Un aiuto per capire...

Consigli e rimedi, su questi sgraditi ospiti

Moderatori: kumuvenisikunta, Andcost

Avatar utente
Albi62
star3
Messaggi: 335
Iscritto il: 20/01/21, 11:42

Un aiuto per capire...

Messaggio di Albi62 » 29/04/2021, 22:13

.... sarebbe gradito.
Come a tanti altri, pure a me cominciano ad apparire le alghe, prima filamentose ora altre che credo siano staghorn.
Alcune foto:
20210429_212353.jpg
Vasca questa sera

Alghe:
20210429_211018.jpg
20210429_211006.jpg
20210429_210926.jpg
20210429_210841.jpg
I valori ultimi misurati il 25/04: pH 7,2 NO3- 5 NO2- 0 KH 5 GH 7 PO43- 0,25 EC 390
Ho aggiunto 0,20 ml di cifo azoto in pari data e oggi ho rifatto i controlli ma solo per PO43- 0,25 N03 5 NO2- 0.
La vasca è avviato da fine gennaio (100 l netti) e le luci sono due striscie LED sistemate esattamente a dividere in 3 parti la vasca
20210216_222325.jpg
20210413_102845[1].jpg
queste le caratteristiche di fabbrica delle striscie.
Le filamentose mi erano apparse sui muschi che erano sul ramo centrale della vasca; li ho eliminati perche mi ero stufato di toglierle seppur poche; ora mi appaiono quelle che vedete nelle foto.
Per la ferti mi ha seguito fino ad ora @Pisu e, per mantenere un minimo di NO3- (5 mg/l come da ultimi test) ogni settimana circa devo inserire in colonna 0,20 ml di cifo azoto altrimenti ero sempre a zero.
Il fosforo l'ho inserito l'ultima volta il 18 di questo mese (0,20ml) e ad oggi ne ho ancora rilevato 0,25 contro lo 0,5 del giorno dopo la somministrazione.
A parte egeria, limno, alternathera e credo o limnobium o salvinia in superficie che crescono alla grande, le altre piante non sono esigenti (microsorum, bucephalandre, anubias) e crescono benone aprendo sempre nuove foglie e fiorendo (bucephalandre); le foglie che non sono sotto luce diretta o che sono riparate dalle galleggianti, parrebbe non siano ancora state attaccate.
Quindi alla "summa" vorrei capire che fare in quanto sia le lumache che gli otocinclus fanno cosa possono e mangiano più volentieri i vari mangimi che somministro.
Per onor di cronoca dico anche che nonostante il cifo azoto non vedo mai valori rilevabili di NO2- e che la fauna vive benissimo e si riproduce.
Grazie a chi vorrà darmi una mano per evitare il priliferare di queste alghe.
PS: volevo aumentare azoto e fosforo ma non so se faccio bene... :-??
Grazie per le vostre risposte.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Albi62
star3
Messaggi: 335
Iscritto il: 20/01/21, 11:42

Un aiuto per capire...

Messaggio di Albi62 » 30/04/2021, 12:07

Nessuno?

Avatar utente
Topo
PRO Alghe
Messaggi: 3223
Iscritto il: 16/07/18, 16:22

Un aiuto per capire...

Messaggio di Topo » 01/05/2021, 7:35

ciao, vedo qualche filamentosa su alcune foglie ed un ciuffetto di staghorn, per il momento nulla di preoccupante ed invasivo, non far mancare fosfo e azoto, eroghi CO2? confermi 22 lm /lt di luce? mi sembra pochina per alcune piante che hai

Avatar utente
Albi62
star3
Messaggi: 335
Iscritto il: 20/01/21, 11:42

Un aiuto per capire...

Messaggio di Albi62 » 01/05/2021, 8:26

Topo ha scritto:
01/05/2021, 7:35
ciao, vedo qualche filamentosa su alcune foglie ed un ciuffetto di staghorn, per il momento nulla di preoccupante ed invasivo, non far mancare fosfo e azoto, eroghi CO2? confermi 22 lm /lt di luce? mi sembra pochina per alcune piante che hai
Filamentose poche perché ho eliminato i muschi e stag pure perché ho potato ciò che potevo soprattutto sul microsorum.
Azoto e fosforo sempre sotto controllo. Ferro non ne ho più messo perché presente da test (0,1/0,2 mg/l).
Luci quelle ho anche perché mi sembra che le uniche veramente esigenti siano le Alternanthera che cmq sono sotto la luce diretta.
Secondo il datasheet eheim le strisce irradiano su un piano di 120° e i lumen dovrebbero essere quelli.
Grazie per la risposta.

Posted with AF APP

Avatar utente
Topo
PRO Alghe
Messaggi: 3223
Iscritto il: 16/07/18, 16:22

Un aiuto per capire...

Messaggio di Topo » 01/05/2021, 10:23

ok, però non potare le piante perché hanno alghe, hai l'effetto opposto, indebolisci la flora, continua a monitorare azoto e fosfo, e vediamo come evolve la situazione, se vuoi un consiglio, togli quelle pallette di cladophora, molti hanno avuto brutte sorprese con quelle

Avatar utente
Albi62
star3
Messaggi: 335
Iscritto il: 20/01/21, 11:42

Un aiuto per capire...

Messaggio di Albi62 » 01/05/2021, 19:00

Topo ha scritto:
01/05/2021, 10:23
togli quelle pallette di cladophora, molti hanno avuto brutte sorprese con quelle
Sono dentro da 3 mesi..... credi che possano portare alghe?

Posted with AF APP

Avatar utente
Topo
PRO Alghe
Messaggi: 3223
Iscritto il: 16/07/18, 16:22

Un aiuto per capire...

Messaggio di Topo » 01/05/2021, 20:19

in genere sono portatrici sane di crispata
Questi utenti hanno ringraziato Topo per il messaggio:
Albi62 (01/05/2021, 23:08)

Avatar utente
Albi62
star3
Messaggi: 335
Iscritto il: 20/01/21, 11:42

Un aiuto per capire...

Messaggio di Albi62 » 11/05/2021, 21:12

@Andcost @Topo
Buonasera, chiedo venia per la chiamata.
Riprendo il post per un aggiornamento con i valori a stamattina: pH 7,2 - NO3- 5 - NO2- 0 - KH 6 - GH 9 - PO43- 1,00 - FE 0,1 - EC 379.
Sto cercando con l'aiuto in ferti, di tenere i valori (soprattutto NO3- e PO43-) sui limiti su descritti.
Ad oggi le filamentose sono sparite quasi del tutto ma le stag permangono e sembra non vogliano saperne di andarsene.
Ho potato le foglie più colpite e lasciato quelle meno er vedere che succederà, ma vorrei proprio togliermele dalle scatole. Ho letto che a qualcuno piacciono, ma a me no ;) .

Avatar utente
Andcost
Moderatore
Messaggi: 3839
Iscritto il: 27/09/19, 10:35

Un aiuto per capire...

Messaggio di Andcost » 12/05/2021, 19:55

Albi62 ha scritto:
11/05/2021, 21:12
ma vorrei proprio togliermele dalle scatole.
Acqua ossigenata o excell e le tratti. Con l'acqua ossigenata devi fare due passate nell'arco del giorno a distanza di qualche ora. Puoi usarne 10ml(5+5) per iniziare

Posted with AF APP
Ubi maior minor cessat
Salvate il cuculo 🙏🍀😊

Avatar utente
Albi62
star3
Messaggi: 335
Iscritto il: 20/01/21, 11:42

Un aiuto per capire...

Messaggio di Albi62 » 12/05/2021, 20:41

Andcost ha scritto:
12/05/2021, 19:55
Acqua ossigenata o excell e le tratti. Con l'acqua ossigenata devi fare due passate nell'arco del giorno a distanza di qualche ora. Puoi usarne 10ml(5+5) per iniziare
Avevo letto qualcosa in merito ma vorrei tenere questa soluzione come ultima risorsa nel caso non riuscissi con altre cose. Ciò in virtù del fatto che con una fertilizzazione più mirata almeno le filamentose sono "praticamente " sparite.

Posted with AF APP

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Alegianne e 8 ospiti