Che alghe sono queste macchie nere

Consigli e rimedi, su questi sgraditi ospiti

Moderatori: kumuvenisikunta, Andcost

Avatar utente
giomes
star3
Messaggi: 107
Iscritto il: 10/10/20, 11:08

Che alghe sono queste macchie nere

Messaggio di giomes » 23/03/2021, 18:35

Ciao a tutti,
non riesco a capire che alghe sono e come posso eliminarle.
Mentre per le filamentose vedo un lento ma costante miglioramento, queste le vedo in aumento e tutte sulla Polysperma.
Potrebbero dipendere da silicati?
Grattando con l'unghia un pò vengono via ma sembrano una patina incollata.
Fanno pure pearling.

Allego un pò di foto.
WhatsApp Image 2021-03-23 at 18.30.58.jpeg
WhatsApp Image 2021-03-23 at 18.30.59 (1).jpeg
WhatsApp Image 2021-03-23 at 18.30.59 (2).jpeg
WhatsApp Image 2021-03-23 at 18.30.59 (3).jpeg
WhatsApp Image 2021-03-23 at 18.30.59 (4).jpeg
WhatsApp Image 2021-03-23 at 18.30.59.jpeg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
giomes
star3
Messaggi: 107
Iscritto il: 10/10/20, 11:08

Che alghe sono queste macchie nere

Messaggio di giomes » 24/03/2021, 9:18

Vedo che nessuno è venuto in mio soccorso :-s
Forse le foto erano poco chiare.

@Topo e @Andcost cito voi perché ho letto vari vostri interventi risolutivi.

Ho fatto altre due foto stamane dove si vedono meglio perché non fanno pearling :-t
WhatsApp Image 2021-03-24 at 08.54.54.jpeg
WhatsApp Image 2021-03-24 at 08.54.54 (1).jpeg
Leggendo l'articolo sulle alghe sono indeciso tra:
Diatomee e Staghorn .

A dire la verità sembrano più le prime anche se appaiono più verso il colore nero che marrone.

Se così e se ho ben capito dovrei avere silicati in acqua.

Vi racconto la mia gestione.

Fertilizzo con PMDD e questo è il mio diario
DiarioRio240_20210321.PNG
Fotoperiodo riportato a 7 ore perché da sabato scorso ho fatto un'integrazione in lumen con due strisce LED + performanti.
Attualmente dovrei essere a circa 60 lumen/litro.

Cambio un 5% di acqua ogni settimana allo scopo di sifonare il fondo fatto di sabbia bianca.

Il mio cambio è fatto con 90% acqua osmotica prodotta con impianto domestico a osmosi inversa per produrre acqua potabile e 10% acqua di rubinetto.
L'acqua iniziale è stata 70% e 30% .
L'impianto domestico a osmosi è regolabile e attualmente produce acqua con conducibilità intorno a 25, KH=1, GH=1
Cerco di mantenermi con valori intorno al KH=3 e GH=7.
Con le percentuali dei miei cambi riesco a mantenere stabile il KH. Ogni tanto il GH si abbassa di un punto ed integro magnesio pmdd per riportarlo a 7.

Sono quasi sicuro che il mio impianto domestico non elimini i silicati. Per questo mi è venuto il dubbio che potessero essere loro la causa anche leggendo l'articolo.

I valori dichiarati dal gestore sono i seguenti anche se l'acqua che arriva al mio rubinetto è molto più dura.
Spero di aver detto tutto e grazie per la Vs. disponibilità.

"#Conta batteri Coliformi UNI EN ISO 9308-1:2014 UFC/100 ml" 0
"*Colore APHA Standard Methods for the Examination of Water and Wastewater ed 22nd 2012 2120 B mg/l Sc. Pt/Co" 1
"pH APAT CNR IRSA 2060 Man 29 2003 Unità pH" 7,8
"Conduttività elettrica APAT CNR IRSA 2030 Man 29 2003 μS/cm a 20°C" 338
"*Cloro residuo libero (misurato al punto di prelievo) APHA Standard Methods for the Examination of Water and Wastewater ed 22nd 2012 4500-Cl G mg/l" 0,2
"#Conta Enterococchi intestinali UNI EN ISO 7899-2:2003 UFC/100 ml" 0
"#Conta Escherichia coli UNI EN ISO 9308-1:2014 UFC/100 ml" 0
"Fluoruro APAT CNR IRSA 4020 Man 29 2003 mg/l" < 0.20
"Nitrato APAT CNR IRSA 4020 Man 29 2003 mg/l NO3-" 2
"Nitrito APHA Standard Methods for the Examination of Water and Wastewater ed 22nd 2012 4500- NO2- mg/l NO2-" < 0.05
"AmmonioAPHA Standard Methods for the Examination of Water and Wastewater ed 22nd 2012 4500- NH3F mg/l" < 0,05
"*Odore APHA Standard Methods for the Examination of Water and Wastewater ed 22nd 2012 2150 TON" 1
"*Sapore APHA Standard Methods for the Examination of Water and Wastewater ed 22nd 2012 2160 FTN" 1
"*Torbidità ISTISAN 2007/31 ISS.BLA.030 rev 00 NTU" < 0,05
"*1,2-Dicloroetano UNI EN ISO10301:1999 esclusa sez.2 μg/l" < 0,5
"*Alluminio EPA 6020 B 2014 μg/l" < 20
"*Antimonio EPA 6020 B 2014 μg/l" < 0.5
"*Arsenico EPA 6020 B 2014 μg/l" < 2
"*Boro APHA Standard Methods for the Examination of Water and Wastewater ed 22nd 2012 4500-B A + 3125 mg/l" < 0.3
"*Bromato ISTISAN 2007/31 ISS.CBB.006..rev.00 μg/l" < 3
"*Cadmio EPA 6020 B 2014 μg/l" < 0,5
"*Cianuro APHA Standard Methods for the Examination of Water and Wastewater ed 22nd 2012 4500- CN C+E μg/l" < 10
"*Clorito ISTISAN 2007/31 ISS.CBB.037..rev.00 μg/l" < 20
"Cloruro APAT CNR IRSA 4020 Man 29 2003 mg/l" 6
"#Conta di Clostridium perfringens, spore incluse ISTISAN 2007/05 Met. ISSA 005B UFC/100 ml" 0
"#Conta Microorganismi a 22°C UNI EN ISO 6222:2001 UFC/ ml" 0
"#Conta Microorganismi a 36°C UNI EN ISO 6222:2001 UFC/ ml" 0
"*Cromo totale EPA 6020 B 2014 μg/l" < 10
"*Ferro EPA 6020 B 2014 μg/l" < 20
"Durezza APAT CNR IRSA 3030 A Man 29 °f" 19
"*Manganese EPA 6020 B 2014 μg/l" < 10
"*Mercurio EPA 6020 B 2014 μg/l" < 0,2
"*Nichel EPA 6020 B 2014 μg/l" < 2
"*Ossidabilità UNI EN ISO 8467:1997 mg/l" < 0.5
"*Piombo EPA 6020 B 2014 μg/l" < 1
"#Conta Pseudomonas aeruginosa UNI EN ISO 16266:2008 UFC/250 ml" 0
"*Rame EPA 6020 B 2014 mg/l" < 0,2
"*Selenio EPA 6020 B 2014 μg/l" < 1
"Residuo secco a 180°C APHA Standard Methods for the Examination of Water and Wastewater ed 22nd 2012 2540 C mg/l" 221
"Sodio APAT CNR IRSA 3030 Man 29 2003 mg/l" 4
"Solfato APAT CNR IRSA 4020 Man 29 2003 mg/l" 3
"Tricloroetilene + Tetracloroetilene UNI EN ISO10301:1999 esclusa sez.2 μg/l" 1
"Trialometani totali UNI EN ISO10301:1999 esclusa sez.2 μg/l" 8
"Cloroformio UNI EN ISO10301:1999 esclusa sez.2 μg/l" < 0.5
"Bromoformio UNI EN ISO10301:1999 esclusa sez.2 μg/l" 4,6
"Dibromoclorometano UNI EN ISO10301:1999 esclusa sez.2 μg/l" 2,7
"Bromodiclorometano UNI EN ISO10301:1999 esclusa sez.2 μg/l" 0,93
"*Vanadio EPA 6020 B 2014 μg/l" < 10
"*Idrocarburi policiclici (IPA) EPA 3535 A + EPA 8270 D 2014 μg/l" < 0,02
"*Benzo (b) fluorantene EPA 3535 A + EPA 8270 D 2014 μg/l" < 0,02
"*Benzo (k) fluorantene EPA 3535 A + EPA 8270 D 2014 μg/l" < 0,02
"*Benzo (ghi) perilene EPA 3535 A + EPA 8270 D 2014 μg/l" < 0,02
"*Indeno (1,2,3-cd)pirene EPA 3535 A + EPA 8270 D 2014 μg/l" < 0,02
"Calcio APAT CNR IRSA 3030 Man 29 2003 mg/l" 52,9
"Potassio APAT CNR IRSA 3030 Man 29 2003 mg/l" 1,36
"Bicarbonato APAT CNR IRSA2010 A Man 29 2003 mg/l" 234
"Magnesio APAT CNR IRSA 3030 Man 29 2003 mg/l" 13,1
"*Antiparassitari totali ISTISAN 2007/31 ISS.CAC.015.rev.00 μg/l" < 0,05
"*Antiparassitari singoli ISTISAN 2007/31 ISS.CAC.015.rev.00 μg/l" < 0,02
"*Aldrin ISTISAN 2007/31 ISS.CAC.015.rev.00 μg/l" < 0,005
"*Dieldrin ISTISAN 2007/31 ISS.CAC.015.rev.00 μg/l" < 0,005
"*Eptacloro ISTISAN 2007/31 ISS.CAC.015.rev.00 μg/l" < 0,005
"*Eptacloro Epossido ISTISAN 2007/31 ISS.CAC.015.rev.00 μg/l" < 0,005
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Minimo
star3
Messaggi: 682
Iscritto il: 29/01/20, 15:13

Che alghe sono queste macchie nere

Messaggio di Minimo » 24/03/2021, 10:03

giomes ha scritto:
24/03/2021, 9:18
Fotoperiodo riportato a 7 ore
perchè prima quante ore davi luce, ad ogni modo quando si modificano le luci è preferibile ridurre del 50% il fotoperiodo ed aumentare di 30 minuti a settimana, il rischio è riempirsi di alghe.
giomes ha scritto:
23/03/2021, 18:35
Grattando con l'unghia un pò vengono via ma sembrano una patina incollata
le diatomee dovrebbero venire via facile, non sembra il tuo caso.
dal diario fai cambi acqua continui, perchè?

Avatar utente
giomes
star3
Messaggi: 107
Iscritto il: 10/10/20, 11:08

Che alghe sono queste macchie nere

Messaggio di giomes » 24/03/2021, 10:13

Innanzitutto grazie @Minimo
Minimo ha scritto:
24/03/2021, 10:03
perchè prima quante ore davi luce, ad ogni modo quando si modificano le luci è preferibile ridurre del 50% il fotoperiodo ed aumentare di 30 minuti a settimana, il rischio è riempirsi di alghe.
Prima era 8 ore. Preciso che queste alghe erano già presenti prima dell'aumento dei lumen.
Minimo ha scritto:
24/03/2021, 10:03
le diatomee dovrebbero venire via facile, non sembra il tuo caso.
dal diario fai cambi acqua continui, perchè?
Perché ho un fondo sabbioso bianco e si sporca.
Faccio piccoli cambi giusto per togliere lo sporco. Solo per questo.

Avatar utente
Catia73
star3
Messaggi: 1969
Iscritto il: 20/02/20, 14:36

Che alghe sono queste macchie nere

Messaggio di Catia73 » 24/03/2021, 10:31

ciao
scusa se te lo dico ma tutti quei dati delle analisi dell'acqua di rete fanno confusione e non servono proprio, tanto è acqua potabile

@Minimo aiutami
servono:

calcio
magnesio
carbonati
solfati
residuo
rame
nitriti
nitrati
sodio
cloro e cloruri
conduttività

giusto Minimo? dimenticato qsa di importante?

giomes, siccome ti verranno chiesti altre volte ti consiglio di scriverli a dovere, anche per te stesso, li avrai piu a colpo d'occhio, riportali tipo così :
nitrati 0.00 mg/l ( es)
ecc
UNI EN ISO.... ECCC non servono
:-h
Verità È Bellezza

Avatar utente
Minimo
star3
Messaggi: 682
Iscritto il: 29/01/20, 15:13

Che alghe sono queste macchie nere

Messaggio di Minimo » 24/03/2021, 10:37

giomes ha scritto:
24/03/2021, 10:13
Prima era 8 ore. Preciso che queste alghe erano già presenti prima dell'aumento dei lumen.
indipendentemente dalla situazione precedente con la modifica delle luci è preferibile agire come detto sopra.
giomes ha scritto:
24/03/2021, 10:13
Faccio piccoli cambi giusto per togliere lo sporco.
stressante per te e fastidioso per la vasca, qui sul forum i cambi vengono suggeriti in situazioni particolari volti a salvaguardare la vita in vasca.

Aggiunto dopo 4 minuti 8 secondi:
@Catia73 sembra aver capito che di acqua dalla rete ne usi veramente poca, ha un impianto osmotico in casa, io riporterei i valori della vasca presi preferibilmente coi reagenti in modo da provare a capire l'esplosione algale da cosa dipende, dopo aver capito che alghe sono

Avatar utente
Catia73
star3
Messaggi: 1969
Iscritto il: 20/02/20, 14:36

Che alghe sono queste macchie nere

Messaggio di Catia73 » 24/03/2021, 10:42

hai ragione! :-bd
Verità È Bellezza

Avatar utente
giomes
star3
Messaggi: 107
Iscritto il: 10/10/20, 11:08

Che alghe sono queste macchie nere

Messaggio di giomes » 24/03/2021, 11:17

@Minimo e @Catia73 ecco a voi
Minimo ha scritto:
24/03/2021, 10:41
indipendentemente dalla situazione precedente con la modifica delle luci è preferibile agire come detto sopra.
Ok riduco ancora.
Minimo ha scritto:
24/03/2021, 10:41
stressante per te e fastidioso per la vasca, qui sul forum i cambi vengono suggeriti in situazioni particolari volti a salvaguardare la vita in vasca.
Vero ma ho iniziato da poco e devo ancora trovare il giusto equilibrio. Ad ogni modo ho parecchie sessiliflora ed ogni settimana esplodono dalla vasca.
Per cui volente o nolente devo fare manutenzione.
Minimo ha scritto:
24/03/2021, 10:41
@Catia73 sembra aver capito che di acqua dalla rete ne usi veramente poca, ha un impianto osmotico in casa, io riporterei i valori della vasca presi preferibilmente coi reagenti in modo da provare a capire l'esplosione algale da cosa dipende, dopo aver capito che alghe sono
Si la uso pochissimo. Avevo postato le analisi perché avevo letto che gli impianti ad osmosi non eliminano silicati.
Inoltre trattasi di impianto domestico per acqua potabile. Produco con KH=1 e GH=1.
Cmq ora riporto tutto.
Analisi acqua di rete:
Calcio : 52,9
Magnesio: 13,1
Bicarbonato: 234
Solfato: 3
Residuo: 221
Rame: <0,2
Nitrito: <0,05
Nitrato: 2
Sodio: 4
Cloro: 0,2
Conduttività: 338

Test vasca con reagenti Sera:
N02 : 0
NO3-: tra 25 e 50 (il colore era una via di mezzo)
PO43-: 2
FE: 0,1
KH=3
GH=7
Conduttività=374
pH = 6,5
CO2 con acido citrico e bicarbonato

Ho anche un post aperto in fertilizzazione. Ho un problema di conducibilità che scende molto molto lentamente.
Le piante vanno bene a parte la Polysperma coperta da queste alghe e con crescita lenta.
Acquario avviato da 3 mesi e Polysperma mai potata.
Questi utenti hanno ringraziato giomes per il messaggio:
Catia73 (24/03/2021, 15:59)

Avatar utente
Minimo
star3
Messaggi: 682
Iscritto il: 29/01/20, 15:13

Che alghe sono queste macchie nere

Messaggio di Minimo » 24/03/2021, 11:52

giomes ha scritto:
24/03/2021, 11:17
conducibilità che scende molto molto lentamente
se la EC scende è bene, non importa se lentamente ma che scenda, ad ogni modo non è alta, io farei un periodo mani in tasca, agirei sul fotoperiodo dando tempo alla vasca di riadattarsi e poi verificare l'andamento.
inoltre non fertilizzerei a cadenza ma solo quando la ec torna ai valori pre fertilizzazione, se alle piante non si da tempo di mangiare gli elementi si rischiano eccessi.
gli NO3- ed i PO43- sono altini, dai tempo alle piante di assorbirli
che piante hai in vasca oltre alla limno?

Avatar utente
giomes
star3
Messaggi: 107
Iscritto il: 10/10/20, 11:08

Che alghe sono queste macchie nere

Messaggio di giomes » 24/03/2021, 12:03

Minimo ha scritto:
24/03/2021, 11:52
giomes ha scritto:
24/03/2021, 11:17
conducibilità che scende molto molto lentamente
se la EC scende è bene, non importa se lentamente ma che scenda, ad ogni modo non è alta, io farei un periodo mani in tasca, agirei sul fotoperiodo dando tempo alla vasca di riadattarsi e poi verificare l'andamento.
inoltre non fertilizzerei a cadenza ma solo quando la ec torna ai valori pre fertilizzazione, se alle piante non si da tempo di mangiare gli elementi si rischiano eccessi.
gli NO3- ed i PO43- sono altini, dai tempo alle piante di assorbirli
che piante hai in vasca oltre alla limno?
@Minimo neanche il ferro? Me lo ritrovo sempre a 0,1 nonostante lo sottometta con frequenza.
Da confronto in topic fertilizzazione avrei somministrato anche oggi (dopo domenica).
La EC scende un poco e poi si ferma nella discesa.
Come se le piante assimilassero qualcosa e poi venga a mancare qualche elemento che le blocca.
A vista solo le Polysperma sembrano soffire.


Le piante sono queste
Dall'avvio 26/12/2020
Hygrophila polysperma
Cryptocoryne willisii (giusto qualche ciuffo)
Hemianthus callitrichoides
Rotala Rotundifolia
Limnophila Sessiliflora
Vesicularia Dubyana (Muschio di Giava)
Echinodurs Reni (due piante sono morte quasi all'inizio. Ora ne è rimasta una sola)
Helanthium tenellum

Dal 23/02/2021 li vedi sulla sinistra nella foto panoramica
Ludwigia Palustris "Super Red" (stanno crescendo)
althernantera reinikii mini (sta crescendo)

Ho dimenticato di dire che qua e la ci sono tracce di filamentose sparse sulle Sessiliflora. Non danno fastidio. Le rimuovo di tanto in tanto.
Ho letto che sono normali in avvio.

Ok questa settimana provo a non fare cambi.

Ma soprattutto che alghe possono essere e c'è un modo per eliminarle?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti