Riparto da 5

Deve funzionare, ma... facciamolo anche bello!

Moderatori: fla973, Monica

Rispondi
Avatar utente
GiovAcquaPazza
star3
Messaggi: 5847
Iscritto il: 17/03/16, 12:23

Riparto da 5

Messaggio di GiovAcquaPazza » 28/03/2021, 18:43

Monica ha scritto:
28/03/2021, 18:36
ricoperto con corteccia
Ho un bel po di rami che stanno in vasca da 5 anni, li ho sciacquati con acqua calda e vorrei spazzolarli per rimuovere le parti marcite . Poi non so se sia il caso di bollirli anche ma tanto un po’ di ciano in vasca ci saranno sempre e dovrò solo gestirli un po’ meglio
La mia idea sarebbe di piazzare i rami sotto i contenitori , con le punte verso il fondo, per creare l’effetto radici
Quando sei fermamente convinto di poter sopperire alla scarsa conoscenza raddoppiando lo sforzo, non c'è limite ai casini che puoi combinare.

Avatar utente
Monica
Moderatore Globale
Messaggi: 37119
Iscritto il: 26/02/16, 19:05

Riparto da 5

Messaggio di Monica » 28/03/2021, 19:03

È un ottima soluzione, anche per coprire :)

Posted with AF APP
    ...So close, no matter how far
    Couldn't be much more from the heart...
    And nothing else matters

    Avatar utente
    lauretta
    Moderatore Globale
    Messaggi: 15959
    Iscritto il: 10/04/17, 13:44

    Riparto da 5

    Messaggio di lauretta » 28/03/2021, 20:12

    GiovAcquaPazza ha scritto:
    28/03/2021, 18:33
    devo spazzolare i vecchi legni e sto considerando se bollirli (la vasca è piena di Cianobatteri)
    Io i miei li ho prima fatti asciugare bene all'aperto, poi li ho grattati con una lima (credimi, erano ricoperti da una "croppa" così spessa che sembrava quasi gli fosse tornato lo strato di corteccia!! #-o ).
    Poi, invece di bollirli, li ho svaporati con la lancia del vaporello per pulire casa :D Questa è un'idea che mi aveva suggerito @Monica qualche anno fa :-bd
    i pignoli salveranno il mondo!! ... in ritardo ... :-!!!

    Avatar utente
    fla973
    Moderatore
    Messaggi: 8014
    Iscritto il: 16/02/18, 17:48

    Riparto da 5

    Messaggio di fla973 » 28/03/2021, 20:37

    Mi piace, bollitura o vapore anche secondo me :) piú ciano togli meglio stai ;)
    Enjoy the silence

    Avatar utente
    GiovAcquaPazza
    star3
    Messaggi: 5847
    Iscritto il: 17/03/16, 12:23

    Riparto da 5

    Messaggio di GiovAcquaPazza » 28/03/2021, 21:46

    lauretta ha scritto:
    28/03/2021, 20:12
    svaporati
    Alta tecnologia...purtroppo non ho la vaporella...potrei provare a bollirli o cuocerli in forno a 70 gradi
    Quando sei fermamente convinto di poter sopperire alla scarsa conoscenza raddoppiando lo sforzo, non c'è limite ai casini che puoi combinare.

    Avatar utente
    lauretta
    Moderatore Globale
    Messaggi: 15959
    Iscritto il: 10/04/17, 13:44

    Riparto da 5

    Messaggio di lauretta » 28/03/2021, 22:35

    GiovAcquaPazza ha scritto:
    28/03/2021, 21:46
    cuocerli in forno
    Sì anche, non credo che i ciano potrebbero resistere a quella temperatura ;)
    Basta che non ti lasciano una puzza "orribonda" nel forno che poi ti insapora le lasagne il giorno dopo :ymsick:
    Questi utenti hanno ringraziato lauretta per il messaggio:
    GiovAcquaPazza (29/03/2021, 11:33)
    i pignoli salveranno il mondo!! ... in ritardo ... :-!!!

    Avatar utente
    fla973
    Moderatore
    Messaggi: 8014
    Iscritto il: 16/02/18, 17:48

    Riparto da 5

    Messaggio di fla973 » 29/03/2021, 9:04

    Meglio bolliti.... Forno va bene ma quoto Laura

    Posted with AF APP
    Questi utenti hanno ringraziato fla973 per il messaggio:
    GiovAcquaPazza (29/03/2021, 11:33)
    Enjoy the silence

    Avatar utente
    GiovAcquaPazza
    star3
    Messaggi: 5847
    Iscritto il: 17/03/16, 12:23

    Riparto da 5

    Messaggio di GiovAcquaPazza » 02/04/2021, 11:45

    Buongiorno a tutti, sto preparando l’elenco delle piante per il nuovo allestimento, attualmente ho in vasca, superstiti delle mie assenze dalla manutenzione (non fertilizzo e non cambio acqua da almeno un anno) :
    Microsorum Windelov
    Cryptocoryne wenditii
    Buchephalandra Theia
    Hygrophila rosanervig
    Staurogyne repens

    Ho trovato dal mio pusher qualcosa disponibile (ovviamente non intendo prendere tutto ma scegliere tra le varie opzioni per integrare quello che ho gia), la vasca adesso è illuminata da una plafo chihiros RGB a plus 90 da 69w (eventualmente posso aggiungerne una seconda) , ho la CO2 ( oggi porto a ricaricare la bombola) e vorrei una gestione non troppo "frequente". Pensavo a dei valori acqua classici con KH 3/4 e GH 5/7 , pH leggermente acido e conducibilità di partenza sui 250-300

    per il primo piano /pratino
    Glossostigma Elatinoides
    Hemianthus Callitrichoides "Cuba"

    Zona intermedia,
    avrei già in vasca:
    Staurogyne repens
    Cryptocoryne wenditii
    E pensavo se aggiungere
    Pogostemon Helferi

    Zona centrale , non ho nulla e vorrei il rosso quindi scegliere tra:
    Alternanthera Cardinalis Variegata
    Alternanthera Rosaefolia mini
    Alternanthera "Ocipus"
    Ammania Senegalensis

    Zona posteriore
    Ho gia in vasca Hygrophila rosanervig
    E pensavo se aggiungere
    Limnophila Heterophylla/sessiliflora

    Su legni e rocce
    Ho gia:
    Microsorum Windelov
    Buchephalandra Theia
    E pensavo se aggiungere
    Hydrocotyle Tripartita

    Per la parte emersa ci ragiono dopo, comunque l’idea era potos, orchidee, peperonia

    a proposito, volevo aggiungere un po di materiale da fondo per creare un terrazzamento sul lato destro a coprire il pozzo di risalita con rocce e piante, pensavo a questo:
    Aquaristica ABA FondoPronto Naturale Basalto Ebano 0,3-1,4mm 8kg - substrato inerte per acqua dolce

    @Monica @fla973 @lauretta
    Quando sei fermamente convinto di poter sopperire alla scarsa conoscenza raddoppiando lo sforzo, non c'è limite ai casini che puoi combinare.

    Avatar utente
    Monica
    Moderatore Globale
    Messaggi: 37119
    Iscritto il: 26/02/16, 19:05

    Riparto da 5

    Messaggio di Monica » 02/04/2021, 13:35

    Ciao Giov :)
    GiovAcquaPazza ha scritto:
    02/04/2021, 11:45
    Glossostigma Elatinoides
    Hemianthus Callitrichoides "Cuba"
    A mio gusto la prima, insieme ad esempio ad Eleocharis minima
    GiovAcquaPazza ha scritto:
    02/04/2021, 11:45
    Pogostemon Helferi
    Se riesci a coltivarlo mi spieghi come fai ~x(
    GiovAcquaPazza ha scritto:
    02/04/2021, 11:45
    Alternanthera Cardinalis Variegata
    Alternanthera Rosaefolia mini
    Alternanthera "Ocipus"
    Ammania Senegalensis
    Prima seconda ed ultima ok :) la terza non la conosco
    GiovAcquaPazza ha scritto:
    02/04/2021, 11:45
    Ho gia in vasca Hygrophila rosanervig
    E pensavo se aggiungere
    Limnophila Heterophylla/sessiliflora
    :-bd
    GiovAcquaPazza ha scritto:
    02/04/2021, 11:45
    Microsorum Windelov
    Buchephalandra Theia
    E pensavo se aggiungere
    Hydrocotyle Tripartita
    :-bd
    GiovAcquaPazza ha scritto:
    02/04/2021, 11:45
    Aquaristica ABA
    Sembra dai giudizi che sia realmente inerte :)

    Posted with AF APP
    Questi utenti hanno ringraziato Monica per il messaggio:
    GiovAcquaPazza (02/04/2021, 13:56)
      ...So close, no matter how far
      Couldn't be much more from the heart...
      And nothing else matters

      Avatar utente
      GiovAcquaPazza
      star3
      Messaggi: 5847
      Iscritto il: 17/03/16, 12:23

      Riparto da 5

      Messaggio di GiovAcquaPazza » 02/04/2021, 13:55

      Monica ha scritto:
      02/04/2021, 13:35
      Prima seconda ed ultima ok
      Tutte e 3 forse troppa roba ...oppure no ?
      Monica ha scritto:
      02/04/2021, 13:35
      Eleocharis minima
      Bellissima ma introvabile ...
      Monica ha scritto:
      02/04/2021, 13:35
      mi spieghi come fai
      8C13CF93-465D-4166-9877-182E13EA7D9D.jpeg
      Monica ha scritto:
      02/04/2021, 13:35
      realmente inerte
      Meglio così ...tra L’allofano prodibio e la black sand sono già impazzito abbastanza dietro sta vasca
      Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
      Quando sei fermamente convinto di poter sopperire alla scarsa conoscenza raddoppiando lo sforzo, non c'è limite ai casini che puoi combinare.

      Rispondi

      Chi c’è in linea

      Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti