Riallestimento acquario 60lt

Deve funzionare, ma... facciamolo anche bello!

Moderatori: Steinoff, Monica

Avatar utente
Tsar
Ex-moderatore
Messaggi: 1934
Iscritto il: 01/02/14, 15:18

Re: Riallestimento acquario 60lt

Messaggio di Tsar » 22/10/2014, 8:34

cristianoroma ha scritto:L obbiettivo è quello di riprodurre almeno in parte l ambiente del trichogaster lalius.
Vorrei allevarne una coppia, accompagnati da 6-8 rasbora heteromorpha e un gruppetto di otocinculus da fondo.
Mmm 60l sono il minimo sindacale per una coppia di Trichogaster lalius, in tutta onestà io eviterei le Rasbora.
Agli Otocinclus invece preferirei un gruppetto di Pangio, molto più resistenti, e magari qualche gasteropode o Caridina Multidentata, ma è solo per maggiore coerenza geografica.
Ceratophyllum Demersum (da mettere galleggiante)
Hygrophila polysperma
Cryptocoryne petchii
Cryptocoryne beckettii
Rotola Rotundifolia
Limnophila sessiliflora

circa una 20ina di piante nel totale che credo vadano a formare una bella vegetazione...
Benissimo per le piante, aggiungerei solo delle Cryptocoryne parva per avere qualcosa di basso nella parte frontale.
Ho intenzione di utilizzare substrato fertile dennerle da 2.4 kg, credete vada bene come quantità per 60lt o è poco? e ricoprirlo poi con uno strato di ghiaietta ceramizzata nera, non so se prenderla però a granulometria fine o media. Cosa dite?
Mmm forse è meglio prendere due sacchi di fondo fertile dennerle per sicurezza. Come ghiaia prendi la fine (quanto fine in mm, a proposito?)
per quanto riguarda la luce mi affido a voi, so che le Cryptocoryne vogliono una luce medio-bassa ... quindi pensavo a 2 lampade da 18 watt l una CFL che mi darebbero quindi una 30ina di watt per 55 litri netti... Dite possa bastare?
Sì va bene.
Altra domanda in caso utilizzi questo tipo di illuminazione dite che sarà necessario erogare CO2 oppure se ne può fare a meno?
Mmm forse riesci a farne a meno, ma a maggior ragione dovresti limitare il carico organico, in quel caso. Inoltre dovresti avere un'acqua acida e il modo migliore per farlo è proprio con la CO2.
L Eden 511 di cui ho letto ottime recensioni. Si può anche regolare il flusso in uscita, così posso mettere l uscita del filtro sotto il livello dell acqua e abbassare anche il flusso per permettere al maschio, se sono fortunato, la realizzazione del nido di bolle.
Ho letto anche io delle belle recensioni su quel filtro. Nel 45l sto usando il Resun Cyclone CY20 (esterno pure quello) e devo dire che non produce un singolo dB di rumore.
l acquario è chiuso dalla plafoniera.
Aspetta aspetta... ma quindi l'acquario è aperto?
In quel caso sono sconsigliati tutti gli anabantidi perché rischiano seri danni al labirinto. E poi, nonostante non siano dei provetti saltatori come i Carnegiella, potrebbero comunque saltare fuori.
Immagine
Si dice in giro che io abbia trovato Dio. Lo ritengo improbabile poiché ho già molte difficoltà nel trovare le mie chiavi, ed esiste una prova empirica che loro esistano. Terry Pratchett

Avatar utente
cristianoroma
Ex-moderatore
Messaggi: 1103
Iscritto il: 11/09/14, 15:22

Re: Riallestimento acquario 60lt

Messaggio di cristianoroma » 22/10/2014, 10:44

Allora per quanto riguarda la ghiaietta "fine" come dicevo pensavo a quarzo nero ceramizzato dallo spessore di 1-2 mm. Quanti kg dovrò prenderne? 15 kg basteranno? ... durante la stesura sul fondo quanto dovrà essere il dislivello massimo e quello minimo utilizzando substrato fertile??

Si le Cryptocoryne parva già le avevo viste, non l ho messe nella lista solo perchè ero intenzionato a prenderne parecchie e farci proprio una zona dedicata, però quando avrò un pò più di disponibilità economica. Quindi un pò più avanti, ad acquario già allestito.

Per quanto riguarda la luce ho notato che ho preso in considerazione solo le Cryptocoryne, ma l Hygrophila, limnophila e tutte le altre in lista con 0,5-0,6 watt per litro vanno bene?

Per quanto riguarda l acqua... diciamo che il valore del pH deve oscillare da 6.5 a 7... giusto per non scendere troppo, quindi a questo pH deve corrispondere un KH tra 3 e 4 per mantenermi su livelli di CO2 ottimali.
Quindi pensavo di utilizzare su 55 litri ... 45 di osmosi e 10 di rubinetto, va bene? posto i valori della mia acqua di rubinetto.
Immagine

Mi sono sbagliato, intendevo chiuso da un coperchio! ;)

Avatar utente
Tsar
Ex-moderatore
Messaggi: 1934
Iscritto il: 01/02/14, 15:18

Re: Riallestimento acquario 60lt

Messaggio di Tsar » 22/10/2014, 12:59

cristianoroma ha scritto:Allora per quanto riguarda la ghiaietta "fine" come dicevo pensavo a quarzo nero ceramizzato dallo spessore di 1-2 mm. Quanti kg dovrò prenderne? 15 kg basteranno? ... durante la stesura sul fondo quanto dovrà essere il dislivello massimo e quello minimo utilizzando substrato fertile??
Io farei 5cm in zona frontale e 7cm sul retro. Tieni comunque presente che il fondo tenderà a livellarsi con il tempo. Per quanto riguarda i quantitativi, 15kg sono più che abbastanza, sicuramente te ne avanzerà.
In generale, per calcolare il quantitativo in litri di materiale di fondo, basta fare una semplice moltiplicazione: lunghezza vasca x larghezza vasca x altezza desiderata del fondo. Nel tuo caso, ipotizzando un fondo di spessore medio pari a 6cm: 61x33,5x6 = 12,26 litri. Però non dimentichiamo che parte del fondo sarà fatto con il Dennerle.
Per questo motivo ti dicevo di prendere un altro sacchetto di fondo fertile, così potresti avere circa 2,5-3cm fertile e altrettanti di inerte (quindi circa 7-8 Kg).
A tal proposito io ti consiglio di prenderne uno con gli spingoli arrotondati, in caso decidessi, in futuro, di mettere pesci che pretendono quel tipo di fondo.
Si le Cryptocoryne parva già le avevo viste, non l ho messe nella lista solo perchè ero intenzionato a prenderne parecchie e farci proprio una zona dedicata, però quando avrò un pò più di disponibilità economica. Quindi un pò più avanti, ad acquario già allestito.
Ma guarda, nel mio 45l mi è bastato un solo vasetto da cui ho ricavato una decina di piantine. Stolonano anche piuttosto facilmente quindi non ti serve comprarne in quantità industriali.
Per quanto riguarda la luce ho notato che ho preso in considerazione solo le Cryptocoryne, ma l Hygrophila, limnophila e tutte le altre in lista con 0,5-0,6 watt per litro vanno bene?
Assolutamente sì, non preoccuparti per l'illuminazione. Quei dati sono sempre piuttosto generici e non tengono conto di molti fattori, in primis l'altezza della colonna d'acqua. Il fattore limitante sarà, come ti ho già detto, l'assenza di CO2 se deciderai di farne a meno.
Quindi pensavo di utilizzare su 55 litri ... 45 di osmosi e 10 di rubinetto, va bene?
Potresti anche raddoppiare quella di rubinetto, volendo.
Mi sono sbagliato, intendevo chiuso da un coperchio! ;)
Ah ok, allora semaforo verde per i Trichogaster! :-bd
Immagine
Si dice in giro che io abbia trovato Dio. Lo ritengo improbabile poiché ho già molte difficoltà nel trovare le mie chiavi, ed esiste una prova empirica che loro esistano. Terry Pratchett

Avatar utente
cristianoroma
Ex-moderatore
Messaggi: 1103
Iscritto il: 11/09/14, 15:22

Re: Riallestimento acquario 60lt

Messaggio di cristianoroma » 22/10/2014, 13:13

Perfetto, grazie per le dritte!
diciamo quindi 5 kg di terriccio fertile e 10 kg di ghiaietta fine.. tanto si fa sempre in tempo ad aggiungerla ;)
vi tengo aggiornati sul materiale che acquisto e se mi servisse qualche altro consiglio... verso la seconda settimana di novembre confido di avere tutto e di cominciare! ;)

Avatar utente
cristianoroma
Ex-moderatore
Messaggi: 1103
Iscritto il: 11/09/14, 15:22

Re: Riallestimento acquario 60lt

Messaggio di cristianoroma » 26/10/2014, 17:55

Una domanda, posso aggiungere della felce di giava all allestimento oppure andrei fuori habitat?

Avatar utente
Tsar
Ex-moderatore
Messaggi: 1934
Iscritto il: 01/02/14, 15:18

Re: Riallestimento acquario 60lt

Messaggio di Tsar » 26/10/2014, 21:36

cristianoroma ha scritto:Una domanda, posso aggiungere della felce di giava all allestimento oppure andrei fuori habitat?
La felce di Giava (Microsorum Pteropus) si trova un po' in tutto il sud-est asiatico: Sri Lanka, India, Bangladesh, Myanmar, Nepal, Cina meridionale, Giappone, Thailandia, Cambogia, Laos, Vietnam, Malesia, Indonesia, Filippine... addirittura anche in Papua Nuova Guinea. Vai tranquillo :-bd
Questi utenti hanno ringraziato Tsar per il messaggio:
cristianoroma (26/10/2014, 22:32)
Immagine
Si dice in giro che io abbia trovato Dio. Lo ritengo improbabile poiché ho già molte difficoltà nel trovare le mie chiavi, ed esiste una prova empirica che loro esistano. Terry Pratchett

Avatar utente
cristianoroma
Ex-moderatore
Messaggi: 1103
Iscritto il: 11/09/14, 15:22

Re: Riallestimento acquario 60lt

Messaggio di cristianoroma » 03/11/2014, 15:00

Come scrivevo nell altro topic...
sto valutando di provare il manado come fondo, il fatto che faccia abbassare il KH può essere un vantaggio visto le pescie che voglio allevare...non so però se la granulometria è adatta ai pangio che FORSE inserirò.
e sotto il manado vorrei utilizzare il fondo fertile sempre della jbl, da 3kg..
cosa ne dite?

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4885
Iscritto il: 19/10/13, 9:20

Re: Riallestimento acquario 60lt

Messaggio di Uthopya » 03/11/2014, 15:10

Andiamo per gradi:
Il Manado non fa abbassare le durezze (quello è l'Akadama o altri materiali allofàni), ad alcuni, anzi, nei primissimi mesi alza il GH.
Essendo un fondo drenante porterà a disposizione delle radici ciò che metterai in colonna come fertilizzante (ed è questo l'aspetto "vincente") aprendoti alla possibilità di fare un fondo unico senza altri substrati.
Ti consiglio questa strada, l'aggiunta di uno strato fertilizzato sottostante non è necessario.
Per i Pangio va benissimo perché è molto morbido ed arrotondato, li allevo proprio in un acquario allestito con Manado e non ho mai riscontrato alcun problema :-bd
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Avatar utente
cristianoroma
Ex-moderatore
Messaggi: 1103
Iscritto il: 11/09/14, 15:22

Re: Riallestimento acquario 60lt

Messaggio di cristianoroma » 03/11/2014, 15:16

Perfetto, mi sono convinto. Credo che sia un fondo più che adatto al tipo di allestimento che voglio fare.
Allora procedo con l ordine che sono ansioso di cominciare! :-bd

Avatar utente
cristianoroma
Ex-moderatore
Messaggi: 1103
Iscritto il: 11/09/14, 15:22

Re: Riallestimento acquario 60lt

Messaggio di cristianoroma » 03/11/2014, 20:02

Questo è il mio ordine:

1 x Jbl Aquabasis Plus Substrato per piante 2.5Lt 3Kg per 50-100Lt
4 x Tropica Limnophila Sessiliflora in vasetto
3 x Tropica Rotala Rotundifolia in vasetto
2 x Ceratophyllum Demersum
1 x Microsorium Pteropus (Felce di Giava)
1 x Jbl Manado 10L per 50-100Litri
2 x Cryptocoryne petchii
1 x Cryptocoryne nevelli
1 x Dennerle NPK Booster (Azoto, Fosforo e Potassio) 100ml per 1000L
4 x Cryptocoryne parva
2 x Cryptocoryne beckettii

:D :D

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Artic1, Bradcar e 6 ospiti