Realizzare un acquario artigianale

Scritto da MicMenca il . Postato in Bricolage

FASE 4:
costruzione del filtro


Ho scelto di realizzare un filtro interno “classico”, utilizzando una lastra di PVC nero di 5 mm di spessore (che avevo in avanzo).
Ho tagliato un lato lungo ed uno corto, regolandomi con l’altezza per farlo rimanere fuori dall’acqua ad acquario pieno, ma anche in modo che rimanesse abbastanza spazio per il coperchio.

Ho incollato i due pezzi in maniera tale da formare una "L", che posizionata nell’angolo dell'acquario, ha formato un vano per il filtro.

Sul lato corto, ho realizzato tre fori da 20 mm di diametro per l’entrata dell’acqua, sul lato lungo invece un foro in parte alta (della misura del tubo che avevo a disposizione) per il ritorno dell’acqua in vasca.

Filtro vista anteriore

Ho incollato al lato frontale (dalla parte interna) altri due listelli di PVC della larghezza del lato di entrata ma più corti, sfalsati in altezza per il passaggio forzato dell’acqua (cerchio evidenziato).
In questo modo, ho creato tre vani, di dimensioni adeguate a contenere nell’ordine: riscaldatore (rif.1), materiali filtranti (rif.2) e pompa (rif.3)

Filtro vista posteriore

Utilizzando il solito silicone nero acetico, e con la stessa tecnica del nastro adesivo usata per i vetri, ho incollato il filtro ai vetri nella zona indicata dalla freccia rossa.

Tag: