Acquario di biotopo... Ma cos'è un biòtopo?

Scritto da Rox il . Postato in Acquariologia generale

In acquariofilia, la parola "biòtopo" è senz'altro quella che viene interpretata in modo più... elastico. Si usa quasi sempre in modo improprio, in luogo di altri termini più corretti che vedremo più avanti: ecozona, ecoregione, biòma, biocenosi, ecosistema.

Questi "paroloni" scientifici non sono affatto difficili da capire; non ho mai capito perché, tra tutti quanti, si sia imposto proprio "biòtopo" in questo nostro hobby.

Sta di fatto che tale termine viene usato con scioltezza anche nei concorsi internazionali e negli scritti dei più esperti, a tal punto che l'acquariofilia ne ha ormai una sua definizione, che non ha nulla a che fare con il significato originale.

Acquario di biòtopo - America centraleVediamo di fare qualche esempio.
Frasi comunissime tra gli acquariofili, ma che farebbero rabbrividire qualunque scienziato:

  • Per il mio acquario, ho scelto il biòtopo asiatico!

  • Che piante posso prendere, per il biòtopo africano?

  • Non puoi metterci i Guppy, con le Limnophila; sono fuori biòtopo!

  • Tutti gli Apistogramma vengono dal Sudamerica, quindi il biòtopo è lo stesso per tutte le specie.

  • Perché Neon e Cardinali non possono stare insieme? Non vengono entrambi dal biòtopo amazzonico?

Di fronte ad un simile elenco, ci sarebbe da mettersi le mani nei capelli.
Sarebbe come se un giapponese ci chiedesse: "Come fate colazione, voi europei?"
Scopriamo dunque quali sono le vere definizioni, con le quali è possibile classificare le diverse aree geografiche.