Le piante galleggianti

Scritto da Tsar il . Postato in Piante per acquario ed alghe

medaglia1 1° classificato al articoli concorso di Acquariofilia Facile

Hygroryza aristata


La gramigna asiatica

Questa pianta semi-rustica dall'aspetto inusuale è probabilmente l'unica rappresentante acquatica delle erbacce infestanti terrestri.

Appartiene alla famiglia delle Poaceae (dette anche Graminaceae).

Hygroryza aristata

Siamo abituati a vedere le sue sorelle in ambienti completamente diversi, spesso oggetto di bestemmie da parte dei nostri contadini.

Questa variante acquatica, quindi, non poteva che venire dai territori umidi e piovosi del sud-est asiatico, svolgendo lo stesso ruolo di erbaccia sgradita nelle risaie.

Coltivazione Riso ThailandiaThailandia, piantagione di riso

Il nome infatti è l'unione di hygro-, cioè umido, e -oryza, il nome latino del riso; mentre l'aggettivo aristata significa "dotata di setole".

Le foglie (lunghe 2-5 cm) sono molto belle, a forma di punta di lancia e ricoperte da una densa e corta peluria che le rende idrorepellenti.

I fusti galleggiano sulla superficie grazie ai piccioli carnosi; in prossimità dei nodi crescono delle lunghe e folte radici.

Hygroryza aristata radici

I fiori sono delle piccole spighe poco appariscenti, lunghe fino a 5 cm.

Hygroryza aristata fiore

Come tutte le graminacee cresce molto velocemente e va potata spesso, per non farle oscurare completamente le piante sottostanti, ma può essere molto decorativa sia sopra che sotto il livello dell'acqua.

Dimensioni

  • Larghezza massima: 5-10 cm
  • Altezza emersa massima: 1-5 cm
  • Lunghezza delle radici: 5-15 cm

Coltivazione

Perfetta per decorare il lato lungo sul retro dell'acquario, necessita di una illuminazione intensa e di un minimo riscaldamento dell'acqua.
Dà il meglio in acque con pH prossimo alla neutralità ma si adatta anche a quelle leggermente acide o alcaline.
Non sopravvive alle gelate quindi è poco adatta alla coltivazione all'aperto.

Tag: