Nuovo acquario per betta - Allestimento e maturazione

Deve funzionare, ma... facciamolo anche bello!

Moderatori: Steinoff, Monica

Rispondi
Avatar utente
Eagle
Ex-moderatore
Messaggi: 2534
Iscritto il: 03/02/15, 21:24

Nuovo acquario per betta - Allestimento e maturazione

Messaggio di Eagle » 11/02/2015, 22:55

Ciao a tutti! :)

Volevo prendere un acquario più grande per il betta e la sua compagna di modo che stessero più comodi e ho scelto un Riviera 60 Full LED da 65 litri. Il piccolo Riviera 40 LED lo tengo per la riproduzione e l'allevamento degli avannotti. Almeno ci proviamo... :D
Questa sera mi sono divertito ad allestirlo e ad avviarlo...
Descrivo i vari passaggi e, se ci sono errori, chiedo gentilmente agli esperti di correggermi. Sicuramente ne avrò fatti.

Diciamo subito che volevo realizzare un biotopo asiatico ma in negozio ho poi scelto le piante che più mi piacevano, unica condizione che fossero piante robuste e con poche necessità in quanto ho preferito non mettere il fondo fertile e le luci a LED sono belle ma non molto potenti.

Per prima cosa ho lavato l'interno dell'acquario con acqua.

Dato che ai betta il fondo chiaro può dare fastidio ho scelto una ghiaia nera fine della Wave, con sassolini arrotondati dato che alcuni pesci sono soliti mangiare sul fondo. C'è da dire che nera mette anche molto in risalto i colori di piante e pesci... ;)
Dopo averla risciacquata l'ho inserita. Per dare un senso di profondità e creare maggiore ricircolo ho cercato di mettere più sabbia nella parte posteriore.

Ho fatto bollire le radici e succesivamente le ho posizionate nell'acquario facendole sprofondare un pò nel ghiaino. Quindi ho aggiunto una ventina di litri di acqua di rubinetto.
Per non mettere un piattino sul fondo ma non creare comunque una turbolenza che avrebbe spostato il ghiaino ho inserito i primi litri passando dal filtro.
Ho messo in un catino le piantine per farmi un'idea precisa del layout che volevo ottenere e le ho tolte dai piccoli cestini di plastica nera. Le ho poi pulite per bene dalla spugna e tagliato leggermente ogni radice.
Ho deciso di inserirle con l'acquario pieno per un terzo d'acqua (è più facile così), ognuna con tre palline di fertilizzante nelle radici.

Una volta riempito del tutto l'acquario ho poi aggiunto un pò di Bio Nitrivec di Sera e fatto partire filtro e riscaldatore.

Ora credo che non mi rimanga altro da fare che aspettare la maturazione analizzando ogni tanto l'acqua.

Che ne pensate?

Allego due foto... :D

PS: Sembrano pochi 65 litri ma quando li riempi non passa più!!! :D Ora vado a pulire il pavimento perchè ho fatto un mezzo macello... :-bd
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all’acquario, e sull’altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo! (Konrad Lorenz)

Avatar utente
Eagle
Ex-moderatore
Messaggi: 2534
Iscritto il: 03/02/15, 21:24

Re: Nuovo acquario per betta - Allestimento e maturazione

Messaggio di Eagle » 11/02/2015, 22:57

...
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all’acquario, e sull’altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo! (Konrad Lorenz)

Avatar utente
Eagle
Ex-moderatore
Messaggi: 2534
Iscritto il: 03/02/15, 21:24

Re: Nuovo acquario per betta - Allestimento e maturazione

Messaggio di Eagle » 11/02/2015, 22:58

...
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all’acquario, e sull’altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo! (Konrad Lorenz)

Avatar utente
Eagle
Ex-moderatore
Messaggi: 2534
Iscritto il: 03/02/15, 21:24

Re: Nuovo acquario per betta - Allestimento e maturazione

Messaggio di Eagle » 11/02/2015, 23:06

...
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all’acquario, e sull’altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo! (Konrad Lorenz)

Avatar utente
Eagle
Ex-moderatore
Messaggi: 2534
Iscritto il: 03/02/15, 21:24

Re: Nuovo acquario per betta - Allestimento e maturazione

Messaggio di Eagle » 11/02/2015, 23:07

...
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all’acquario, e sull’altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo! (Konrad Lorenz)

Avatar utente
Rob75
Ex-moderatore
Messaggi: 3213
Iscritto il: 22/10/13, 22:35

Re: Nuovo acquario per betta - Allestimento e maturazione

Messaggio di Rob75 » 11/02/2015, 23:43

Ciao Eagle :-h
Innanzitutto mi permetto di darti un primo e fondamentale consiglio: prima di comprare, agire e modificare, chiedi, chiedi, chiedi, chiedi...e poi chiedi.
Ti dico subito che nel tuo caso non ci sono macroscopici errori, ma qui sul forum ci sono persone con decine d'anni di esperienze con vasche, piante e pesci d'ogni genere, e soprattutto neofiti con un archivio di errori (e orrori!), da fare impallidire :-o
Nel tuo caso specifico, devi sapere che un fondo fine, come la sabbia, col tempo tende a compattarsi, impedendo il ricircolo dell'acqua.
Questo può dare origine, in caso di decomposizione di materiale organico all'interno del fondo stesso, delle temute zone anossiche, sacche di acido che, se vengono liberate in vasca, potrebbero essere letali per la flora e la fauna della vasca.
Per evitare questo, quando si usano questi fondi sottili, si consiglia di non esagerare con lo spessore, quattro o cinque centimetri al massimo, quando si potano le piante, le vecchie radici vanno eliminate e non lasciate nel fondo stesso ed infine, si sconsiglia di fertilizzare con tabs o stick e/o mettere un fondo fertilizzante al di sotto della sabbia.
Potrai (o dovresti) quindi inserire solo piante epifite o che si nutrono in colonna, oppure potresti provare con piante lente e poco esigenti, ma non è detto che sopravvivano.

Come molti qui nel forum, non sono un amante dei LED, ma questo argomento potremo trattarlo se e quando si presenterà.

Per quanto riguarda le piante, non ci hai detto cosa hai preso. Se non conosci i nomi di alcune o di tutte, puoi aprire un post nella sessione piante e sapranno aiutarti :-bd
Inoltre devi sapere che non tutte le piante possono stare insieme: esiste un fenomeno, una sorta di guerra chimica, l'alleopatia, che porta inevitabilmente alla morte di una specie a favore di un'altra in caso di incompatibilità.

Per il resto, mi piace molto il tuo allestimento, hai buon gusto :-bd
- Mi dica, lei sente delle voci?
- Dì di no!
- No dottore.

Tutti dicono che sono una persona orribile! ma non è vero, io ho il cuore di un ragazzino...in un vaso, sulla scrivania!!

Avatar utente
cristianoroma
Ex-moderatore
Messaggi: 1103
Iscritto il: 11/09/14, 15:22

Re: Nuovo acquario per betta - Allestimento e maturazione

Messaggio di cristianoroma » 11/02/2015, 23:55

Rob è stato molto esaustivo nelle spiegazioni :-bd
comunque nel tuo caso specifico il ghiaino non mi sembra un problema, da come vedo nelle foto ha una granulometria abbastanza grande, il problema delle zone anossiche può verificarsi in caso si utilizzi sabbia fine, con spessore inferiore al millimetro ;)

L allestimento mi sembra molto ben condotto. Come ha detto rob magari dicci che piante hai scelto e quale altre vuoi mettere, così possiamo darti anche qualche consiglio. Meglio ancora se apri un topic nell apposita sezione "piante" ;)

Avatar utente
Eagle
Ex-moderatore
Messaggi: 2534
Iscritto il: 03/02/15, 21:24

Re: Nuovo acquario per betta - Allestimento e maturazione

Messaggio di Eagle » 12/02/2015, 0:12

Ciao ragazzi e grazie per i commenti e i consigli :)

Quella ghiaia non è fine come sabbia, credo sia una misura media. Sul pacco il nome è Gravel, della Wave. Ne ho messi dieci chili e nella parte anteriore siamo sotto i sei centimetri sicuramente. Spero vada bene... Non vorrei rifare tutto da capo.

Come piante ho chiesto quelle più resistenti e che richiedono non troppa luce. Soo tutte a crescita lenta tranne quella vicino al filtro che somiglia alla limnophila, cresce molto come l'altra ma è meno invasiva.
Quella a bulbo davanti a destra è invece un Crinum. Ecco, questa ad esempio mi è nuova...
Se non sbaglio dovrebbero anche esserci un microsorum e un'anubias ma nom soi nomi...
Magari apro un topic nella sezione dedicata e poi metto la lista qui.

A proposito, prima domanda...
Ho analizzato l'acqua del rubinetto, ecco i valori così mi dite se e cosa devo fare. Tieni presente che dovrei mettere dei betta (un maschio e una o due femmine) e al massimo cinque o sei rasbore galaxy o qualcosa di simile...

Ecco i valori...

NO3-: 0
N02: 0
GH: 4
KH: 5
pH: 6,4
Cl2: 0,6
Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all’acquario, e sull’altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo! (Konrad Lorenz)

Avatar utente
Rob75
Ex-moderatore
Messaggi: 3213
Iscritto il: 22/10/13, 22:35

Re: Nuovo acquario per betta - Allestimento e maturazione

Messaggio di Rob75 » 12/02/2015, 1:00

Il fondo se è a grana media non avrai problemi, 6cm andranno benissimo, ma...
Ora non vorrei dire una stupidagine, non conosco il prodotto ne so se ci sono varianti, ma il Wave Gravel non è un fondo inerte (come il quarzo) ma un fondo argilloso ricco di oligoelementi, reputato tra i migliori fondi in commercio. Sul forum se ne è parlato qui
Ti consiglio di proseguire quella discussione, magari mostrando una foto della confezione in tuo possesso, per avere conferma del tuo acquisto.
Per quanto riguarda le piante, avevo riconosciuto Microsorum e Anubias (anche se avevo il dubbio che potesse trattarsi di un Echinodorus #-o ), ma per le altre facci sapere, così potremo valutare se c'è alleopatia.
I tuoi valori sembrerebbero perfetti anzi, se veritiero li dovremo ritoccare al rialzo per :x agevolare la maturazione del filtro... ma quei numeri da dove arrivano? Hai analizzato tu l'acqua? E se si, con cosa? O l'hai portata ad analizzare al negozio o in un laboratorio?!

Ps: ultima cosa riguardo il primo post: non buttare soldi per i biocondizionatori [-x
basta lasciare l'acqua in un secchio per ventiquattro ore perché il cloro evapori ;)

Edit: ho riletto un po il tuo post e rivisto le immagini...
La pianta a stelo verde che hai messo al centro della vasca dietro la radice potrebbe essere Pogostemon, ma non ne sono sicuro.
Anubias e Microsorum sono piante epifite e ombrofile: il rizoma non va interrato altrimenti marcisce.
Queste piante vanno legate con un filo di naylon sui legni, ai quali si ancorano col tempo; inoltre non devono rimanere sotto la luce diretta, ma in una zona d'ombra.
Quella che mi preoccupa di più è quella che hai posizionato nell'angolo posteriore destro:è scura, forse...rossastra?! :-?
- Mi dica, lei sente delle voci?
- Dì di no!
- No dottore.

Tutti dicono che sono una persona orribile! ma non è vero, io ho il cuore di un ragazzino...in un vaso, sulla scrivania!!

Avatar utente
Eagle
Ex-moderatore
Messaggi: 2534
Iscritto il: 03/02/15, 21:24

Re: Nuovo acquario per betta - Allestimento e maturazione

Messaggio di Eagle » 12/02/2015, 1:25

Eccomi :)

Dunque, il test l'ho fatto io con le striscette Speedy Test ma non so quanto sono attendibili e precise.

Per quanto riguarda le piante a dire il vero il layout non mi convince del tutto.
L'anubias allora devo toglierla. Quella dietro aveva radici fini, quindi credo possa essere interrata.
La pianta scura sullo sfondo a destra è più scura delle altre e ha la parte inferiore della foglia tendente al rosso.

Qualche dubbio ce l'ho anche sul Crinum davanti a destra. Ho letto che si sviluppa molto, quindi credo che sia meglio posizionarlo sullo sfondo...

La cosa positiva è che ho un mese di tempo per fare maturare il filtro, quindi ho tempo per mettere, spostare o togliere qualche pianta ;)
Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all’acquario, e sull’altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo! (Konrad Lorenz)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 5 ospiti