Lumache negli acquari di acqua dolce

Scritto da Paky il . Postato in Invertebrati

medaglia1 1° classificato al articoli concorso di Acquariofilia Facile

Le infestazioni di lumache

Ci sono quattro famiglie di Gasteropodi che possono arrivare in vasca senza il nostro consenso, normalmente tramite l'introduzione delle piante:

  • Planorbidae
  • Phisidae
  • Thiaridae, in particolare il genere Melanoides 
  • Lymnaeidae

Date le loro caratteristiche, di cui parleremo più avanti, possono diventare invasive, sia negli acquari che in natura.

Infestazione

Chiariamo subito che...

  1. Nessuna di queste lumache è pericolosa, per le piante o per i pesci.

  2. Se si produce una vera infestazione, significa che viene somministrato troppo cibo.

Nel caso di un'invasione, quindi, il modo giusto di contenerla è ridurre la somministrazione di mangimi; in mancanza di cibo, la riproduzione di lumache si ridurrà drasticamente.

Per ridurrne il numero velocemente, si può catturarle efficacemente mettendo una fetta di zucchina o di patata, sbollentata, appoggiata sul fondo.
E' meglio farlo di sera e su un piattino, per facilitare la rimozione.
Il mattino seguente, la ritroverete ricoperta di lumache, che basterà raccogliere.

Esistono in commercio dei veleni contro le lumache, ma sono pericolosi anche per gli altri invertebrati, inoltre possono esserlo anche per i pesci e la flora batterica del filtro, quindi li sconsigliamo!

Spesso si consiglia di introdurre dei pesci predatori di lumache, come ad esempio i Botia, ma anche questa non è una soluzione risolutiva: qualche lumaca riesce a sopravvivere comunque, e sembra che i Botia, da adulti, abbiano gusti diversi.

Da qualche anno, in commercio si trovano anche delle lumache killer.
Si tratta di una specie carnivora che si nutre di altre lumache, ma ne parleremo più avanti.

Lumache killer HobbaLumache killer alle prese con una Ampullaria (foto di Hobba)

Introdurle in acquario non è, anche in questo caso, una soluzione definitiva: sterminate le altre lumache, si accontenteranno di vivere dei residui di cibo.
A questo punto... avrete semplicemente sostituito una specie con un'altra!

Se proprio non volete averle lumache in acquario, il modo migliore è evitare che arrivino, lavando accuratamente le piante prima di piantarle in vasca.
Per maggiore efficacia, potete lasciare le piante per 24 ore in un recipiente con acqua, in cui avrete diluito abbondante perossido di idrogeno (acqua ossigenata).
Segnaliamo tale metodo per dovere di completezza, ma lo disapproviamo; sul forum di Acquariofilia Facile tendiamo a sconsigliarlo. 

Inoltre, ripetiamo: non c'è nessuna ragione di allarmarsi, se arrivano delle lumache in acquario.
Vediamo i motivi nel prossimo capitolo...

Tag: