Realizzare un acquario artigianale

Scritto da MicMenca il . Postato in Bricolage

FASE 1:
cavalletto e reperimento materiali

Come antefatto, per la realizzazione della vasca vera e propria, dobbiamo “produrre” il supporto che ci sarà strettamente necessario per incollarla.

Avevo un bancale in legno a casa, un "Euro pallet", ed ho usato quello.
Staccando le tavolette che mi erano necessarie (6 in totale) le ho avvitate (anche inchiodate va bene) formando due strutture ad “X” perfettamente a squadra, con due lati più lunghi (i piedi) e due più corti (dove poggeremo i vetri da incollare). Le altre due tavolette le ho usate per collegare le croci e formare un cavalletto.

Cavalletto per assemblaggio vasca

Poi ho reperito il necessario per la realizzazione della vasca grezza:

  • 5 vetri da 6 mm extrachiari (rif.1), molati a filo lucido (meglio sarebbe stato 8 mm di spessore, ma non sono riuscito a reperirli) delle dimensioni necessarie alla vasca. Da tenere presente che per garantire una corretta siliconatura i vetri dei due lati andranno realizzati 2 mm più corti di quanto dovrebbero essere.

    Il sistema che ho usato io prevede che i vetri laterali poggino sul vetro della base, con i due lati lunghi in massima lunghezza, ed i due corti intestati all’interno.

  • Pistola per silicone (rif.2)

  • Guanti monouso (rif.3)

  • Taglierino (rif.4)

  • Silicone acetico nero Dow Corning - Tre tubi per sicurezza (rif.5)

  • Alcool per uso domestico (rif.6)

  • Un rotolo di carta da cucina (rif.7)

  • Nastro adesivo (rif.8) quello da pacchi va benissimo

  • Un pezzetto di pvc rettangolare con un piccolo smusso di circa mezzo cm per tirare la stuccatura

Materiali per la vasca

Tag: