Dubbi di acquascaping

Deve funzionare, ma... facciamolo anche bello!

Moderatori: Steinoff, Monica

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 35899
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Dubbi di acquascaping

Messaggio di cicerchia80 » 12/06/2017, 22:24

:ymblushing:

Guardavo la mia vasca e riflettevo sull'osservazione di mia madre
Non mi sembra un acquario,ma una fratta subacquea ...effettivamente come dargli torto,seguo la regola cicerchiaurea...ops li c'è un buco ci metto uno sfelo di qualcosa che buttarlo è peccato :D

E se me lo concedete 3/4 di AF è così...

Ma se uno volesse sapere queste regole oscure di acquariofilia?

Cos'è un punto focale,che cacchio c'entra sta regola aurea?

Disporre le piante più grandi avanti più liccole dietro.....ma non era meglio il contrario? :-\

....ah e l'imbuto nei vialetti? :D
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
trotasalmonata
Moderatore Globale
Messaggi: 9229
Iscritto il: 09/01/17, 22:24

Dubbi di acquascaping

Messaggio di trotasalmonata » 12/06/2017, 22:40

Basta farci un bel articolo!

Tutto dipende da come siamo abituati ad interpretare un'immagine.

La simmetria da fastidio, noiosa e poco naturale, per questo si decentra il punto che attira di più l'attenzione secondo la sezione aurea.

Ie foglie più grandi davanti, le foglia più piccola dietro. Prospettiva, l'acquario sembra più profondo.

Il vialetto guida lo sguardo. Così non ti fissi su un solo punto o solo sull'immagine di insieme.

Ce ne sono altre di regole, o meglio suggerimenti. È se guardi gli aquascaping o semplicemente una foto fatta bene, funziona.

Come tutte le regole sono fatte per essere infrante, ma meglio sapere perché si fa quello che si fa.
Questi utenti hanno ringraziato trotasalmonata per il messaggio (totale 4):
cicerchia80 (12/06/2017, 22:45) • aleph0 (12/06/2017, 22:50) • Monica (12/06/2017, 22:53) • lucazio00 (05/04/2019, 19:06)
''L'acquario funziona meglio senza di me! E può andare bene nonostante me! ''
trotasalmonata

Avatar utente
cicerchia80
Amministratore
Messaggi: 35899
Iscritto il: 07/06/15, 8:12
Contatta:

Dubbi di acquascaping

Messaggio di cicerchia80 » 12/06/2017, 22:51

Rispostone..... :ymapplause:
trotasalmonata ha scritto: La simmetria da fastidio, noiosa e poco naturale, per questo si decentra il punto che attira di più l'attenzione secondo la sezione aurea.
oddio...non che gli allestimenti di Tom Barr mi facciano schifo :D
Ma che poi.....ok la pigna,il giscio di una lumaca,una nebulosa nel cielo...Fibonacci con tutto il codice da Vinci...ma me lo fate un esempio pratico di questa regola aurea in vasca? ~x(

E quando si parla di creare una via di fuga a destra o sinistra che sia...cosasignifica?
'effetto Dunning-Kruger è una distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità autovalutandosi, a torto, esperti in materia.

...è sempre solo per te

Avatar utente
trotasalmonata
Moderatore Globale
Messaggi: 9229
Iscritto il: 09/01/17, 22:24

Dubbi di acquascaping

Messaggio di trotasalmonata » 12/06/2017, 22:59

Cos'è questa pioggia di grazie? Grazie.

Premetto che non sono un aquascaper, se non attrezzi un sacco di acquari all'anno non so come sia possibile imparare... ma un po di regole le so..
''L'acquario funziona meglio senza di me! E può andare bene nonostante me! ''
trotasalmonata

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Dubbi di acquascaping

Messaggio di Diego » 12/06/2017, 23:01

cicerchia80 ha scritto: E quando si parla di creare una via di fuga a destra o sinistra che sia...cosasignifica?
Il punto di fuga è dove convergono le linee prospettiche. Come ha detto Trota, la simmetria è innaturale, dunque lo si posiziona solitamente o a destra o a sinistra.
Schema (punto di fuga centrale):
Prospettiva.png
In aggiunta a questo, si consigliano di mettere rocce e legni in numero dispari, sempre per evitare regolarità.
cicerchia80 ha scritto: ma me lo fate un esempio pratico di questa regola aurea in vasca? ~x(
Esiste la regola dei terzi in acquario, ovvero una divisione per la "sezione aurea"
Terzi.png
La sezione aurea (golden Ratio) sezione si ricava prendendo la serie di Fibonacci: 1 1 2 3 5 8 13... (ogni numero è dato dalla somma dei due precedenti). Si osserva che prendendo due numeri successivi e dividendoli fra loro, il limite del rapporto converge ad un numero, che è 1.618033...
Si è visto che molte cose in natura seguono questo rapporto, dalle conchiglie al cavolo romano, e risulta molto gradevole nei manufatti umani. Ad esempio, molte opere architettoniche hanno elementi in proporzione aurea. Anche nella musica, nella chimica e nel corpo umano ci sono cose in rapporto aureo (es lunghezza braccio vs lunghezza avambraccio).

Fissati i punti focali attraverso la sezione aurea, che appunto risultano gradevoli all'occhio umano :-?? , si creano le varie linee a cui si vuole indirizzare lo sguardo verso dove vogliamo (per qualche motivo l'occhio segue certe linee).
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Questi utenti hanno ringraziato Diego per il messaggio:
aleph0 (14/06/2017, 23:01)
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
Giueli
Moderatore Globale
Messaggi: 11956
Iscritto il: 21/01/17, 22:27

Dubbi di acquascaping

Messaggio di Giueli » 12/06/2017, 23:16

Vedendo un'intervista di Takashi Amano,secondo lui una cosa fondamentale è inserire gli arredi e le piante in base alla corrente ricreata in acquario...cioè se le piante causa corrente si piegano a destra anche i legni e le rocce devono seguire la stessa direzione.
Il Dao di cui si può parlare non è l'eterno Dao...
Daodejing.

Seguo...😎

Avatar utente
trotasalmonata
Moderatore Globale
Messaggi: 9229
Iscritto il: 09/01/17, 22:24

Dubbi di acquascaping

Messaggio di trotasalmonata » 12/06/2017, 23:28

Allestimento di Maurizio Arquati.jpg
Uso l'allestimento di un mio amico. Molto bello ma con alcuni difetti. Alla foto era appena allestito poi è migliorato parecchio. Pensate che è un cubo 30×30.

Se vedi i sassi e i rami guidano lo sguardo verso il punto di fuga che non è perfettamente al centro, lo sguardo va verso la rossa in fondo. Sembra un po più profondo di quello che è. .

Sulla destra le piante danno un effetto prospettico migliore, per le dimensione delle foglie . Mentre sulla sinistra notate quanto danno fastidio le foglie enormi della Alternanthera (prima o poi imparerò come si scrivono i nomi delle piante).

Guardate il sasso a sinistra. È il più grande ed è praticamente attaccato al vetro frontale. Per come è costruito l'hardscape da proprio un bel effetto. Per me lo sguardo parte da lì, poi va sul pratino, poi va in fondo. Va a destra sulla piante a stelo e poi cerca le piante dietro il sasso grosso. E dopo ti concentri sui particolari, tipo quei legni contorti..

poi non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace, anche se alcune ragazze sono oggettivamente gnocche! !!

Spero di essere stato utile.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
''L'acquario funziona meglio senza di me! E può andare bene nonostante me! ''
trotasalmonata

Avatar utente
pantera
star3
Messaggi: 1966
Iscritto il: 03/01/14, 16:22

Dubbi di acquascaping

Messaggio di pantera » 12/06/2017, 23:35

Giueli ha scritto: Vedendo un'intervista di Takashi Amano,secondo lui una cosa fondamentale è inserire gli arredi e le piante in base alla corrente ricreata in acquario...cioè se le piante causa corrente si piegano a destra anche i legni e le rocce devono seguire la stessa direzione.
Provai anche io a seguire i suoi allestimenti ma ben presto la vegetazione ha preso il sopravvento su tutto,ed a patto di non passare la vita a sfoltire le piante le pietre spariscono tra la vegetazione,e se presente il muschio questo ricoprirà le radici,oggi non ricomprerei neanche una pietra
Ultima modifica di pantera il 12/06/2017, 23:38, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Steinoff
Moderatore Globale
Messaggi: 10355
Iscritto il: 21/02/17, 0:28

Dubbi di acquascaping

Messaggio di Steinoff » 12/06/2017, 23:38

Io per allestire il Rio180 mi sono studiato tutto, i terzi, la regola aurea, la via di fuga... E devo dire che e' stato utilissimo per comprendere meglio il discorso della profondita', dell'inganno visivo per aumentare la prospettiva. Il vialetto, odiavo i vialetti e le stradine, e cosi' ho pensato di fare un prato anziche' una strada. Poi pero' faccio anche come Cice, se vedo un buco ci infilo una potatura, mi dispace buttare tutto ogni volta.... :D
Comunque devo dire che mi e' piaciuto approfondire questi concetti, ho conosciuto qualcosa che ignoravo e che tuttora mi sembra quasi magico. Poi non so se ho realizzato davvero bene quel che ho cercato di comprendere, ma gia' solo per il piacere e la soddisfazione che mi ha dato ne e' valsa la pena.
Ma e' anche vero quel che dice Trota; le regole vanno studiate, ma poi le puoi anche sovvertire ;)
Sed quis custodiet ipsos custodes?

Avatar utente
Giueli
Moderatore Globale
Messaggi: 11956
Iscritto il: 21/01/17, 22:27

Dubbi di acquascaping

Messaggio di Giueli » 12/06/2017, 23:43

pantera ha scritto: patto di non passare la vita a sfoltire le piante le pietre spariscono tra la vegetazione,e
Concordo,diventa un lavoro...infatti per loro è proprio questo ;)
Il Dao di cui si può parlare non è l'eterno Dao...
Daodejing.

Seguo...😎

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: akira_miura e 3 ospiti