Le cartine al tornasole: un'alternativa a reagenti e piaccametro

Scritto da Daniela & Sini il . Postato in Chimica dell'acquario

Vorremmo mostrarvi una valida alternativa al reagente ed al pHmetro per la misurazione dell'acidità dell'acqua...

... le cartine al tornasole!

Tornasole

Il tornasole (o laccamuffa) è una sostanza che si estrae da alcuni licheni e ha la proprietà di colorarsi in azzurro in ambiente basico e in rosso in ambiente acido.

Le cartine al tornasole sono vendute in rete a prezzi estremamente economici: pochi euro per un centinaio di striscette.

Se qualcuno avesse dei dubbi sulla loro affidabilità, ecco delle foto comparative.

Abbiamo usato tre tester sulla stessa acqua dell'acquario di Daniela.

Cominciamo con il piaccametro elettronico:

Markaf Piaccametro

Ecco quindi il test a reagenti:

Markaf Reagenti

E infine le striscette:

Markaf Striscette

Come potete vedere, le striscette sono assolutamente affidabili!

Qualcuno potrebbe obiettare che...

Le striscette hanno una sensibilità di mezzo punto di pH! Invece un piaccametro ha una sensibilità di decimi, o addirittura centesimi di pH!

Vero, verissimo!

Ma... siamo assolutamente certi della taratura del piaccametro? E dell'affidabilità dei reagenti? E poi... qual è la sensibilità di cui abbiamo bisogno? Ricordiamo che l'acidità del nostro acquario varia di più di un punto di pH tra l'inizio e la fine del fotoperiodo!

Mezzo punto di pH è una sensibilità più che adeguata ai nostri acquari.

Fai da te?

Noi di Acquariofilia Facile amiamo il fai da te!

È possibile fare in casa le cartine al tornasole?

Si! Basta prendere del cavolo rosso, tagliarlo a pezzettini e lasciarlo macerare; quindi immergere della carta assorbente nel succo di cavolo, lasciarla asciugare e tagliarla a striscette. 

Markaf Materiale

Il cavolo rosso contiene le antocianine, che sono un ottimo indicatore del pH!
Immergendo le striscette di carta assorbente in una soluzione con pH inferiore a 3 le vedremo colorarsi di rosso; immergendole in una soluzione con pH superiore a 8 si coloreranno di blu!

Fantastico, ma...

Sergio

... i nostri acquari hanno un pH compreso tra questi valori.

Ci servirebbe un indicatore attivo tra 6 e 8 pH come il blu di bromotimolo, che infatti è l'indicatore utilizzato nei test a reagente per misurare l'acidità dell'acqua.

Variazioni di colore del bromotimolo al variare del pH

Purtroppo, però, il blu di bromotimolo è costoso e di difficile reperibilità.

Noi di Acquariofilia Facile, dicevamo, amiamo il fai da te; però amiamo ancora di più le cose facili!

A questo punto, quindi, rinunciamo al fai da te e ripieghiamo sulle cartine al tornasole che si possono trovare in farmacia o su internet per pochi euro.

Sperando di essere stati utili, vi salutiamo e vi invitiamo ad iscrivervi al nostro forum!