Cryptocoryne in acquario - Le specie più comuni

Scritto da Rox il . Postato in Piante per acquario ed alghe

Conclusioni

E' probabile che molti lettori siano saltati al capitolo di loro interesse, dopo aver letto  solo quello generico.
Quei pochissimi che hanno letto tutto, avranno sicuramente notato una parte piuttosto ripetitiva, che riguarda la facilità di coltivazione.

Questo è sicuramente un motivo di successo, per le Cryptocoryne: compatibilmente con i problemi di allelopatia, chiunque può coltivarle.
Non hanno nemmeno particolari esigenze di fertilizzazione.

Certo... qualche specie apprezza molto il potassio, ma non certo come una Hygrophila, oppure una Cabomba... E comunque si adattano bene anche alle carenze, il più delle volte.
In buona sostanza, quando si arriva ad uccidere una Cryptocoryne, di solito è già morto tutto in quell'acquario.

Per questo motivo questo genere di piante è presente in tutti i negozi, si trova spesso nell'acquario del principiante, è diffusissimo tra gli utenti di qualunque forum... eppure se ne parla pochissimo.
Il motivo è molto semplice... non c'è quasi nulla da chiedere!

Concludo, come mia abitudine, ringraziando gli autori delle immagini, per averle rilasciate sotto licenza Creative Commons.
Soprattutto, spero di aver fatto un po' di chiarezza, tra tutti i nomi di Cryptocoryne che si trovano nei negozi di acquaristica.

Tag: