Hemigrammus in natura

Scritto da Rox il . Postato in Caracidi e Ciprinidi

Gli Hemigrammus della Guyana

Vediamo ora di spendere qualche parola sulle singole specie.
I valori dell'acqua sono ovviamente gli stessi per tutti, visto che vengono dagli stessi fiumi.
Dell'acidità e della durezza abbiamo già parlato; resta da definire la temperatura, che non dovrebbe mai scendere sotto i 25 °C; per periodi limitati può salire a 30-32, ma se la cosa si prolunga è meglio intervenire in qualche modo.

Non tratteremo l'argomento riproduzione, perché quasi impossibile da ottenere in acquario.
Come la maggior parte dei Caracidi, gli adulti tendono a mangiare le loro stesse uova. Negli allevamenti si ricorre a metodi... diciamo "antiestetici", che nessuno è disposto ad adottare nel salotto di casa.

Per quanto riguarda la descrizione, ci affideremo soprattutto alle immagini.
Nelle poche righe descrittive troverete anche le altre zone di diffusione in natura, oltre alla Guyana.

Hemigrammus bellottii

Raggiunge i 4 cm di lunghezza, qualche millimetro in più per le femmine, che generalmente sono anche un po' più "rotonde" (quello nella foto è un maschio).

E' diffuso in buona parte del corso medio del Rio delle Amazzoni, quello che i brasiliani chiamano Rio Solimoes.
Il tratto inizia con l'ingresso in Brasile, e finisce alla confluenza con il Rio Negro (Manaus).

Gli Hemigrammus belottii sono presenti anche nello stesso Rio Negro, in quantità significativa.
Gli esemplari che trovate in commercio sono quasi certamente di cattura, è quindi piuttosto importante mantenere quell'acidità di cui abbiamo già parlato.

Hemigrammus erythrozonus

Nelle dimensioni, vale tutto ciò che abbiamo scritto per il bellottii. Anche in questo caso, la foto ci mostra un maschio.
L'Hemigrammus erythrozonus è probabilmente il più commerciale, tra tutti quelli citati in questo articolo.
In Natura, non è mai stato trovato al di fuori dell'Essequibo (principale fiume della Guyana) e dei suoi tributari.
Gli esemplari in commercio provengono normalmente da allevamenti, soprattutto in Europa orientale.

Hemigrammus ocellifer

Leggermente più lungo, rispetto ai primi 2, raggiunge i 4.5 cm.
Anche in questo caso il maschio risulta più longilineo (questa volta la foto mostra una femmina).

E' uno dei più diffusi in natura, lo troviamo in quasi tutta l'Amazzonia fino al Perù.
Anche nei negozi è molto comune, anche se non ai livelli dell'erythrozonus.

E' quasi impossibile trovare in commercio esemplari di cattura.

Hemigrammus rhodostomus

Già trattato nell'articolo sui "Testarossa", è l'unico dei tre che può essere trovato in Guyana, anche se molto più diffuso nell'Orinoco e nell'Amazzonia orientale.

In realtà, la sua presenza in Guyana è modesta, e non è escluso che sia legata a qualche intervento umano, magari involontario.

Raggiunge i 5 cm di lunghezza.
Il dimorfismo sessuale è sempre lo stesso, ma meno accentuato rispetto alle altre specie.

Hemigrammus rodwayi

Può arrivare a 5.5 cm, con il solito dimorfismo che abbiamo ormai capito.
E' l'unico del nostro elenco che si avvicina alle zone costiere, dove trova acque leggermente salmastre.
In questi luoghi si espone ad un Trematoda, un microscopico verme parassita che non gli crea gravi danni, ma che produce una livrea argentea decisamente spettacolare.

Hemigrammus rodwayi var. "Armstrongi"Tale caratteristica non è mai presente nei comuni esemplari d'allevamento, ma può essere trovata in pesci di cattura.
Nei negozi può capitare di trovarli con il nome (obsoleto) di Hemigrammus armstrongi.

In natura è diffuso in quasi tutta l'Amazzonia.

Hemigrammus stictus

La femmina adulta (ne vediamo una in foto) raggiunge i 6 cm, un po' meno per il maschio che come al solito è più "magro".
Si trova solo in Guyana e zone limitrofe, ed è probabilmente il più difficile da trovare in commercio.

Gli esemplari che raramente si vedono nei negozi sono tutti di cattura, il più delle volte pescati involontariamente cercando altre specie.

Hemigrammus unilineatus

La lunghezza, di 5 cm, è simile a quella già vista nelle altre specie, ma la sua forma più tondeggiante lo fa sembrare più grande.
Il dimorfismo sessuale è quasi inesistente, anche per un occhio esperto.

E' probabilmente l'Hemigrammus più diffuso ed adattabile; vive in biòtopi molto diversi e non necessariamente di acque scure.
È senz'altro il più indicato per un'allestimento tradizionale, con buona presenza di vegetazione.

Tuttavia, è scarsamente presente nei negozi.
Quando lo troviamo, si tratta sicuramente di esemplari di cattura.

Conclusione

Lo scopo di questo articolo è quello di indurre gli acquariofili ad una vacanza...
...in Guyana!

Scherzi a parte, si tratta di un territorio che merita senz'altro qualche sacrificio e qualche rischio...

...per gli incredibili spettacoli che la natura offre:

Il turista, qualora riuscisse a tornare a casa tutto intero, avrebbe senz'altro molto da raccontare.
Se poi è anche un acquariofilo, tanto meglio!...

Ringrazio gli autori delle immagini, per averle rilasciate sotto licenza Creative Commons.

Tag: