Che alghe sono?

Consigli e rimedi, su questi sgraditi ospiti

Moderatori: Paky, Giueli

Rispondi
Avatar utente
MauroS
star3
Messaggi: 177
Iscritto il: 15/10/15, 9:29
Profilo Completo

Che alghe sono?

  • Cita

Messaggio di MauroS » 17/11/2017, 16:05

Ciao a tutti,

il fondo dell'acquario è costellato di tanti piccoli ciuffetti scuri, sparsi a macchia di leopardo.
Ho provato ad aspirarli singolarmente ma riappaiono, piccoli e fastidiosi.
Ma che alghe sono? A cosa possono essere legate?

I valori dell'acqua sono:

GH 8 - KH 6,5 - NO3- 5 - PO43- 0,5 - Fe 0,2 (DPTA) - K 30
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
La vita è l'infanzia della nostra immortalità.

Johann Wolfgang Von Goethe

Avatar utente
lorenzo165
Ex-moderatore
Messaggi: 2359
Iscritto il: 05/02/14, 15:44
Profilo Completo

Che alghe sono?

  • Cita

Messaggio di lorenzo165 » 17/11/2017, 17:54

Si tratta di alghe a pennello, sono di colore generalmente nero o marrone e crescono su foglie, filtri piante o legni.
Vedo dal profilo che come pesce da fondo possiedi già un Otocinclus, dovresti aumentare il numero di esemplari perchè si tratta di un pesce che vive meglio in gruppo. :)
Se non erro ci sarebbe il Crossochelius siamensis che si nutre di queste alghe, ma si tratta sempre di un pesce da banco, quindi vanno allevati in gruppi. ;) :-h

Avatar utente
MauroS
star3
Messaggi: 177
Iscritto il: 15/10/15, 9:29
Profilo Completo

Che alghe sono?

  • Cita

Messaggio di MauroS » 17/11/2017, 18:09

Ciao Lorenzo,

L'otocynclus è "rimasto" solo, prima erano 5 esemplari.
Non ho mai avuto in vasca un crossochelius, magari ne aggiungo un gruppetto.

Grazie mille.
La vita è l'infanzia della nostra immortalità.

Johann Wolfgang Von Goethe

Avatar utente
Giueli
Moderatore Globale
Messaggi: 3024
Iscritto il: 21/01/17, 22:27
Profilo Completo

Che alghe sono?

  • Cita

Messaggio di Giueli » 17/11/2017, 22:39

MauroS ha scritto: Ciao a tutti,

il fondo dell'acquario è costellato di tanti piccoli ciuffetti scuri, sparsi a macchia di leopardo.
Ho provato ad aspirarli singolarmente ma riappaiono, piccoli e fastidiosi.
Ma che alghe sono? A cosa possono essere legate?

I valori dell'acqua sono:

GH 8 - KH 6,5 - NO3- 5 - PO43- 0,5 - Fe 0,2 (DPTA) - K 30
Ciao sono BBA: alghe a pennello in acquario
Inserire un pesce per controllare le alghe non sempre è la soluzione giusta...
Tra l'altro i crossochelius si nutrono solo delle giovani alghe è solo in età giovanile ti ritroveresti a dover nutrire altri 5/6 pesci (che diventano anche abbastanza grossi)con conseguente aumento del carico organico in corso.
Le piante crescono bene?
Eroghi CO2?
Io alzerei i nitrati tra 20/30 ed il fosforo tra 1/2 così da dare una spinta alle piante che competeranno con le alghe ;)
Il Dao di cui si può parlare non è l'eterno Dao...
Daodejing.

Avatar utente
MauroS
star3
Messaggi: 177
Iscritto il: 15/10/15, 9:29
Profilo Completo

Che alghe sono?

  • Cita

Messaggio di MauroS » 18/11/2017, 12:59

Ciao Giueli,

Hai appena messo il dito nella piaga.
In vasca ho 35/40 mg/L di CO2 (bombola/venturi/phmetro).
La vasca è appena uscita da un lungo periodo di invasione di filamentose, risolto con tanta pazienza.
Avevo eliminato anche la mayaca sostituendola, dopo un cambio del 60% d'acqua con l'egeria.
Adesso che il problema sembra risolto (o quasi) ma si sono presentati i ciuffi barbuti.
Le piante non sono bloccate ma credo che potrebbero crescere più rapidamente se alzassi i nitrati.
Ho una gran paura ad aggiungere l'azoto cifo per via della presenza di NH4 e della conseguente rischio di ricominciare con le filamentose.
Avendo già 30mg/L di K, non vorrei dosare KNO3.
Come aumento i nitrati?
La vita è l'infanzia della nostra immortalità.

Johann Wolfgang Von Goethe

Avatar utente
Gery
Moderatore Globale
Messaggi: 5328
Iscritto il: 22/12/16, 14:54
Profilo Completo

Che alghe sono?

  • Cita

Messaggio di Gery » 18/11/2017, 13:09

MauroS ha scritto: Ho una gran paura ad aggiungere l'azoto cifo per via della presenza di NH4 e della conseguente rischio di ricominciare con le filamentose.
Avendo già 30mg/L di K, non vorrei dosare KNO3.
Come aumento i nitrati?
Con il Cifo Azoto.
Calcoli con il calcolatore la dose per portare i NO3- a 15 e poi quando hai trovato la tua dose (1 ml) la dividi in 5 somministrazioni (0.2 ml) da dare ogni 2-3 gg.
In questa maniera somministri l'azoto per far partire le piante ma senza salire troppo con l'ammonio.

PS: Se non hai una siringa da insulina per dosare correttamente ti spiego come puoi ovviare.
Start 20/12/16 80 litri netti aperto con plafoniera LED autocostruita 0,9 w/l 92lm/l
Filtro: Hydor Prime 30
Riscaldatore: Hydor ETH 300 W + cavetto sottosabbia 25w Haquoss
CO2: Regolatore CO2 con solenoide + JBL Proflora Direct

Avatar utente
MauroS
star3
Messaggi: 177
Iscritto il: 15/10/15, 9:29
Profilo Completo

Che alghe sono?

  • Cita

Messaggio di MauroS » 18/11/2017, 13:21

Grazie mille Gery.
Ho una siringa da insulina con cui doso abitualmente il ferro Cifo.
Seguirò il consiglio alla lettera e vi aggiornerò.
La vita è l'infanzia della nostra immortalità.

Johann Wolfgang Von Goethe

Avatar utente
Gery
Moderatore Globale
Messaggi: 5328
Iscritto il: 22/12/16, 14:54
Profilo Completo

Che alghe sono?

  • Cita

Messaggio di Gery » 18/11/2017, 13:24

MauroS ha scritto: vi aggiornerò.
:-bd
Start 20/12/16 80 litri netti aperto con plafoniera LED autocostruita 0,9 w/l 92lm/l
Filtro: Hydor Prime 30
Riscaldatore: Hydor ETH 300 W + cavetto sottosabbia 25w Haquoss
CO2: Regolatore CO2 con solenoide + JBL Proflora Direct

Avatar utente
lorenzo165
Ex-moderatore
Messaggi: 2359
Iscritto il: 05/02/14, 15:44
Profilo Completo

Che alghe sono?

  • Cita

Messaggio di lorenzo165 » 19/11/2017, 16:33

:-? Se già provieni da un'attacco di filamentose non azzarderei con la somministrazione d'azoto, la causa della loro crescita sono riconducibili ad un eccesso di sostanze organiche e nutrienti.

A mio modesto parere l'alternativa migliore potrebbe essere quella di rimuoverle manualmente tramite aspirazione. :D

Avatar utente
MauroS
star3
Messaggi: 177
Iscritto il: 15/10/15, 9:29
Profilo Completo

Che alghe sono?

  • Cita

Messaggio di MauroS » 19/11/2017, 21:01

Ieri ho aggiunto 1 ml di azoto (prima dose di cinque per portare l'acquario al valore di NO3- desiderato)
Purtroppo sono riapparse immediatamente le filamentose.
Per ora è una cosa contenuta, da vedere come evolve (magari consumato l'ammonio si fermano).
Avevo provato ad aspirare i ciuffi di BBA ma, dopo poco si ripresentano, forse a causa del fatto che per via del poco azoto presente le rapide stanno annaspando.
Cosa devo fare? help ~x(

Posted with AF APP
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
La vita è l'infanzia della nostra immortalità.

Johann Wolfgang Von Goethe

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: GIMBO e 2 ospiti