Problema con coppia di Andinoacara rivulatus

Cichlasoma, Astronotus, Flowerhorn, ...

Moderatori: Giueli, Shadow

Rispondi
Avatar utente
Fioo900
star3
Messaggi: 4
Iscritto il: 11/04/18, 16:52
Profilo Completo

Problema con coppia di Andinoacara rivulatus

  • Cita

Messaggio di Fioo900 » 11/04/2018, 17:00

Ciao a tutti nel mio acquario di 500litri ho una coppia di Andinoacara rivulatus che ha deposto le uova qualche giorno fa. Oggi mi sono accorta che tutte le uova sono con la muffa ,la femmina è troppo aggressiva nei confronti del maschio.. Non lo fa neanche avvicinare alle uova!! Ma come mai?? Questa è già la seconda volta che succede ! Qualcuno può aiutarmi?
:-h

Avatar utente
Joo
star3
Messaggi: 2960
Iscritto il: 07/02/16, 20:21
Profilo Completo

Problema con coppia di Andinoacara rivulatus

  • Cita

Messaggio di Joo » 11/04/2018, 17:05

Fioo900 ha scritto: Ciao a tutti nel mio acquario di 500litri ho una coppia di Andinoacara rivulatus che ha deposto le uova qualche giorno fa. Oggi mi sono accorta che tutte le uova sono con la muffa ,la femmina è troppo aggressiva nei confronti del maschio.. Non lo fa neanche avvicinare alle uova!! Ma come mai?? Questa è già la seconda volta che succede ! Qualcuno può aiutarmi?
Ciao Fioo, benvenuta nel forum,
hai modo di postare qualche foto in primo piano?

La coppia è molto giovane?
Si deve essere in due per scoprire la verità: uno che la esprima e un altro che la comprenda.
(Gibran)

Avatar utente
Giueli
Moderatore Globale
Messaggi: 6446
Iscritto il: 21/01/17, 22:27
Profilo Completo

Problema con coppia di Andinoacara rivulatus

  • Cita

Messaggio di Giueli » 11/04/2018, 17:52

Fioo900 ha scritto: Ciao a tutti nel mio acquario di 500litri ho una coppia di Andinoacara rivulatus che ha deposto le uova qualche giorno fa. Oggi mi sono accorta che tutte le uova sono con la muffa ,la femmina è troppo aggressiva nei confronti del maschio.. Non lo fa neanche avvicinare alle uova!! Ma come mai?? Questa è già la seconda volta che succede ! Qualcuno può aiutarmi?
:-h
Ciao 👋
Sulle prime deposizioni può capitare,poco per volta poi imparano,oltre le foto dell’acquario come suggerito da Joo ,posta anche i valori dell’acqua.😉
Il Dao di cui si può parlare non è l'eterno Dao...
Daodejing.

Seguo...😎

Avatar utente
Fioo900
star3
Messaggi: 4
Iscritto il: 11/04/18, 16:52
Profilo Completo

Problema con coppia di Andinoacara rivulatus

  • Cita

Messaggio di Fioo900 » 11/04/2018, 21:50

La coppia ha due anni e mezzo.. e questa è la quarta volta che depongono le uova , le prime due volte sono andate a buon fine ; le altre due no perché la femmina non fa avvicinare il maschio.
I valori dell acqua sono:
NO3- 50
NO2- 0
KH 6¤
pH 6,8
Cl2 0
Immagine
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Joo
star3
Messaggi: 2960
Iscritto il: 07/02/16, 20:21
Profilo Completo

Problema con coppia di Andinoacara rivulatus

  • Cita

Messaggio di Joo » 11/04/2018, 22:38

Fioo900 ha scritto: La coppia ha due anni e mezzo.. e questa è la quarta volta che depongono le uova , le prime due volte sono andate a buon fine ; le altre due no perché la femmina non fa avvicinare il maschio.
Può sembrare una cosa brutta, ma a volte si rende necessario allontanare la femmina con un divisore provvisorio, subito dopo la deposizione, per dare al maschio la possibilità di fecondare le uova, mentre in certi casi dopo la schiusa si rende necessario isolare il maschio..... su questo fattore senti anche altri pareri.
Comunque la femmina controlla in continuazione e toglie le uova ammuffite per non contaminare le altre e nessuno meglio di lei è in grado di riconoscerle.
Se la temperatura è inferiore a 25 / 26 gradi la schiusa potrebbe ritardare di qualche giorno e dare alle uova un aspetto più biancastro.

Aspetterei ancora qualche giorno, prima della rassegnazione.

Anch'io allevo grandi ciclidi.... e ovviamente non sono tutti uguali.
Forse @lorenzo165. potrebbe dirci di più.

Quanto al resto, hai una coppia di pinnuti stupenda. :-h
Si deve essere in due per scoprire la verità: uno che la esprima e un altro che la comprenda.
(Gibran)

Avatar utente
Fioo900
star3
Messaggi: 4
Iscritto il: 11/04/18, 16:52
Profilo Completo

Problema con coppia di Andinoacara rivulatus

  • Cita

Messaggio di Fioo900 » 12/04/2018, 14:39

Ok grazie gentilissimo :D aspetto di sapere qualcosa in più :-h :-h

Avatar utente
lorenzo165
Ex-moderatore
Messaggi: 2456
Iscritto il: 05/02/14, 15:44
Profilo Completo

Problema con coppia di Andinoacara rivulatus

  • Cita

Messaggio di lorenzo165 » 13/04/2018, 18:07

:-o Sono veramente belli!!! :D

Molteplici sono le cause che potrebbero giustificare la perdita delle uova, tra queste al primo posto c’è proprio l’inesperienza della coppia sulla pulizia del substrato o sulla fecondazione.
Prima di tutto anche se sono dei pesci che tollerano fino a valori prossimi a 80 mg/l di nitrati ti consiglio di portare tale valore almeno sui 20 specialmente per evitare problemi di proliferazione algale. ;)
Quindi comincia a fare qualche cambio d'acqua pulendo possibilmente anche gli arredi se possibile, nel contempo gioca un pò con la temperatura alzandola di qualche grado nel momento in cui si evidenziano gli ovidotti.

Una volta avvenuta la riproduzione, non sempre la cura delle uova o della prole viene concessa ad entrambi i genitori.
Nei pesci che attuano tale forma di cura parentale di solito è solo uno che si occupa di loro mentre l’altro vigila sul territorio, mentre una volta che si presentano gli avannotti l’attenzione avverrà sicuramente da entrambi i genitori.

Dal tuo profilo noto che sono da soli in vasca...
Anche in una coppia affiatata, magari con uova o avannotti, uno dei due partner può improvvisamente rivolgersi contro l’altro. Il suo istinto primario è di proteggere il proprio territorio, le uova o la prole contro gli intrusi, ma se nella vasca non ci sono veri nemici da scacciare può riservare la propria aggressività sul l’unico pesce.
Si può evitare tale comportamento collocando vicino la vasca principale un’altra con pesci che fungano da bersaglio, oppure separando parte della vasca principale con un divisorio trasparente dove verrà sistemato un pesce.

O meglio, vista la grandezza della vasca aggiungerei un paio di ancistrus dopo avergli assicurato adeguati nascondigli in vari punti della vasca.
:-h

Avatar utente
Joo
star3
Messaggi: 2960
Iscritto il: 07/02/16, 20:21
Profilo Completo

Problema con coppia di Andinoacara rivulatus

  • Cita

Messaggio di Joo » 14/04/2018, 0:41

@Fioo900, come procede?

Off Topic
lorenzo165 ha scritto: Sono veramente belli!!!
Mi sembrano uno dei ceppi d'origine dei nostri Flower ... che dici? l'altro so qual'è.
Si deve essere in due per scoprire la verità: uno che la esprima e un altro che la comprenda.
(Gibran)

Avatar utente
Fioo900
star3
Messaggi: 4
Iscritto il: 11/04/18, 16:52
Profilo Completo

Problema con coppia di Andinoacara rivulatus

  • Cita

Messaggio di Fioo900 » 15/04/2018, 12:47

@Joo niente la femmina continua a ventilare le uova ma sono tutte piene di muffa e il maschio lo mette all angoletto ;)

Avatar utente
Joo
star3
Messaggi: 2960
Iscritto il: 07/02/16, 20:21
Profilo Completo

Problema con coppia di Andinoacara rivulatus

  • Cita

Messaggio di Joo » 15/04/2018, 14:28

Fioo900 ha scritto: niente la femmina continua a ventilare le uova ma sono tutte piene di muffa e il maschio lo mette all angoletto
lei ipotizza che le uova possano andare a buon fine, quindi segue il suo istinto per le cure parentali.

Essendo ancora una coppia molto giovane e non particolarmente esperta nelle riproduzioni, il successo delle nidiate precedenti potrebbe essere un caso, ossia, l'opposto di ciò che normalmente accade nelle prime riproduzioni.

Nei casi in cui la riproduzione non vada a buon fine, l' istinto induce la coppia a riprovarci in breve tempo, salvo i casi di riproduzione a carattere stagionale.

Ovviamente l'ambiente in cui vivono in natura alimenta il loro istinto di difesa del territorio..... istinto radicato da millenni in cui non è facile accorgersi che nelle nostre vasche non ci sono pericoli, quindi difficilmente riescono a capire.

Trovo che il diversivo (l'ospite intruso) proposto da Lorenzo, possa attivare un meccanismo mirato alla difesa reale del territorio, quindi un impegno comune della coppia per sedare una minaccia, eludendo così l'istinto della femmina sul maschio.

Tra l'altro, gli ancistrus sono innocui, ma la coppia tenderebbe ad ucciderli se non hanno adeguati ripari. :-h
Si deve essere in due per scoprire la verità: uno che la esprima e un altro che la comprenda.
(Gibran)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti