Tana per Ancistrus in laterizio

Scritto da Silver21100 il . Postato in Pesci da fondo

Visto il buon esito di questa realizzazione (citata nel titolo) utilizzando un pezzo di mattone, ho deciso di proporre un articolo, per dare qualche idea in più a chi avesse voglia di regalare una tana al proprio Ancistrus.

Tana Ancistrus 1

Consultando la rete, molti appassionati propongono l'utilizzo di tubi in PVC, ma trovandomi tra le mani un pezzo di mattone la scelta è stata facile.

blocco

Quello mostrato in foto è solo un esempio...
I mattoni forati (o "tavelle", come molti li chiamano) sono formati da una serie di cavità che variano di misura in misura, secondo l'utilizzo.
Nel mio caso, ho utilizzato un forato spesso 8 cm, formato da due alveoli paralleli da 4 cm per lato.

Per tagliare il laterizio si potrebbe usare una smerigliatrice, ma se non avete una mano più che ferma rischiate solo di far danno... e tonnellate di polvere!
Il metodo più sicuro, meno costoso e più semplice (anche se richiede tempi più lunghi) è una banalissima lama al carburo di tungsteno...

Lama seghetto

...facilmente reperibile in ogni ferramenta al prezzo di 2 o 3 euro.
Andrà montata su un comune seghetto, per ottenere un taglio abbastanza agevole.

Tana Ancistrus 2

Tagliata la parte che ci interessa, comincia il lavoro "sporco".
Utilizziamo un pezzo di carta abrasiva a grana grossa, che servirà a levigare le superfici ed ogni spigolo tagliente.
La lavorazione è piuttosto facile; la terracotta, di cui è fatto il mattone, si lascia lavorare con facilità... Attenzione alla polvere, che è tanta!

Tana Ancistrus 3

Terminata la prima fase, di taglio, levigatura... e polvere!...
...Si procede alla chiusura di una delle estremità del nostro "tubo di coccio".

Otteniamo una piccola dima di cartone, della misura desiderata.
Poi, con lama al carburo, la carta abrasiva e tanta pazienza... si realizza il "tappo" ricavato da un precedente avanzo:

Tana Ancistrus 4

Quando finalmente le misure lo consentiranno, il "tappo" verrà sigillato con colla atossica subacquea... ma del comunissimo silicone andrà benissimo

Tana Ancistrus 5

Ad incollaggio avvenuto, tutto è pronto per gli ultimi ritocchi...

Tana Ancistrus 6

Il lavoro è finito.
È arrivato il gran momento di introdurre la tana in acquario...

Ancistrus piccoli

...e verificare l'apprezzamento del... "inquilino".

 

Tag: