Cianobatteri, cianobatteri ovunque

Consigli e rimedi, su questi sgraditi ospiti

Moderatori: kumuvenisikunta, Andcost

Rispondi
Avatar utente
meluna
star3
Messaggi: 4
Iscritto il: 05/04/21, 14:52

Cianobatteri, cianobatteri ovunque

Messaggio di meluna » 06/04/2021, 10:22

Ciao a tutti!
Ho una piccolissima boccia di circa 6l, solo piante (a meno di qualche gradito intruso invertebrato), senza filtro, non riscaldata, non erogo CO2. L’allestimento è di giugno 2019 ma all’epoca non sapevo assolutamente niente di acquari, e per un anno si può dire che non sono intervenuta, a parte qualche potatura; ho iniziato a documentarmi 6 mesi fa, quando la limnophila stava morendo, ma per fare bene ho fatto peggio: ho usato solo un pezzetto di bastoncino NPK Compo, non fertilizzando in nessun altro modo. Risultato? La limnophila è risorta, ma contemporaneamente sono apparsi altri ospiti... i cianobatteri!
Da quel momento ho fatto due terapie del buio (con scarsi risultati... tra l’altro, durante il buio, nonostante i 2-3 cambi d’acqua abbondanti, la limnophila cresceva tantissimo; non credo fosse normale, ma non so cosa ho sbagliato), ho tolto l’NPK e ho iniziato anche a fertilizzare con nitrato di potassio (dopo due giorni si era creata un’enorme voragine nel tappeto di ciano, e la limno era impazzita... ma poi è tornato tutto come prima); la settimana scorsa, dopo essere arrivata ad un punto in cui pensavo fosse la fine (era tutto ricoperto) ho iniziato ad utilizzare il Flourish Excel della Seachem e, per la prima volta, i nitrati sono schizzati alle stelle passando da circa 0 a 100-250 mg/l. Da quel momento sono riuscita a salvare la limno ripiantando gli steli, anche la lemna è salva e si sta moltiplicando, e la Cryptocoryne ha un paio di foglie nuove, ma la crescita è piuttosto lenta e ho paura che i ciano si riadatteranno in fretta come al solito. Che fare?

Sfortunatamente ho solo un test parziale, quindi vi scrivo i pochi valori che riesco a misurare:
No3=100 - No2=0 - GH=8°d - KH=15°d - pH=7,6 - Cl=0

Avatar utente
aragorn
star3
Messaggi: 3788
Iscritto il: 05/10/19, 23:55

Cianobatteri, cianobatteri ovunque

Messaggio di aragorn » 06/04/2021, 21:14

metti delle foto per piacere hai idea dei µS/cm che cos'hai del pmdd o di altri fertilizzanti?
Ci sarà un giorno in cui il coraggio degli Uomini cederà ... Ma non è questo il giorno. Quest'oggi combattiamo! :ympray: :-?
Le faccette le uso poco e male ... è chiaro

Avatar utente
meluna
star3
Messaggi: 4
Iscritto il: 05/04/21, 14:52

Cianobatteri, cianobatteri ovunque

Messaggio di meluna » 06/04/2021, 23:11

Non ho un conduttivimetro, però se può essere utile per dare qualche informazione in più, posto la tabella del gestore dell’acqua del mio comune (la uso tagliata con acqua distillata). Oltre al nitrato di potassio del pmdd (circa 1 ml a settimana) uso anche sporadicamente il cifo ferro, in passato usavo un pezzetto di compo npk (ora ho interrotto) e poi come ho detto l’Excel della Seachem (a giorni alterni, 0,1 ml)
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Andcost
Moderatore
Messaggi: 3623
Iscritto il: 27/09/19, 10:35

Cianobatteri, cianobatteri ovunque

Messaggio di Andcost » 07/04/2021, 9:19

Ciao, ti consiglio di aspirare i cianobatteri con un tubicino per aeratori. Levali tutti.
Quanto dura il fotoperiodo? E che plafoniera utilizzi?
Sinceramente con un litraggio così ridotto è facile fare casini con la fertilizzazione. Più o meno quanto stick hai messo? E quanti mL di nitrato di potassio?

Posted with AF APP
Questi utenti hanno ringraziato Andcost per il messaggio:
meluna (07/04/2021, 20:55)
Ubi maior minor cessat
Salvate il cuculo 🙏🍀😊

Avatar utente
meluna
star3
Messaggi: 4
Iscritto il: 05/04/21, 14:52

Cianobatteri, cianobatteri ovunque

Messaggio di meluna » 07/04/2021, 20:52

Allora:
Il fotoperiodo attualmente, dopo l’ultima terapia del buio, è di 8h;
La plafoniera è a LED (Amtra Vega), che imposto sempre bianco+rosso+blu, 6500K, 488 lm, 6.8 W; prima usavo una normalissima lampada LED dell’ikea... da quando l’ho tolta per mettere questa della Vega, è incominciata l’invasione incontrollata di ciano che c’è attualmente;
Ho messo 1/10 di stick a settembre 2020 che si è sciolto completamente, poi un altro 1/10 a gennaio che ho tolto a marzo;
Di nitrato di potassio ne metto massimo 2 ml a settimana, da circa due mesi;

Una volta aspirati tutti i cianobatteri, dovrei fare un cambio d’acqua?

Avatar utente
Andcost
Moderatore
Messaggi: 3623
Iscritto il: 27/09/19, 10:35

Cianobatteri, cianobatteri ovunque

Messaggio di Andcost » 08/04/2021, 9:33

meluna ha scritto:
07/04/2021, 20:52
nitrato di potassio ne metto massimo 2 ml a settimana, da circa due mesi;
È tanto, soprattutto dal lato del potassio
meluna ha scritto:
07/04/2021, 20:52
fotoperiodo attualmente, dopo l’ultima terapia del buio, è di 8h;
Portalo a 6 ore
meluna ha scritto:
07/04/2021, 20:52
Una volta aspirati tutti i cianobatteri, dovrei fare un cambio d’acqua?
Rabbocchi quella che hai tolto per aspirare i cianobatteri

Posted with AF APP
Questi utenti hanno ringraziato Andcost per il messaggio:
meluna (08/04/2021, 9:39)
Ubi maior minor cessat
Salvate il cuculo 🙏🍀😊

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti