Raffreddare l'acquario con le ventole

Scritto da fernando89 & Zommy86 il . Postato in Bricolage

Dato che la stagione estiva si avvicina, vorremmo riuscire ad abbassare la temperatura dell'acquario, ma... qui inizia il problema!

Avete visto quanto costano i refrigeratori per acquari?
Possibile che non ci sia un altro modo?

Ebbene... c'è!
Potremmo abbassare la temperatura dell'acquario con delle semplici ed economiche ventole da Personal Computer!

Ventole

Grazie a questi semplici oggetti possiamo sfruttare il raffreddamento adiabatico o evaporativo.

Quando l'acqua evapora e passa dallo stato liquido a quello gassoso, spezza i legami molecolari.
Per farlo ha bisogno di energia che ottiene dal calore della superficie sottostante.

Su, non fate quelle facce... sapete benissimo di cosa stiamo parlando!

airplane sweat

Esatto!

Il sudore serve per rinfrescare il nostro corpo: evaporando, l'acqua sottrae calore alla pelle, rinfrescando il nostro corpo.
È lo stesso fenomeno che utilizziamo per rinfrescarci inumidendoci la nuca quando fa caldo, o spruzzando dell'acqua sulla pelle quando siamo in spiaggia.

Gli esempi che potremmo aggiungere sono moltissimi.
Gli alpini, un tempo, rinfrescavano l'acqua bagnando il feltro che ricopriva la borraccia: l'acqua, evaporando, raffreddava il metallo e, di conseguenza, l'acqua.

Borraccia

Insomma, ci siamo capiti.
L'evaporazione raffredda l'acqua del nostro acquario.

Ma le ventole? Che c'entrano le ventole?

Le ventole hanno la funzione di spostare l'aria già densa di umidità e mettere a contatto con la superficie dell'acqua aria meno umida.
In questo modo si accelerano il processo di evaporazione e, quindi, il raffreddamento.

ice fishingBeh, forse ho un pò esagerato...

Nelle pagine seguenti illustreremo come sfruttare le ventole per PC per raffreddare l'acquario.

Tag: