Compatibilità Trichogaster

Betta splendens, Colisa, Trichogaster, ecc...

Moderatori: Gioele, Starman

Avatar utente
gallonimensili
star3
Messaggi: 23
Iscritto il: 25/03/21, 13:53

Compatibilità Trichogaster

Messaggio di gallonimensili » 11/05/2021, 17:48

Buonasera :-h , a breve finirà la maturazione del filtro del mio 120L e mi sto informando per l'introduzione dei Trichogaster (Gurami perla / Trichopodus Ieeri se non vado errato).
Mi sono un po' documentato per la compatibilità, però ci sono certi pesci con cui ho un po' di zona grigia con informazioni sconcordanti tra loro.
In particolare, come compagni di vasca volevo scegliere tra (in ordine di preferenza):
1) barbus tetrazona green: una fonte mi ha detto "no tetrazona con gurami", confermate?
2) colisa blu: certe fonti dicono che varietà diverse di trichogaster stanno bene, altri dicono che si picchiano a vicenda ?? x_x
3) moenkhausia sanctaefilomenae: non ho trovato nulla di specifico con i gurami, però ho capito che sono tranquilli e mi piacciono parecchio, dite che un gruppetto di 5-6 ci sta bene?
4) danio rerio: non mi piace molto ma mi pare il giusto tra vivace e pacifico, 5-6 dovrebbero stare bene
5) barbus puntius titteya: non mi ispira molto ma lo considero come opzione alternativa
6) pesci da fondo mi piacerebbero però ho ghiaia un po' grossa e ho paura che stiano male, inoltre pensavo di lasciare il fondo ad un Atya Gabonensys, a patto che i Gurami non lo infastidiscano, quindi vi domando consiglio (eventualmente per l'Atya apro un topic nella sezione apposita se non trovo risposta qui)
Per i parametri dell'acqua, ho GH=16.5, KH=13.8, pensavo di abbassarli un poco però vedo che la maggior parte dei pesci elencati sopra sulle schede tecniche hanno range enormi, quindi pensavo di abbassare al massimo GH~15 e KH~12, non mi sembra necessario scendere oltre.
Per l'introduzione pensavo di mettere dentro Femm-Masch-Femm a distanza di una settimana per ognuno, dopo un po' un banco dalla lista sopra ed infine l'Atya, così intanto le piante nel fondo crescono possono dargli un posto un po' nascosto.
Grazie in anticipo,
gallonimensili

Avatar utente
Gioele
Moderatore
Messaggi: 9042
Iscritto il: 13/05/19, 13:54

Compatibilità Trichogaster

Messaggio di Gioele » 11/05/2021, 20:09

gallonimensili ha scritto:
11/05/2021, 17:48
colisa blu: certe fonti dicono che varietà diverse di trichogaster stanno bene, altri dicono che si picchiano a vicenda ??
Per carità no. Non mischiare gli anabantidi, brutta idea al di fuori di alcuni casi molto ben progettati, dimenticai, i trichopodus farebbero fuori i trichogaster.
gallonimensili ha scritto:
11/05/2021, 17:48
barbus tetrazona green: una fonte mi ha detto "no tetrazona con gurami", confermate?
Ni, I tetrazona, i verdi sono una selezione di tetrazona, li eviterei, per esempio i titteya potrebbero andare, con le rasbore, vai serenissimo, e anche con alcuni danio più grossi tipo i choprae.
gallonimensili ha scritto:
11/05/2021, 17:48
moenkhausia sanctaefilomenae: non ho trovato nulla di specifico con i gurami, però ho capito che sono tranquilli e mi piacciono parecchio, dite che un gruppetto di 5-6 ci sta bene?
Non ho idea di che pesce sia, metteresti il nome scientifico?
gallonimensili ha scritto:
11/05/2021, 17:48
danio rerio: non mi piace molto ma mi pare il giusto tra vivace e pacifico, 5-6 dovrebbero stare bene
Di più di più.
gallonimensili ha scritto:
11/05/2021, 17:48
pesci da fondo mi piacerebbero però ho ghiaia un po' grossa e ho paura che stiano male
Esatto, ghiaia e pesci da fondo funzionano solo nelle vasche di chi te li vende.
gallonimensili ha scritto:
11/05/2021, 17:48
Atya Gabonensys, a patto che i Gurami non lo infastidiscano
Sconsiglio, uno per i trichopodus che potrebbero fare gli stronzi, due perché i tricho sono pesci da acqua pressoché ferma, gli Atya gamberi che dipendono dalla corrente per mangiare.
gallonimensili ha scritto:
11/05/2021, 17:48
quindi pensavo di abbassare al massimo GH~15 e KH~12, non mi sembra necessario scendere oltre.
Wow, altissimi.
Per farti capire, l'ecosistema con l'acqua più dura che si riproduce in acquario è il tanganika e ha durezze attorno al 10/12.
I trichopodus stanno a cose come 3/0 nel loro habitat, reggono anche qualcosa di più, ma 12 di KH mi pare davvero esagerato

Aggiunto dopo 1 minuto 7 secondi:
gallonimensili ha scritto:
11/05/2021, 17:48
Femm-Masch-Femm
Mi era sfuggito, così facendo ti si forma una coppia che ti uccide la terza arrivata, all'80% va così.
Dentro tutti insieme, oppure, prima le femmine poi il maschio.
Ma sarebbe decisamente meglio una coppia, negli anabantidi che la femmina dominante e il maschio uccidano la sottomessa in riproduzione, soprattutto in una vasca piccola come la tua, è una possibilità concreta

Posted with AF APP
Questi utenti hanno ringraziato Gioele per il messaggio (totale 2):
mmarco (11/05/2021, 20:29) • gallonimensili (11/05/2021, 21:32)
Presidente onorario del sacro ordine dei samla
#teamnofilter
#blackwater🖤😎
#moderatorepercaso
Meglio chiedere il perdono che il permesso :D

Avatar utente
mmarco
star3
Messaggi: 20100
Iscritto il: 13/06/19, 8:35

Compatibilità Trichogaster

Messaggio di mmarco » 11/05/2021, 20:27

gallonimensili ha scritto:
11/05/2021, 17:48
moenkhausia sanctaefilomenae
Questi crescono e la vasca non è enorme.
Io sconsiglio.
Ciao

Aggiunto dopo 1 minuto 59 secondi:
Americana....

Posted with AF APP
Questi utenti hanno ringraziato mmarco per il messaggio:
gallonimensili (11/05/2021, 21:32)
"Fra i tuoi amici, cerca sempre quelli che sanno qualcosa più di te"
R. Schumann

Avatar utente
Starman
Moderatore
Messaggi: 8662
Iscritto il: 11/08/19, 22:49

Compatibilità Trichogaster

Messaggio di Starman » 11/05/2021, 20:41

Gioele ha scritto:
11/05/2021, 20:10
metteresti il nome scientifico?
È quello lì... :))

Posted with AF APP
How would I know, that this could be my fate?

Avatar utente
Gioele
Moderatore
Messaggi: 9042
Iscritto il: 13/05/19, 13:54

Compatibilità Trichogaster

Messaggio di Gioele » 11/05/2021, 22:09

Starman ha scritto:
11/05/2021, 20:41
Gioele ha scritto:
11/05/2021, 20:10
metteresti il nome scientifico?
È quello lì... :))
~x(
Volevo vedere se foste attenti.
[-(

Comunque, cercati, li ho visti in commercio, non ho la minima idea di come si comportino o dove vivano però :-??

Posted with AF APP
Presidente onorario del sacro ordine dei samla
#teamnofilter
#blackwater🖤😎
#moderatorepercaso
Meglio chiedere il perdono che il permesso :D

Avatar utente
gallonimensili
star3
Messaggi: 23
Iscritto il: 25/03/21, 13:53

Compatibilità Trichogaster

Messaggio di gallonimensili » 11/05/2021, 22:17

Caspita, intanto grazie @Gioele per la megarisposta.
Poi,
Gioele ha scritto:
11/05/2021, 20:10
Sconsiglio, [...] Atya gamberi che dipendono dalla corrente per mangiare.
Secondo te è possibile, magheggiando con i tubi della pompa, creare una zona mossa per il gambero o rischio di infastidire tutta la vasca?
Gioele ha scritto:
11/05/2021, 20:10
I trichopodus stanno a cose come 3/0 nel loro habitat
Ma... ho rovistato il fondo di google con 3000 schede tecniche e tutte mi dicevano range GH 5-30 bene o male... mi mandi un po' in crisi dicendo così. Ma è normale che siano così sfasate le schede? Perchè a sto punto non mi fido più di niente (cioè ho ricontrollato anche ora su più siti e non ho sbagliato a cercare/letto male). A sto punto domando direttamente a voi che almeno so che avete esperienza.... dando per "scontato" il pH=7.5, a che valore massimo posso spingermi con GH e KH? Avevo scelto i gurami soprattutto per sto range paradisiaco di valori che mi faceva usare poca osmotica, senza ripiegare sui Guppy per forza. :((
Gioele ha scritto:
11/05/2021, 20:10
così facendo ti si forma una coppia che ti uccide la terza arrivata, all'80% va così.
Catastrofe evitata :-
mmarco ha scritto:
11/05/2021, 20:29
Questi crescono e la vasca non è enorme.
Uh ok, ho letto 7 cm ma non ho fatto il conto di tutti insieme... :( grazie per l'avviso salvavasca

Avatar utente
Gioele
Moderatore
Messaggi: 9042
Iscritto il: 13/05/19, 13:54

Compatibilità Trichogaster

Messaggio di Gioele » 11/05/2021, 22:26

gallonimensili ha scritto:
11/05/2021, 22:17
schede tecniche e tutte mi dicevano range GH 5-30 bene o male... mi mandi un po' in crisi dicendo così. Ma è normale che siano così sfasate le schede?
Sì.
Le schede mettono tutti i pesci del mondo a pH 6/8 peccato che si passi dall'acido al fortemente basico, e molti pesci segnati in questo range, tipo i betta per dirne uno, a pH 4 o 5 ci stanno da dio.
Stessa cosa con le durezze. Lasciano davvero il tempo che trovano.
gallonimensili ha scritto:
11/05/2021, 22:17
creare una zona mossa per il gambero o rischio di infastidire tutta la vasca?
Stai parlando con uno che ha avuto convivenze sbagliate e dopo essersi scazzato fa solo monospecifici se gli è possibile. Quindi la mia risposta è, non complicarti la vita. Poi se vuoi vedere in invertebrati, magari un compromesso lo trovi ;)
gallonimensili ha scritto:
11/05/2021, 22:17
dando per "scontato" il pH=7.5
Conta che i trichopodus non sono sensibili come i betta, un pH acido, tipo 6/6.5 sarebbe il top, ma a 7 o poco più di accontentano, ma non puoi sparargli li 12 di KH, così ottieni un pH di 8.5 o pure di più.
Non devi mica ammazzati di osmotica eh, tu riempi la vasca una volta, poi fai i rabbocchi, che tanto avresti dovuto fare con osmotica comunque perché i sali non evaporano, e sei sistemato.
Pesci che hanno ancora meno problemi di parametri sono i macropodus, anche a pH basici se la cavano, la 12 di KH davvero è altissimo, al di fuori dei ciclidi del tanganica e di qualche poecilide, non tutti, con tutti gli altri pesci devi tagliare con osmotica, per forza

Posted with AF APP
Questi utenti hanno ringraziato Gioele per il messaggio:
gallonimensili (11/05/2021, 22:36)
Presidente onorario del sacro ordine dei samla
#teamnofilter
#blackwater🖤😎
#moderatorepercaso
Meglio chiedere il perdono che il permesso :D

Avatar utente
gallonimensili
star3
Messaggi: 23
Iscritto il: 25/03/21, 13:53

Compatibilità Trichogaster

Messaggio di gallonimensili » 11/05/2021, 23:00

Gioele ha scritto:
11/05/2021, 22:26
Sì.
Ore e ore di ricerche buttate. Fantastico. Vabbe. #-o
Gioele ha scritto:
11/05/2021, 22:26
Quindi la mia risposta è, non complicarti la vita.
Credo che seguirò il consiglio :-bd
Gioele ha scritto:
11/05/2021, 22:26
così ottieni un pH di 8.5 o pure di più
Eh infatti ho la vasca in maturazione e non capivo per quale motivo il pH continua a salire (da 7.5 che sono partito a quasi 8), ora lo so.
Gioele ha scritto:
11/05/2021, 22:26
Non devi mica ammazzati di osmotica eh, tu riempi la vasca una volta, poi fai i rabbocchi, che tanto avresti dovuto fare con osmotica comunque perché i sali non evaporano, e sei sistemato.
Sisi, ma io avevo fatto il conto di usare meno del 30% di osmotica, facendo un conto veloce adesso sto con quasi 80% di osmotica, più del doppio.
Poi scusami, il discorso dei rabbocchi intendi i cambi d'acqua? Perchè io ho capito (anche se ormai mi sono rassegnato al fatto che non ho capito un.... bel niente) che per i cambi faccio in base a quanti pesci ho (carico organico) per quanto riguarda la quantità del cambio, e ci metto dentro acqua rubinetto+osmotica mixata per avere lo stesso valore di quella che c'è già in vasca. Tu dicendomi che i sali restano lì intendi che devo buttare solo osmotica o per l'ennesima volta non capisco?
Comunque grazie mille per i consigli e per la pazienza, ci sto provando tantissimo a fare le cose per bene ma mi rendo conto che da solo finisco per fare cavolate.

Avatar utente
Gioele
Moderatore
Messaggi: 9042
Iscritto il: 13/05/19, 13:54

Compatibilità Trichogaster

Messaggio di Gioele » 11/05/2021, 23:12

gallonimensili ha scritto:
11/05/2021, 23:00
che per i cambi faccio in base a quanti pesci ho (carico organico)
Uff, che discorso complesso se si parte con queste premesse
il fiume dei pagliacci
Questo è un Acquario senza filtro?... Si può fare!
Con un carico organico assurdo, non ci arriverai mai nella tua vasca a buttare il cibo che butto io qui. Inoltre è strano pure come senza filtro, ma su quello sorvola un attimo, è solo per farti capire bene il Ciclo dell'azoto in acquario e come "giocando" con questo si possa arrivare a situazioni di equilibrio.
In questa vasca non cambio acqua mai, l'ho fatto due volte dall'avvio. Una per spostarla e una perché ho fatto una cazzata, che se poi ti interesserai ad un certo tipo di vasche ti spiegherò ma non è il momento :-
gallonimensili ha scritto:
11/05/2021, 23:00
Tu dicendomi che i sali restano lì intendi che devo buttare solo osmotica o per l'ennesima volta non capisco?
Intendo che essendo i cambi di acqua Cambio d'acqua: necessario o superfluo? l'unica acqua che devi mettere in acquario è quella che ti evapora dalla vasca quando cala il livello ;)
gallonimensili ha scritto:
11/05/2021, 23:00
Comunque grazie mille per i consigli e per la pazienza, ci sto provando tantissimo a fare le cose per bene ma mi rendo conto che da solo finisco per fare cavolate
Non dirlo nemmeno.
Le cavolate le fai facendo le cose prima di chiedere.
Questo è un forum, siamo qui per dirti cosa puoi fare di quello che hai in testa, cosa comporta farlo, (esempio, alcune vasche viste in internet sono belle, ma durano il tempo di un concorso, per nerle così devi mantenerle ogni giorno, devi saperlo prima di provare a farlo) , darti consigli e seguiti nella realizzazione.
Ogni dubbio, chiedi, di articolo da sparati lì ce n'è ancora tanti :ymdevil:

Posted with AF APP
Questi utenti hanno ringraziato Gioele per il messaggio:
gallonimensili (11/05/2021, 23:17)
Presidente onorario del sacro ordine dei samla
#teamnofilter
#blackwater🖤😎
#moderatorepercaso
Meglio chiedere il perdono che il permesso :D

Avatar utente
gallonimensili
star3
Messaggi: 23
Iscritto il: 25/03/21, 13:53

Compatibilità Trichogaster

Messaggio di gallonimensili » 11/05/2021, 23:50

Gioele ha scritto:
11/05/2021, 23:12
l'unica acqua che devi mettere in acquario è quella che ti evapora dalla vasca quando cala il livello
Aaah ok, capito perchè non riuscivo a collegare la parola rabbocco con il discorso cambi.
Si, gli articoli li avevo letti già il mese scorso, però ero dell'idea di seguire il metodo più meccanico di fare i cambi d'acqua settimanali, perchè non avendo grande esperienza pensavo fosse l'opzione più sicura.
Sono a circa 20 giorni di maturazione senza cambi per favorire la maturazione, però pensavo di iniziare a cambiare in vista dell'arrivo dei pesci... a sto punto l'unico "cambio" che faccio è quello per sistemarmi i valori di KH e GH (e introdurre i legni, che a vasca piena è scomodo) e poi in base a necessità.
Intanto "potenzio" le piante con i LED in arrivo e casomai seguo il progetto DIY per la bombola del CO2 per avvicinarmi all'obbiettivo del "no cambi, si rabbocchi".
Gioele ha scritto:
11/05/2021, 23:12
Ogni dubbio, chiedi
^:)^ sarà fatto ^:)^

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti