Piante d'acquario e loro zone di origine

Scritto da Rox il . Postato in Piante per acquario ed alghe

In acquariofilia ci si trova, talvolta, di fronte al consiglio di "rispettare il biòtopo". Tralasciando l'uso improprio del termine, significa allestire un acquario con pesci e piante della stessa area geografica.
La parola "biòtopo" viene utilizzata anche in acquascaping, con altro significato, ma in questo articolo non ce ne occupiamo.
In altre parole, non si chiede di copiare esattamente un pezzo di fiume o di lago, magari da una foto scattata in Natura; si consiglia semplicemente di evitare abbinamenti impossibili, mettendo insieme specie che vivono in zone lontanissime del pianeta.

Piante

Dato che appartengo anch'io alla categoria dei "biòtopisti fissati", ho pensato di dare una mano a chi la pensa come me, proponendo degli elenchi di piante divisi per area geografica.
All'interno di ogni lista, le specie sono elencate per ordine alfabetico.

C'è anche un secondo scopo: ogni elenco verrà usato come un database, per tutte le specie che verranno trattate in futuro.

Ogni volta che verrà pubblicato un nuovo articolo specifico, su una pianta qualsiasi, queste liste verranno modificate, convertendo il nome della specie in un link di colore azzurro.

Facciamo un esempio...
Inizialmente, i nomi saranno tutti scritti in nero. Quando avremo un articolo sulla Limnophila sessiliflora, tale nome apparirà in azzurro e potrà essere cliccato con il mouse. Facendolo, si arriverà direttamente all'articolo specifico.
Mi impegno personalmente a tenere il database costantemente aggiornato.

Per adesso, chi volesse controllare che piante vivono in una certa area, non deve fare altro che andare nel menu in alto a destra, cliccando l'ecozona di suo interesse.

Se avete già una pianta, di cui conoscete il nome, e volete sapere da dove viene, andate su "Tutte le pagine". Sui sistemi Windows, premendo il tasto F3 appare la funzione di ricerca; vi basterà scrivere il nome della pianta e la troverete nell'elenco.

Attenzione! Prima di iniziare, faccio subito qualche precisazione...

  1. Le piante elencate sono ovviamente di origine naturale.
    Ibridi e selezioni nascono in laboratorio, vengono prodotte solo per il mercato dell'acquariofilia e sono tutte raggruppate nel capitolo "Cultivar".

  2. Alcune piante appaiono in più elenchi, perché nel corso dei secoli hanno superato i confini fisici (talvolta per opera dell'Uomo) e si sono diffuse in ecozone diverse.
    Ci sono specie particolarmente adattabili, che vivono ormai in quasi tutto il Mondo.
    Talvolta, la diffusione artificiale di una specie aliena ha prodotto un disastro ecologico. Ma i disastri vanno contro le motivazioni di questo articolo... Pertanto, anche se la pianta è presente in quel territorio, non viene citata nell'elenco (ad esempio, Hygrophila polysperma in Florida).

  3. Gli elenchi non comprendono tutte le specie, ma solo quelle comunemente reperibili nei negozi di acquaristica.
    Questo consente di rendere le liste più facilmente consultabili, evitando pagine e pagine di nomi inutili perché relativi a piante quasi introvabili.
    Per discutere di specie particolari, ricordiamo che la registrazione al forum è gratuita e veloce.

  4. I nomi di alcune piante non sono più accettati dalla comunità scientifica; tuttavia, vengono ugualmente riportati, perché continuano ad essere utilizzati sulle etichette.
    Sarebbe inutile parlare di Helanthium bolivianum, quando tutti lo conoscono come Echinodorus tenellus.

Sperando di aver fatto cosa gradita, vi auguro buona consultazione!

Tag: