Pesci Rossi: storia, razze, curiosità.

Scritto da Jovy1985 il . Postato in Pesci Rossi o altri pesci d'acqua fredda

medaglia1 1° classificato al articoli concorso di Acquariofilia Facile

Pesci Rossi a singola coda con pinna dorsale

  • Pesce Rosso Comune

  • Cometa

  • Shubunkin

Andiamo a scoprire caratteristiche e peculiarità di ognuna di queste varietà di Carassius.

Pesce Rosso Comune

Pesce Rosso comunePesce Rosso comuneQuesto pesce si può considerare a tutti gli effetti come il primo allevato dall'uomo, per scopi non alimentari.
Ha una profonda somiglianza con gli esemplari di carpa asiatica, da cui è stato selezionato in Cina, in più di mille anni.
Possiede un corpo lungo e stretto; ha pinne corte con bordo arrotondato. Ha una sola pinna caudale, e le pinne pettorali e ventrali sono in coppia.
I colori tradizionali sono il rosso, l'arancio e il giallo. Il corpo di un esemplare adulto deve misurare minimo 7,5 cm, mentre la lunghezza dei lobi della pinna caudale non deve superare un terzo della lunghezza del corpo.

E' un pesce molto resistente, ed è tra i pochi pesci rossi adatti alla vita in uno stagno.
E' considerato da molti come il pesce ideale per chi si vuole avvicinare al meraviglioso mondo dei Carassi, e dell'acquariofilia in generale.
È molto robusto, e "perdona" molto spesso i più comuni errori, commessi dai acquariofili inesperti.
Personalmente lo sconsiglio ai principianti, preferendogli animali altrettanto robusti ma dalle dimensioni più contenute, come i Fantail.

Raggiunge dimensioni notevoli ed ha un ritmo di crescita molto elevato.
Richiede pertanto almeno 60-80 litri netti d'acqua per ciascun esemplare.

Come tutti i Pesci Rossi è un animale che necessita della compagnia dei suoi simili, per vivere al meglio.
Ha bisogno di acquari di medie dimensioni (circa 150 litri)  per 2 soli esemplari. E' quindi fondamentale tenere conto, al momento dell'acquisto, delle necessità di spazio che ciascun pesce richiede. Ne sconsiglio vivamente l'allevamento in acquario.

Da evitare l'allevamento con Carassi a due code (eteromorfi). I suoi compagni ideali sono pesci come lo "Shubunkin" e il "Cometa".

  • Speranza di vita: Se correttamente allevato, è un animale molto longevo. Alcuni esemplari in cattività superano i 30 anni di vita.

  • Dimensioni: In laghetto può superare anche i 35 cm, per quasi 2 Kg di peso!

  • Difficoltà di allevamento: Molto facile

  • Costo: Estremamente economico per esemplari giovani.

Pesce Rosso Cometa

Pesce Rosso CometaPesce Rosso CometaE' una varietà di Carassio originaria degli Stati Uniti, dove è stata selezionata nel 1880, ed è la più comune in America. Il corpo ha una forma allungata e sinuosa, e possiede una sola pinna caudale dalla tipica forma biforcuta. La pinna dorsale deve essere di altezza e lunghezza maggiore rispetto alla altezza del corpo.

Il suo nome deriva dal fatto che nuota molto rapidamente, e la sua coda lunga e fluente ricorda in acqua la scia lasciata da una cometa. E' molto simile al Pesce Rosso Comune, con la differenza che il corpo è meno tozzo. Le pinne, specialmente la caudale, sono molto più sviluppate.

Le tipiche colorazioni in cui possiamo trovarlo sono il bianco, l'argento, il giallo e il rosso. E' un pesce particolarmente resistente ed adatto alla vita in un laghetto o in uno stagno.
Questi pesci sono degli ottimi nuotatori, se ne sconsiglia quindi l'allevamento in compagnia di animali meno rapidi, come tutti i pesci rossi eteromorfi (con doppia pinna caudale).
E' spesso allevato in compagnia di carpe Koi e Pesci Rossi comuni.

I migliori esemplari hanno una pinna caudale di lunghezza maggiore dei 3/4 del corpo, che rimane estesa, senza scendere verso il basso.
I colori sono il bianco, il rosso, e il bianco-rosso.

Il "Cometa Sarasa" è una varietà che si differenzia, essenzialmente, per la colorazione bicolore del corpo, che è bianca e rossa.

Due esemplari di Sarasa in compagnia di alcuni Pesci Rossi comuniDue esemplari di Sarasa in compagnia di alcuni Pesci Rossi comuni

  • Speranza di vita: mediamente circa 10 anni

  • Dimensioni: circa 20 cm senza misurare la coda

  • Difficoltà di allevamento: Molto facile

  • Costo: Economico

Shubunkin

ShubunkinShubunkinL'origine di questo Pesce è in Giappone, dove è stato selezionato nei primi anni del XX secolo da Yoshigoro Akiyama, attraverso degli incroci tra il Carassio Comune e il Pesce Rosso Telescopio Calico. Ha una sola pinna caudale, e le pinne pettorali e ventrali sono in coppia.
Shubunkin in giapponese significa "profondo rosso con altri colori".

Questo Pesce Rosso ha grande popolarità, specialmente in Inghilterra, dove è apprezzato per i suoi colori e per la possibilità di allevarlo all'aperto in acqua fredda.

Lo Shubunkin difatti si adatta benissimo a vivere in un laghetto, e i suoi compagni ideali sono Cometa, Pesce Rosso comune e Carpa Koi. Come nei casi precedenti, non dovrebbe mai essere allevato in compagnia di Pesci Rossi a doppia coda.
Quest'ultimi infatti sarebbero profondamente svantaggiati nella competizione alimentare.

Per il suo allevamento in acquario sono necessari almeno 50 litri litri d'acqua per ogni esemplare.

Il corpo di questo animale si presenta snello, affusolato, e sempre di colore calico (la sua colorazione è un mix di bianco, giallo, arancione e nero).
Non è insolito, per questi pesci, avere un occhio totalmente nero (a volte anche entrambi).

Maggiore è la presenza di toni scuri, più grande è il valore del pesce sul mercato.
Tra le diverse colorazioni ne esiste anche una blu, che risulta essere la più pregiata.

Esistono 3 varietà di Shubunkin, che si differenziano essenzialmente per la forma della pinna caudale:

Shubunkin London

Shubunkin LondonShubunkin LondonPer questi esemplari la pinna caudale deve apparire di forma molto simile a quella del Pesce Rosso comune, pertanto la lunghezza della coda non deve superare un terzo della lunghezza del corpo.
La pinna caudale deve avere inoltre lobi arrotondati e deve risultare eretta e ben aperta.
La colorazione come per tutti gli Shubunkin è Calico.

Shubunkin Bristol

Esemplare di Shubunkin BristolEsemplare di Shubunkin BristolLa sua pinna caudale ha una forma particolarissima: ricorda la lettera "B".
La lunghezza della coda deve essere pari almeno alla metà del corpo, con lobi ampi e di forma arrotondata.
Le pinne pelviche e pettorali sono appaiate e lunghe, dai bordi arrotondati. La pinna anale è ben sviluppata.

A mio parere la più bella varietà tra i Pesci Rossi omeomorfi, proprio per la sua spettacolare coda.

American Shubunkin

American ShubunkinAmerican ShubunkinNelll'American Shubunkin, la pinna caudale ha lobi profondamente divisi, stretti, che terminano a punta; assume pertanto la classica forma biforcuta.
La coda inoltre deve avere una lunghezza pari almeno alla lunghezza del corpo.
Le pinne pettorali e pelviche invece sono appaiate, lunghe e di forma appuntita. La pinna anale è ben sviluppata.

  • Speranza di vita: mediamente circa 15-20 anni

  • Dimensioni: circa 25 cm, a seconda delle varietà.

  • Difficoltà di allevamento: Facile

  • Costo: Economico
Tag: