Acquario di biotopo... Ma cos'è un biòtopo?

Scritto da Rox il . Postato in Acquariologia generale

Il biòtopo in acquariofilia

Come dicevamo all'inizio, con il tempo si è creata una definizione del termine "biòtopo" ad uso esclusivo degli acquariofili.
È inutile mettersi a combattere contro il Mondo, accettiamolo pure, ma è bene sapere che non si tratta del termine scientifico.

Come abbiamo visto, la realizzazione di un biòtopo in acquario consiste in una copia somigliante di una piccola area naturale. Alcuni scattano addirittura una foto subacquea, per poi tentare di copiarla.

Il cosiddetto "acquario di biòtopo" ha quindi finalità puramente estetiche.
Non ha nessuna pretesa di essere, o quantomeno di assomigliare ad un ecosistema completo, e non è scritto da nessuna parte che possa o che debba raggiungere un buon equilibrio biochimico.
Il caso più lampante è il "biòtopo Malawi", dove l'assenza di piante costringe a cambi d'acqua frequentissimi.

Biòtopo Malawi (di MicMenca)Cerchiamo quindi di ricordarlo, quando decidiamo di allestire un "biòtopo". Questi acquari sono naturali solo nell'aspetto.
Se stiamo cercando un sistema equilibrato, la biochimica del Casiquiare non può essere ottenuta copiandone mezzo metro.

Vi invito a registrarvi sul nostro forum, per parlarne in modo più accurato.