Riproduzione Ancistrus dolichopterus

Scritto da Robertina il . Postato in Pesci da fondo

AVANOTTI DI 14 GIORNI

I piccoli sono lunghi circa 1,5cm, mangiano molto e altrettanto abbondantemente producono rifiuti organici, perciò quotidianamente mi tocca aspirare con un siringone i rifiuti, sia le feci dei piccoli, sia i piccoli residui del cibo che sono costretta a somministrare loro piuttosto abbondantemente.
Nella vaschetta conto circa 16 piccoli, ma i numerosi anfratti permettono loro di nascondersi, quindi non è un numero assolutamente certo.
Possibili nascondigli sono filtro e riscaldatore, i pochi arredi che ho inserito, quindi il ciuffetto di piantine di Microsorum pteropus legato alla rondella di terracotta, e il grosso ciuffo di Ceratophyllum che, lasciato libero fluttuante, occupa ormai mezza vaschetta.

Attualmente somministro quotidianamente 2 rondelle di zucchina bollita, oppure 2 pastiglie Novopleco, ogni giorno sostituisco circa 1/3 dell’acqua utilizzando acqua prelevata dall’acquario dove erano state deposte le uova, onde evitare sbalzi di valori o temperatura.

Spero entro la fine della settimana di riuscire a trasferire definitivamente i piccoli nell’acquarietto da 50L allestito da 20 giorni, con lo scopo di accogliere i piccoli e consentirne l’accrescimento per circa 2 mesi, fin quando non saranno abbastanza grandi da poter essere dati via.

 

Dopo circa 20 giorni di vita, i piccoli sono stati inseriti in un acquario insieme ad altri ospiti di dimensioni sufficientemente piccole perché non li predassero (l’acquario di circa 45-50L ospitava qualche Poecilia wingei e alcune Caridina red cherry), possono essere trattati al pari degli adulti e smistati in più vasche entro un paio di mesi.

Tag: