Coprifiltro 3D per Bluwave

Scritto da roby70 il . Postato in Bricolage

Quinta fase: allestimento


Passati i tre giorni ho iniziato ad allestire l'acquario.
In questo modo ho potuto, finalmente, vedere l'esito del mio paziente lavoro e devo dire che... ne sono rimasto molto soddisfatto!
 
Come si può vedere, sulle aperture inferiori ho posizionato dei sassi per evitare che i pannelli (comunque siliconati al vetro) potessero muoversi.
 
Il coprifiltro si rivelato anche molto utile per un secondo utilizzo al quale, in fase di progettazione, non avevo pensato. Anche il tubo della CO2, coperto dai pannelli, è ora invisibile!
 
Sfondo con acquario in allestimento

Ad allestimento completato questo è il risultato. Cosa ne dite? Obiettivo raggiunto?
 
Acquario allestito
 
Dopo aver pubblicato le prime foto dell'allestimento finale, alcuni utenti del forum (in particolare Rox, Pantera e FedericoF, che ringrazio) hanno suggerito di far crescere del muschio o delle alghe sui pannelli.
 
Il muschio, ad esempio il Taiwan Moss (Taxiphyllum alternans), si attacca spontaneamente ovunque ed è infestante come un alga. Può essere legato abbastanza facilmente con del filo di cotone alle sporgenze del pannello; prevedendo fin dall'inizio questa soluzione, potrebbero essere predisposti dei punti di legatura per semplificare l'operazione.

Personalmente, al muschio preferisco le alghe. Ad esempio le BBA (alghe a pennello) che, a differenza delle filamentose, possono essere coltivate anche in acquari maturi e ben piantumati. Questo tipo di alga può essere facilmente ottenuta lasciando dei legni in immersione in acqua ricca di fertilizzanti. Una volta che i legni saranno ricoperti di alghe, basterà avvicinarli al pannello perché le BBA attecchiscano anche sul pannello.
Se volete maggiori dettagli su questo tipo di alghe e sulla sua coltivazione, vi invito a leggere l'articolo a loro dedicato.
 
Tag: