Ri-allestisco: da rossi a dischi volanti!

Deve funzionare, ma... facciamolo anche bello!

Moderatori: Monica, Steinoff

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16698
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Ri-allestisco: da rossi a dischi volanti!

Messaggio di Jovy1985 » 18/07/2014, 19:08

Si....avete capito bene!! :D ho deciso di buttarmi in una nuova avventura, dedicando il mio 240L ai Discus!!
L occasione si è presentata dato che devo svuotare e spostare l acquario a causa di lavori in casa.
Voglio fare le cose non per bene, ma perbenissimo! :)
Innanzitutto, farò lavorare il filtro esterno eheim 2071 in una grossa bacinella con acqua prelevata dall acquario.
Pulirò quindi totalmente la vasca, toglierò anche il fondo.
Ho l idea di utilizzare delle piante galleggianti, e dei bei legni di albicocco che ho già in acquario, e che scendono dall alto stile mangrovia.
Ecco qualche domanda :D
Mi conviene mantenere la vasca qualche mese in funzione senza acidificare in alcun modo vero?
Cosa mi consigliate in seguito di usare per acidificare senza intorbidire l acqua?
Cosa mi consigliate per il fondo? (Deve essere naturalmente inerte suppongo...)

Inviato dal mio LG-E460 utilizzando Tapatalk
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
WilliamWollace
Ex-moderatore
Messaggi: 2083
Iscritto il: 20/10/13, 4:09

Re: Ri-allestisco: da rossi a dischi volanti!

Messaggio di WilliamWollace » 18/07/2014, 20:33

Jovy1985 ha scritto:Mi conviene mantenere la vasca qualche mese in funzione senza acidificare in alcun modo vero?
Assolutamente sì! Anzi, se la tua acqua di rubinetto è dura e basica ti consiglio di mettere quella. In tal modo renderai la maturazione più veloce. Una volta che il filtro sarà maturato abbassa gradualmente le durezze senza toccare il pH con l'acqua osmotica. Mi raccomando non esagerare, perché se abbassi troppo le durezze (sopratutto il KH) il pH scenderà sotto il 7 lo stesso.

Dopo puoi mettere i pesci, anche'ssi gradualmente, e dopo qualche mese, a me hanno consigliato 6 mesi, abbassa il pH, anche questo gradualmente.

Se non vuoi piante sommerse usa pure un fondo inerte, io con l'Akadama mi sono trovato male. Perché è vero che puoi usare acqua di rubinetto e che poi le durezze te le abbassa da solo, ma lo fa talmente in fretta da impedire la maturazione. Dovresti quindi intervenire mettendo qualcosa periodicamente in modo da saturarlo.
E' un metodo efficace e molti lo fanno, ma io lo trovo più noioso dell'usare l'acqua osmotica, decidi te cosa fare.

Siccome il pH va abbassato dopo diversi mesi penso che l'ideale sarebbe di mettere i pesci una volta raggiunta l'acidità. Credo anzi che questo sia pressoché obbligatorio coi discus selvatici. Se invece prendi quelli d'allevamento (TE LO CONSIGLIO CALDAMENTE) penso puoi metterli dopo la maturazione.

EDIT Se vuoi acidificare senza intorbidire l'acqua so consigliarti solo la CO2, gli altri sistemi che conosco (foglie di catappa, pigne di ontano, torba, foglie di quercia) la torbidità un po' la aumentano, chi più chi meno. Beh un'altro modo per acidificare senza intorbidire l'acqua sono i prodotti commerciali, ma li sconsiglio perché saresti un loro schiavo e costano più cari d tutti gli altri mezzi.
Ash nazg durbatulûk, ash nazg gimbatul,
ash nazg thrakatulûk, agh burzum-ishi krimpatul.

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16698
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: R: Ri-allestisco: da rossi a dischi volanti!

Messaggio di Jovy1985 » 19/07/2014, 9:54

WilliamWollace ha scritto:In tal modo renderai la maturazione più veloce. Una volta che il filtro sarà maturato abbassa gradualmente le durezze senza toccare il pH con l'acqua osmotica. Mi raccomando non esagerare, perché se abbassi troppo le durezze (sopratutto il KH) il pH scenderà sotto il 7 lo stesso.
Il mio filtro è già bello maturo...gira da più di un anno ormai, ma so che una cosa è un filtro maturo, un'altra cosa è un acquario maturo :D quindi mi prenderò comunque un po di tempo.
WilliamWollace ha scritto: Dopo puoi mettere i pesci, anche'ssi gradualmente, e dopo qualche mese, a me hanno consigliato 6 mesi, abbassa il pH, anche questo gradualmente.
Mi consigli di iniziare con esemplari molto giovani? Quanti esemplari possono vivere bene in 240 l secondo te?
WilliamWollace ha scritto: Se non vuoi piante sommerse usa pure un fondo inerte, io con l'Akadama mi sono trovato male. Perché è vero che puoi usare acqua di rubinetto e che poi le durezze te le abbassa da solo, ma lo fa talmente in fretta da impedire la maturazione. Dovresti quindi intervenire mettendo qualcosa periodicamente in modo da saturarlo.
E' un metodo efficace e molti lo fanno, ma io lo trovo più noioso dell'usare l'acqua osmotica, decidi te cosa fare.
Stavo pensando che qualche pianta sommersa vorrei inserirla...ma che non sia troppo grande per non togliere spazio ai pesci..al massimo userò degli stick fertilizzanti in prossimità delle radici..approfondirò in piante ! :-bd

Riguardo al fondo, come mi consigli sulla granulometria? Qualcosa di molto fine e quasi sabbioso?

Grazie Will!

Inviato dal mio LG-E460 utilizzando Tapatalk
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
WilliamWollace
Ex-moderatore
Messaggi: 2083
Iscritto il: 20/10/13, 4:09

Re: Ri-allestisco: da rossi a dischi volanti!

Messaggio di WilliamWollace » 19/07/2014, 10:31

Jovy1985 ha scritto:Il mio filtro è già bello maturo...gira da più di un anno ormai
Attento! Per i batteri è molto stressante cambiare acqua all'improvviso, è possibile che muoiano comunque :-q . Inoltre un'acqua divenuta acida all'improvviso sarebbe anch'essa dannosissima. L'ho vissuto sulla mia pelle X( .
Jovy1985 ha scritto:Mi consigli di iniziare con esemplari molto giovani?
Questo non saprei dirtelo :-? . Di solito sui vari forum, siti in generale e riviste, si consiglia di partire con dei subadulti la prima volta, ma te hai già avuto esperienza anche coi carassi :-? , non sono uguali ai discus, ma è vero che sai già come gestire un acquario. Per queste cose fatti consigliare nella sezione sui discus.
Jovy1985 ha scritto:Quanti esemplari possono vivere bene in 240 l secondo te?
Allora....La normale regola è 50 litri netti a pesce, ma secondo me se uno vuole far le cose per bene dovrebbe essere un po' più largo ;) . Tu hai 240 litri lordi, il filtro è esterno, quindi toglie poco spazio, potresti dirmi le misure?
In ogni caso cerca di allestire occupando meno spazio possibile. Potresti riuscire a metterne quattro, ma non è detto....Ti suggerisco di fare un monospecifico.
Ash nazg durbatulûk, ash nazg gimbatul,
ash nazg thrakatulûk, agh burzum-ishi krimpatul.

Avatar utente
gibogi
Ex-moderatore
Messaggi: 5059
Iscritto il: 19/10/13, 23:46

Re: Ri-allestisco: da rossi a dischi volanti!

Messaggio di gibogi » 19/07/2014, 10:53

Secondo me 4 ci stanno senza dubbio, forse riesci ad arrivare anche a 6.
Se è tua intenzione arrivare alla riproduzione dovresti pensare a due coppie, ma so che non é facile riuscire a sessarli e fare le coppie
Se osservando una Harley vedi solo una moto, allora non stai guardando una Harley!

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16698
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Ri-allestisco: da rossi a dischi volanti!

Messaggio di Jovy1985 » 19/07/2014, 13:15

Sicuramente un mono specifico!
Beh arrivare alla riproduzione sarebbe proprio il massimo :-bd!
Credo di avere a disposizione almeno 200 litri netti...la vasca è lunga 120 cm..non ricordo le altre misure, ma è un "Dubai 120" della ferplast.
So che i discus amano sentirsi al sicuro da attacchi provenienti dall alto, e quindi le galleggianti sono una soluzione ottimale..ma è importante a livello di allestimento prevedere anche qualche piccola zona di rifugio? Tipo...una radice un po più ampia...o magari una pianta che si sviluppi molto in altezza?

Inviato dal mio LG-E460 utilizzando Tapatalk
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
WilliamWollace
Ex-moderatore
Messaggi: 2083
Iscritto il: 20/10/13, 4:09

Re: Ri-allestisco: da rossi a dischi volanti!

Messaggio di WilliamWollace » 19/07/2014, 13:18

Beh sì, metti costruisci qualche riparo con le radici.

Le piante ad alto stelo non si prestano moltissimo perché i discus vivono a 28-30°C, e la maggior parte delle piante a quelle temperature si blocca. Infatti a molti in estate compaiono qua e là delle alghe, a causa del rallentamento delle piante.
Ash nazg durbatulûk, ash nazg gimbatul,
ash nazg thrakatulûk, agh burzum-ishi krimpatul.

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16698
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Ri-allestisco: da rossi a dischi volanti!

Messaggio di Jovy1985 » 19/07/2014, 18:35

Va bene...terrò aggiornato il topic durante la fase dell allestimento, per ricevere qualche altro utile consiglio :-bd spero anche con qualche foto!

Inviato dal mio LG-E460 utilizzando Tapatalk
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
Jovy1985
Ex-moderatore
Messaggi: 16698
Iscritto il: 19/10/13, 12:53

Re: Ri-allestisco: da rossi a dischi volanti!

Messaggio di Jovy1985 » 23/07/2014, 14:58

Avrei un dubbio ragazzi...so che i discus amano soffiare la sabbia. Io vorrei usare il Manado della JBL per la parte posteriore della vasca e per le zone laterali... Sia per favorire la flora batterica, sia per provare a far crescere qualche piantina.(mi direte:non è meglio l'Akadama? Che ti abbassa le durezze? Ho difficoltà a reperirlo... E comunque preferisco abbassare i valori con osmosi)
Il centro vasca invece vorrei lasciarlo libero da qualsiasi vegetazione, e ricoprirlo di sabbia fine.
3-4 cm di sabbia sopra il Manado sono sufficiente affinché i pesci non mescolino i 2 substrati?

Inviato con Tapatalk
"Tu non sei il pastore....tu sei la pecora!" Charles Vane ( Black Sails)[/size]

Avatar utente
gugli
star3
Messaggi: 1
Iscritto il: 07/12/13, 11:34

Re: Ri-allestisco: da rossi a dischi volanti!

Messaggio di gugli » 31/07/2014, 9:52

meglio non mischiare sabbia e manado

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: fabioowl1987, Topo e 3 ospiti