vita/riproduttivo non elimini il problema.
Il sale contro questi batteri non so quanto sia efficace, (credo poco). Considera che nel suo terzo stadio il batterio è indistruttibile, anche con il chimico.

Non credo di essere stato fortunato, ho solo dato la medicina giusta osservando scrupolosamente le indicazioni. E l'ictio e' scomparso.
Il mio è un consiglio da chi ha affrontato il problema e risolto.
Rispondo punto per punto :) premesso che la cura con il sale si può effettuare solo con alcuni pesci...

1)faunamor 11 euro...sale 0.50 :) perché spendere 10 euro in piu? 10 euro non ti fanno ricco o povero..ma io preferisco comprarci un pesce o qualche pianta ;)
2)..forse ha poco verde malachite o BDM..non so cosa usano :-? Spesso però questi prodotti colorano eccome
3)meno male! :D nessuno dice che il medicinale non funzioni eh ;)
4)...e qui le istruzioni non le hai seguite alla lettera.
Sarebbe sempre meglio usare il carbone dopo aver usato i medicinali.
5)...dillo a chi versa acqua nel vano filtro e si ritrova la nebbia batterica...o a chi lava i cannolicchi :D può essere vero per vasche molto mature dove i batteri sono ormai insediati dappertutto...ma in vasche relativamente giovani,l'effetto piu probabile è un picco di nitriti se si esagera giocandoci :D
6)non si tratta di batteri....ma di protozoi...piccoli esserini.
La forma incistata (i puntini) è quella che tutti dicono sia inattaccabile.
Non è cosi. L unico farmaco che può distruggere i parassiti in questa forma si chiama toltrazuril (si usa per i conigli..nome commerciale baycox).
Il sale funziona eccome, scientificamente provato.
L ictio infatti non è mai riuscito,almeno per quello che riporta la letteratura,a completare il suo ciclo vitale se in acqua ci sono 5g/l di sale. (e questo è un caso eccezionale....).
Nella norma bastano anche solo 3g/l.

Stessa cosa vale per la temperatura :) se superi i 32 gradi, la forma libera del parassita muore. Certo che pochi pesci resistono a 33 gradi..
Questi utenti hanno ringraziato Jovy1985 per il messaggio:
fernando89 (05/04/2016, 11:23)
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
nibbio67
star3
Messaggi: 90
Iscritto il: 21/08/15, 11:10

Re: puntini bianchi

Messaggio di nibbio67 » 05/04/2016, 12:56

Cosa ne pensi di avere l'acqua della vasca leggermente salata (nelle dosi minime consigliate) per prevenire o per fare una blanda disinfezione? non solo di Ictio.

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16673
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: puntini bianchi

Messaggio di Jovy1985 » 05/04/2016, 13:10

nibbio67 ha scritto:Cosa ne pensi di avere l'acqua della vasca leggermente salata (nelle dosi minime consigliate) per prevenire o per fare una blanda disinfestazione? non solo di Ictio.
Apri un nuovo topic :D stiamo inquinando troppo questo :-bd ;)
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
Ornis
star3
Messaggi: 674
Iscritto il: 28/03/16, 12:11

Re: puntini bianchi

Messaggio di Ornis » 05/04/2016, 22:30

Jovy1985 ha scritto: Apri un nuovo topic :D stiamo inquinando troppo questo :-bd ;)
Ma in realtà leggo tutto molto volentieri. C'è sempre da imparare.

Per ora nessun aggiornamento.. nel senso che sono lì.. arzilli e pimpantelli come al solito... addirittura i maschi hanno ripreso a corteggiare le femmine, dopo un giorno di ambientamento, anche in ambulatorio (come lo chiama mia mamma hahaha). I puntini bianchi non li distinguo perchè la vaschetta è leggermente opaca e loro ne avevano pochissimi. Giocano a infrattarsi tra le radici del pothos....
L'unica cosa è mi risulta difficilissimo tenere 28 gradi fissi... oscilliamo tra i 27,4 e i 28,2 perchè basta aprire il coperchio due minuti che scende. Inoltre quando faccio il cambio giornaliero mi scende di botto di un grado e mezzo e poi con calma risale

Avatar utente
@Kurt1897
star3
Messaggi: 978
Iscritto il: 08/02/16, 17:54

Re: puntini bianchi

Messaggio di @Kurt1897 » 05/04/2016, 22:42

Non stare ad impazzire per la temperatura :) , l'importante che rimanga sui 28 gradi , poi se per qualche variante oscilla di qualche 0 virgola non credo sia un problema. ;)

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 16521
Iscritto il: 27/11/15, 14:57

Re: puntini bianchi

Messaggio di fernando89 » 05/04/2016, 23:28

@Kurt1897 ha scritto:Non stare ad impazzire per la temperatura :) , l'importante che rimanga sui 28 gradi , poi se per qualche variante oscilla di qualche 0 virgola non credo sia un problema. ;)
confermo :-bd

il sale li fa stare meglio aiutando le funzioni respiratorie e uccidendo i parassiti ;)
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16673
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: puntini bianchi

Messaggio di Jovy1985 » 06/04/2016, 0:30

No problem con la temperatura....vanno bene anche i 27 ;)
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
Ornis
star3
Messaggi: 674
Iscritto il: 28/03/16, 12:11

Re: puntini bianchi

Messaggio di Ornis » 06/04/2016, 0:40

Ok grazie a tutti :)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 5 ospiti