Scelta ciclidi

Cichlasoma, Astronotus, Flowerhorn, ...

Moderatori: Gery, Shadow

Rispondi
Avatar utente
Danny
star3
Messaggi: 62
Iscritto il: 06/03/17, 13:43
Profilo Completo

Scelta ciclidi

  • Cita

Messaggio di Danny » 08/07/2017, 18:15

Di nuovo buongiorno!
Ho una vasca in maturazione da un mesetto che volevo dedicare agli P. scalare, ma già ho capito che è piccola per loro =))
Premetto che in passato ho avuto degli andinoacara pulcher blu, che mi piacevano ma che ho dovuto dare via una volta cresciuti perché erano nel 100 litri.
Ora ho questa vasca e volevo popolata, anche se di sicuro dopo metà agosto, quindi cercavo idee.
È già quasi arredata, quindi se ci fossero pesci che non mi distruggano tutte le piante ben venga.
Le dimensioni della vasca sono l=80 p=80 h=55, che poi l'altezza reale e di circa 48cm escludendo la giornata ghiaia ecc. I litri netti sono 230.
Devo ancora inserire CO2, anche se le piante crescono ugualmente, ma comunque mi sa che mi toccherà per abbassare il pH, che si rete nella mia zona è 8. Altri valori, GH 10 KH 5. Come cibo negli altri acquari do alla mattina secco e alla sera congelato, alle volte liofilizzato, con aglio e vitamine. Domenica digiuno per tutti.

Grazie!
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Nijk
Moderatore Globale
Messaggi: 3333
Iscritto il: 07/02/14, 14:35
Profilo Completo

Scelta ciclidi

  • Cita

Messaggio di Nijk » 08/07/2017, 18:26

Danny ha scritto: Devo ancora inserire CO2, anche se le piante crescono ugualmente, ma comunque mi sa che mi toccherà per abbassare il pH, che si rete nella mia zona è 8. Altri valori, GH 10 KH 5
Puoi valutare sicuramente qualche ciclide nano, comincia a vedere qualche foto in rete perchè ce ne sono parecchie varietà che possono andare bene per le dimensioni del tuo acquario.
Il pH può anche non essere un problema, ce ne sono alcuni che vivono molto bene su valori che si avvicinano alla neutralità, se le piante crescono bene ugualmente sarebbe uno spreco usare la CO2 solo per questo motivo.
In ogni caso se hai modo il pH misuralo in vasca per farti un'idea precisa, è un valore molto variabile.

Nel caso possano interessarti questi pesci ti passo un articoli/af/ciclidi-nani-apistogramma-r ... -nani.html e ti invito ad aprire un nuovo topic nella sezione specifica dove sapranno dirti molte cose in più:
Ciclidi nani
I mandarini sono l'essenza della vita...
cit. Christopher Mccandless

Avatar utente
Danny
star3
Messaggi: 62
Iscritto il: 06/03/17, 13:43
Profilo Completo

Scelta ciclidi

  • Cita

Messaggio di Danny » 08/07/2017, 18:30

Grazie, quella dei nani era la seconda scelta :D
Se potevo preferivo restare su qualcosa di più "grandino", non per far vedere alla gente che ho dei pesci grandi, ma perché come ideologia questa vasca volevo orientarla su tenere qualche bel pesciotto come protagonista, più che altro.
Ovviamente il tutto va a seconda delle possibilità, se per spazio/valori/altro con qualche pesce voluminoso non si riesce, penso che andrò proprio sui ciclidi nani. In un altro acquario ho due Ramirezi e mi piacciono moltissimo!
pH 8, appena misurato :D

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10227
Iscritto il: 29/03/16, 21:14
Profilo Completo
Contatta:

Scelta ciclidi

  • Cita

Messaggio di FedericoF » 08/07/2017, 18:49

Danny ha scritto: Grazie, quella dei nani era la seconda scelta :D
Se potevo preferivo restare su qualcosa di più "grandino", non per far vedere alla gente che ho dei pesci grandi, ma perché come ideologia questa vasca volevo orientarla su tenere qualche bel pesciotto come protagonista, più che altro.
Ovviamente il tutto va a seconda delle possibilità, se per spazio/valori/altro con qualche pesce voluminoso non si riesce, penso che andrò proprio sui ciclidi nani. In un altro acquario ho due Ramirezi e mi piacciono moltissimo!
pH 8, appena misurato :D
E perché non qualcosa di più particolare?
Quanto sei disposto a cambiare la vasca?
Devono essere per forza ciclidi?

CICLIDI:
Cacatuoides coppia con un gruppo di hypessombrycon amandae
Borelli coppia con un gruppo di caracidi come quelli sopra o altri che stiano a valori simili.
Agassizi coppia, caracidi come sopra.
Ciclidi nani più ricercati, ma diventa complesso, per le piante soprattutto, molti di questi vivono in acque ambrate, e le piante non fan al caso loro.
Per i cacatuoides e gli agassizi dimezzerei le durezze attuali, anche se andrebbero lo stesso "bene".
(ci son anche altre idee un po' più complesse)
In tutti i casi sopra, consiglio fortemente un fondo di sabbia fine. C'è chi dice che per alcune specie non è necessaria, diciamo che però ti perderesti uno dei comportamenti più classici.

ASIA:
- coppia di macropodus opercularis, con qualche ciprinide (non so se ci sta una coppia di questi) @Monica
- Coppia di colisa o trcogaster (non ricordo il nome ufficiale attuale), sempre con ciprinidi.
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Avatar utente
Monica
Moderatore Globale
Messaggi: 6498
Iscritto il: 26/02/16, 19:05
Profilo Completo

Scelta ciclidi

  • Cita

Messaggio di Monica » 08/07/2017, 19:11

FedericoF ha scritto: coppia di macropodus opercularis, con qualche ciprinide
Tieni conto che in quasi 200 litri ne avevo tre...un maschio e due femmine,sono un pò come i Betta và a fortuna come carattere,da me non predavano nemmeno gli avanotti,ma sono pesci parecchio cazzutelli :) non li abbinerei a pesci più piccoli,una coppia di Lalia assolutamente si secondo me...sui ciclidi a parte per i Ramirezi sono una capra :D
...So close, no matter how far
Couldn't be much more from the heart...
And nothing else matters

Avatar utente
Danny
star3
Messaggi: 62
Iscritto il: 06/03/17, 13:43
Profilo Completo

Scelta ciclidi

  • Cita

Messaggio di Danny » 08/07/2017, 19:19

Per la vasca sinceramente preferivo tenerla com'è, dato che per farla così ho speso (vasca e mobile inclusi) 120 €. Quindi adesso mi piangerebbe il portafoglio a metterci le mani XD
Per quanto riguarda i ciclidi nani, li tenevo come seconda opzione, mentre per quanto riguarda i colisa li avevo visti, ma li avevo esclusi perché se non sbaglio hanno bisogno di un acquario chiuso per respirare l'aria atmosferica, o mi sbaglio?
Sinceramente puntavo sui ciclidi per via dei loro comportamenti un po' caratteristici, e per il fatto che ero puntato inizialmente sugli P. scalare. Certo è che se trovo altre specie che mi piacciono mica mi tiro indietro :D
Se volessi tornare sugli andinoacara pulcher, tenendo in considerazione le loro dimensioni, potrei farci un pensiero? mi disfano le piante? :))
Quei macropodus non mi dispiacciono a primo impatto, però vale quanto detto per i colisa? Leggendo due opinioni per il web c'è chi sostiene che saltino, se proprio potrei far fare una copertura ottagonale il plexiglass da un mio amico che ne produce.
Potrei tenerli senza riscaldatore i macropodus, vedendo le temperature?

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10227
Iscritto il: 29/03/16, 21:14
Profilo Completo
Contatta:

Scelta ciclidi

  • Cita

Messaggio di FedericoF » 09/07/2017, 8:15

Danny ha scritto: perché se non sbaglio hanno bisogno di un acquario chiuso per respirare l'aria atmosferica, o mi sbaglio?
O chiuso o con abbastanza bordo e magari qualche galleggiante
Danny ha scritto: Se volessi tornare sugli andinoacara pulcher, tenendo in considerazione le loro dimensioni, potrei farci un pensiero? mi disfano le piante?
Non disfano le piante ;)
Danny ha scritto: Quei macropodus non mi dispiacciono a primo impatto, però vale quanto detto per i colisa? Leggendo due opinioni per il web c'è chi sostiene che saltino, se proprio potrei far fare una copertura ottagonale il plexiglass da un mio amico che ne produce.
Potrei tenerli senza riscaldatore i macropodus, vedendo le temperature?
Lascia stare sta idea, la vasca è troppo piccola. Non sapevo.

Per le temperature quanto arrivi in casa d'inverno? Perché i borellii li puoi tenere senza riscaldatore. I cacatuoides puoi tenere il riscaldatore a 20 21.
Gli agassizi invece vogliono acque leggermente più calde.
E comunque con quel poco bordo appena si appoggia un insetto a pelo d'acqua ti trovi i pesci per terra... ;)
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Avatar utente
Danny
star3
Messaggi: 62
Iscritto il: 06/03/17, 13:43
Profilo Completo

Scelta ciclidi

  • Cita

Messaggio di Danny » 09/07/2017, 11:03

D'inverno arrivo a 17 gradi di minimo del riscaldamento, mi sta ritornando il pallino per i pulcher ora :D
Mi ricordavo che nella loro precedente dimora mi sradicavano qualche pianta, ma forse era anche colpa dello stress.
Eventuali compagni di vasca?
Anche con questi si sconsiglia di tenere l'acquario aperto?

Avatar utente
Danny
star3
Messaggi: 62
Iscritto il: 06/03/17, 13:43
Profilo Completo

Scelta ciclidi

  • Cita

Messaggio di Danny » 12/07/2017, 23:51

Nessuno che mi fa scoprire qualche pinnuto nuovo? :D

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite