Aiuto allestimento vasca per ranocchiette

Rane, tritoni, tartarughe, ...

Moderatori: Claudio80, giuseppe85

Avatar utente
NeofitiAssoluti
star3
Messaggi: 47
Iscritto il: 26/02/21, 10:16

Aiuto allestimento vasca per ranocchiette

Messaggio di NeofitiAssoluti » 11/03/2021, 18:11

Premessa (fin dal nickname) l'inesperienza, ormai oltre un mese fa abbiamo allestito la nostra prima vasca (con conseguenze purtroppo nefaste per parte dei pesci presenti), "aggiustando il tiro" sulla base dei vostri consigli nelle settimane a venire.

Per farla breve, vi linko qui la nostra disavventura (il-tuo-primo-acquario-facciamolo-insiem ... 84141.html), che ha visto coinvolte anche tre ranocchiette di cui, purtroppo, solo una sopravvissuta. Ora che abbiamo qualche elemento in più (pochi, ma vogliamo imparare), ci piacerebbe allestire due vasche: una per i pesci rimasti e una vaschetta a se stante per lei e magari per 2-3 sue simili, per cui chiediamo aiuto per non sbagliare.

- Dimensioni e litraggio minimi per una vasca adatta a far vivere serenamente 3-4 ranocchiette
- Necessitano di particolari valori dell'acqua o della temperatura? (Se non ho capito male, da risposta di Claudio80 ad altro post mi pare di no, ma non vorrei sbagliare)
- Di conseguenza, riscaldatore sì o riscaldatore no?
- Vasca meglio chiusa o non sono così "performanti" da saltare fuori?
- Quale cibo e con che frequenza?

Sono abbastanza sicuro di essermi scordato qualcosa :ymsigh: ma al massimo integrerò poi.

Grazie fin d'ora per l'aiuto!

Avatar utente
Claudio80
Moderatore
Messaggi: 6365
Iscritto il: 03/11/18, 18:31
Contatta:

Aiuto allestimento vasca per ranocchiette

Messaggio di Claudio80 » 11/03/2021, 19:26

Buonasera e... bentornati :)
Rispondo in ordine, poi aggiungerò qualche considerazione...
NeofitiAssoluti ha scritto:
11/03/2021, 18:11
Dimensioni
La mia misura 45x25x27h, qualche cm in meno può andare bene lo stesso, qualche cm in più ovviamente è meglio.
NeofitiAssoluti ha scritto:
11/03/2021, 18:11
Necessitano di particolari valori dell'acqua
Stanno bene in normale acqua di rubinetto, lasciata decantare almeno 24 ore in un contenitore aperto per far sì che il cloro evapori. Eventuali rabbocchi andranno fatti con acqua demineralizzata o RO, per evitare di alzare eccessivamente le durezze causando repentini cambi dei valori in vasca.
Per eventuali cambi invece va bene quella di rubinetto (vedi sopra).
NeofitiAssoluti ha scritto:
11/03/2021, 18:11
riscaldatore sì o riscaldatore no?
Le temperature di casa vanno più che bene, quindi non è necessario, a meno che non si tenga la vasca in locali dove la temperatura scende sotto i 20° per tempi prolungati (box, taverna, ecc...).
Alcune schede riportano un range tra i 21 e i 27 gradi, altre anche più alto (sono comunque originarie dell'Africa), personalmente in anni di allevamento non ho mai utilizzato riscaldatore e non ci sono mai stati problemi.
NeofitiAssoluti ha scritto:
11/03/2021, 18:11
Vasca meglio chiusa
Va bene vasca aperta a patto di tenere almeno 4 o 5 cm tra la superficie dell'acqua e il bordo dell'acquario, altrimenti si può usare un coperchio ma che garantisca un ricircolo d'aria più che buono, come ad esempio realizzato in rete o con una zanzariera.
NeofitiAssoluti ha scritto:
11/03/2021, 18:11
Quale cibo
Chironomus decongelato per esemplari baby, anche tutti i giorni. Man mano che crescono si può ridurre la frequenza a 2 o 3 volte la settimana, aggiungendo alla dieta piccolissime porzioni di pesce crudo, pollo magro, e possibilmente lombrichi.
Sostanzialmente accettano qualunque cibo affondante delle dimensioni della loro bocca, quindi occasionalmente si possono fornire crocchette per gatti sbriciolate grossolanamente, altri tipi di carne (sempre cruda), granuli per pesci carnivori, altro cibo decongelato (tubifex, daphnia, artemia salina, ecc...).

La vasca può funzionare senza filtro, a patto di utilizzare piante rapide (Egeria o Ceratophyllum) che smaltiscano gli inquinanti. Il mio "filtro" è costituito da abbondante Pothos (Scindapsus) con le radici in acqua, poco Ceratophyllum e qualche ciuffo di Vallisneria.
Inizialmente effettuavo cambi d'acqua settimanali del 20% circa, oramai non ne faccio più da tempo.

Si tratta di bestiole che possono essere molto timide (se non al momento del pasto) quindi è importante fornire vari rifugi come legni adagiati sul fondo, mezze noci di cocco, sassi lisci sotto i quali nascondersi e quant'altro.

Per lo stesso motivo è essenziale allevarle in gruppi numerosi, in una vasca delle dimensioni citate sopra possono starcene senza problemi 6 o 7, se le misure e i litri aumentano potrà aumentare anche il numero degli esemplari.

Veniamo al punto essenziale: il fondo. Per l'allevamento delle hymenochirus (e di molti altri anfibi) è d'obbligo utilizzare sabbia finissima.
Va assolutamente evitato il ghiaino, che può creare seri problemi se ingerito

Un'alternativa sarebbe lasciare "nudo" il fondo della vasca.

Posted with AF APP
La conoscenza è sapere che il pomodoro è un frutto, la saggezza sta nel non metterlo in una macedonia.
(Brian O'Driscoll)

...E se qualcosa mi va storto lo raddrizzo a calci in c##o!!

Avatar utente
Claudio80
Moderatore
Messaggi: 6365
Iscritto il: 03/11/18, 18:31
Contatta:

Aiuto allestimento vasca per ranocchiette

Messaggio di Claudio80 » 11/03/2021, 19:29

La vaschetta di Fax007...la banda dei ranocchi

Aggiunto dopo 1 minuto 33 secondi:
La vaschetta di Monica...la casa delle rane

Aggiunto dopo 4 minuti 51 secondi:
La vaschetta di Gioele...stagno dei mimi

Aggiunto dopo 1 minuto 48 secondi:
La mia...ancora ranocchie

Posted with AF APP
La conoscenza è sapere che il pomodoro è un frutto, la saggezza sta nel non metterlo in una macedonia.
(Brian O'Driscoll)

...E se qualcosa mi va storto lo raddrizzo a calci in c##o!!

Avatar utente
NeofitiAssoluti
star3
Messaggi: 47
Iscritto il: 26/02/21, 10:16

Aiuto allestimento vasca per ranocchiette

Messaggio di NeofitiAssoluti » 11/03/2021, 22:29

Buonasera e... bentornati :)
Grazie!

La mia misura 45x25x27h, qualche cm in meno può andare bene lo stesso, qualche cm in più ovviamente è meglio.
Mmm... diciamo che, avendo casa stipata di... qualunque cosa (libri, giochi del bimbo pressoché ovunque, ecc.), se possibile volevamo stare su una misura medio-piccola. Diciamo intorno ai 20 lt e come dimensioni non più lunga di 38-40 centimetri. Dalle foto delle vasche che hai linkato, ho visto che sono grossomodo quasi tutte relativamente piccole e con una fauna numerosa. Per cui, potrebbe andare una 18-20 lt per 3-4 ranocchiette? Anzi, nel caso tu o un altro utente aveste modelli da consigliarci, su questa misura, sono ben accetti!

Stanno bene in normale acqua di rubinetto, lasciata decantare almeno 24 ore in un contenitore aperto per far sì che il cloro evapori. Eventuali rabbocchi andranno fatti con acqua demineralizzata o RO, per evitare di alzare eccessivamente le durezze causando repentini cambi dei valori in vasca.
Ok, ma immagino sempre e comunque rispettando i tempi del ciclo dell'azoto, vero? Quindi acqua in vasca "arredata" per un mesetto prima di mettere le ranocchiette?

Le temperature di casa vanno più che bene, quindi non è necessario, a meno che non si tenga la vasca in locali dove la temperatura scende sotto i 20° per tempi prolungati (box, taverna, ecc...).
Alcune schede riportano un range tra i 21 e i 27 gradi, altre anche più alto (sono comunque originarie dell'Africa), personalmente in anni di allevamento non ho mai utilizzato riscaldatore e non ci sono mai stati problemi.
Ok, chiarissimo. Grazie

Va bene vasca aperta a patto di tenere almeno 4 o 5 cm tra la superficie dell'acqua e il bordo dell'acquario, altrimenti si può usare un coperchio ma che garantisca un ricircolo d'aria più che buono, come ad esempio realizzato in rete o con una zanzariera.
Perfetto.

Chironomus decongelato per esemplari baby, anche tutti i giorni. Man mano che crescono si può ridurre la frequenza a 2 o 3 volte la settimana, aggiungendo alla dieta piccolissime porzioni di pesce crudo, pollo magro, e possibilmente lombrichi.
Sostanzialmente accettano qualunque cibo affondante delle dimensioni della loro bocca, quindi occasionalmente si possono fornire crocchette per gatti sbriciolate grossolanamente, altri tipi di carne (sempre cruda), granuli per pesci carnivori, altro cibo decongelato (tubifex, daphnia, artemia salina, ecc...).
In sostanza... sono di bocca buona ;)
La vasca può funzionare senza filtro, a patto di utilizzare piante rapide (Egeria o Ceratophyllum) che smaltiscano gli inquinanti. Il mio "filtro" è costituito da abbondante Pothos (Scindapsus) con le radici in acqua, poco Ceratophyllum e qualche ciuffo di Vallisneria.
Inizialmente effettuavo cambi d'acqua settimanali del 20% circa, oramai non ne faccio più da tempo.
Molto bene, grazie!

Si tratta di bestiole che possono essere molto timide (se non al momento del pasto) quindi è importante fornire vari rifugi come legni adagiati sul fondo, mezze noci di cocco, sassi lisci sotto i quali nascondersi e quant'altro.

Per lo stesso motivo è essenziale allevarle in gruppi numerosi, in una vasca delle dimensioni citate sopra possono starcene senza problemi 6 o 7, se le misure e i litri aumentano potrà aumentare anche il numero degli esemplari.
Ok per i nascondigli, mentre sulla misura si torna a monte... ovvero i problemi di spazio da dedicargli di cui ti scrivevo prima. Dici che "solo" 3-4 sarebbero troppo poche?
Veniamo al punto essenziale: il fondo. Per l'allevamento delle hymenochirus (e di molti altri anfibi) è d'obbligo utilizzare sabbia finissima.
Va assolutamente evitato il ghiaino, che può creare seri problemi se ingerito

Un'alternativa sarebbe lasciare "nudo" il fondo della vasca.
Ok, quindi sabbia. Unico dubbio: per i pesci ci avevano detto (non so se corrisponda al vero o meno) che la sabbia rende più difficoltoso pulire gli eventuali avanzi di cibo, che stagnando sul fondo aumentano la formazione di nitriti. Ammesso e non concesso sia effettivamente così, per le ranocchie non rappresenta un problema?

Avatar utente
Claudio80
Moderatore
Messaggi: 6365
Iscritto il: 03/11/18, 18:31
Contatta:

Aiuto allestimento vasca per ranocchiette

Messaggio di Claudio80 » 11/03/2021, 22:55

NeofitiAssoluti ha scritto:
11/03/2021, 22:29
potrebbe andare una 18-20 lt per 3-4 ranocchiette?
Anche 4 o 5 :)
NeofitiAssoluti ha scritto:
11/03/2021, 22:29
modelli da consigliarci
Sono le classiche vasche solo vetro che trovi nei negozi "dei cinesi" a 15€ o giù di lì.
NeofitiAssoluti ha scritto:
11/03/2021, 22:29
ma immagino sempre e comunque rispettando i tempi del ciclo dell'azoto, vero?
No...
Le hymenochirus respirano aria, quindi anche nel caso si verificasse un picco di nitriti (che spesso in vasche senza filtro non ha neppure luogo) loro non ne risentirebbero.
NeofitiAssoluti ha scritto:
11/03/2021, 22:29
sono di bocca buona
Proprio così :-bd
NeofitiAssoluti ha scritto:
11/03/2021, 22:29
la sabbia rende più difficoltoso pulire gli eventuali avanzi di cibo,
Può essere vero, ma per ovviare a questo problema basta farsi l'occhio sulle giuste quantità da somministrare.
Quando si inserisce il cibo in vasca si verrà a formare una mischia (passatemi il termine rugbystico) anche piuttosto violenta, al termine della quale non deve rimanere nulla sul fondo. Se così non fosse vuol dire che si è somministrata una quantità di cibo davvero esagerata.
Ad ogni modo per i primi tempi si può mantenere l'acqua pulita con piccoli cambi settimanali o al bisogno, ma una volta che le piante saranno partite anche questi come già accennato diverranno superflui.

Posted with AF APP
La conoscenza è sapere che il pomodoro è un frutto, la saggezza sta nel non metterlo in una macedonia.
(Brian O'Driscoll)

...E se qualcosa mi va storto lo raddrizzo a calci in c##o!!

Avatar utente
Metzli
star3
Messaggi: 476
Iscritto il: 08/04/20, 14:52

Aiuto allestimento vasca per ranocchiette

Messaggio di Metzli » 12/03/2021, 18:48

Ciao @NeofitiAssoluti, anche io come voi ho riutilizzato una vasca "sbagliata", per le ranette, son partito da zero, ma con i consigli dei ragazzi di sezione, mi sono avviato :)
Se vai in seconda pagina, trovi il mio thread(non so come postare il link diretto), non è da esempio, attenzione, però pongo molte domande che potrebbero venirvi in mente, magari fateci un giro, si sa mai che sia da spunto/ chiarimento :)
:-h

Posted with AF APP
Questi utenti hanno ringraziato Metzli per il messaggio:
Claudio80 (12/03/2021, 18:49)

Avatar utente
Claudio80
Moderatore
Messaggi: 6365
Iscritto il: 03/11/18, 18:31
Contatta:

Aiuto allestimento vasca per ranocchiette

Messaggio di Claudio80 » 12/03/2021, 18:51

Metzli ha scritto:
12/03/2021, 18:48
(non so come postare il link diretto
acquarietto per hymenochirus boettgeri fattibile
Fatto :)

Se volete dargli un'occhiata fate pure, ma se avete qualunque dubbio non esitate a scrivere :)

Posted with AF APP
Questi utenti hanno ringraziato Claudio80 per il messaggio:
Metzli (12/03/2021, 18:54)
La conoscenza è sapere che il pomodoro è un frutto, la saggezza sta nel non metterlo in una macedonia.
(Brian O'Driscoll)

...E se qualcosa mi va storto lo raddrizzo a calci in c##o!!

Avatar utente
Metzli
star3
Messaggi: 476
Iscritto il: 08/04/20, 14:52

Aiuto allestimento vasca per ranocchiette

Messaggio di Metzli » 12/03/2021, 18:53

Ad oggi la situazione è questa ( ma devo fare qualche cambiamento)
IMG_20210312_184858_8804855102915354591.jpg
IMG_20210312_184906_505925807335497793.jpg
IMG_20210312_184917_3615051823720369893.jpg
Non ho riscaldatore, non ho mai fatto cambi d'acqua, non ho filtro. Le ragazze sembrano stare bene, do da mangiare chironomus congelato ogni 3/4 giorni ed una volta ogni tanto, petto di pollo crudo

Aggiunto dopo 1 minuto 27 secondi:
Grazie @Claudio80 :)

Posted with AF APP
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
NeofitiAssoluti
star3
Messaggi: 47
Iscritto il: 26/02/21, 10:16

Aiuto allestimento vasca per ranocchiette

Messaggio di NeofitiAssoluti » 13/03/2021, 10:23

Può essere vero, ma per ovviare a questo problema basta farsi l'occhio sulle giuste quantità da somministrare.
Quando si inserisce il cibo in vasca si verrà a formare una mischia (passatemi il termine rugbystico) anche piuttosto violenta, al termine della quale non deve rimanere nulla sul fondo. Se così non fosse vuol dire che si è somministrata una quantità di cibo davvero esagerata.
Ad ogni modo per i primi tempi si può mantenere l'acqua pulita con piccoli cambi settimanali o al bisogno, ma una volta che le piante saranno partite anche questi come già accennato diverranno superflui.
Non riquoto tutto per brevità, ma davvero grazie mille per la disponibilità e le tante info!

Aggiunto dopo 3 minuti 24 secondi:
Metzli ha scritto:
12/03/2021, 18:55
Ad oggi la situazione è questa ( ma devo fare qualche cambiamento)

Non ho riscaldatore, non ho mai fatto cambi d'acqua, non ho filtro. Le ragazze sembrano stare bene, do da mangiare chironomus congelato ogni 3/4 giorni ed una volta ogni tanto, petto di pollo crudo

Aggiunto dopo 1 minuto 27 secondi:
Grazie @Claudio80 :)
Già ti sei "guadagnato" la mia imperitura stima per l'avatar di Doc Brown! :) Accresciuta ancora dall'aver letto tutti i messaggi dell'altro thread, davvero molto utili per chi, come noi, è all'ABC!

Avatar utente
NeofitiAssoluti
star3
Messaggi: 47
Iscritto il: 26/02/21, 10:16

Aiuto allestimento vasca per ranocchiette

Messaggio di NeofitiAssoluti » 14/03/2021, 17:17

Rieccoci a tediare con domande! :D

Premesso che mia moglie sostiene di aver il "pollice nero" e che il sottoscritto, per quanto riguarda la gestione piante, è pressoché monco :D , nell'ipotesi di optare per piante "in funzione" del filtro, ce n'è qualcuna adatta alla bisogna che non richieda particolari attenzioni o ancor meglio galleggianti su cui puntare?

Claudio, in una risposta precedente, citava come piante adatte Egeria, Ceratophyllum, Pothos (con radici in acqua), Ceratophyllum e qualche ciuffo di Vallisneria. Una o più di queste potrebbe soddisfare le esigenze indicate?

Per la sabbia, entro quale granulometria stare? Perché ho visto che si va da meno di 1 mm a 4-5 (credo queste ultime sarebbero esagerata, ma tipo 1-2 mm potrebbe andare? O meglio stare sullo 0,...?)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite