Myriophyllum in acquario: le specie più diffuse

Scritto da Rox il . Postato in Piante per acquario ed alghe

Myriophyllum simulans

  • Diffusione

Pianta di origine australiana, in particolare della zona occidentale, ancora poco diffusa in acquariofilia.
L'Australia è probabilmente il territorio più ricco di Myriophyllum di tutto il pianeta, ma ci sono innumerevoli specie non ancora classificate.

Può sembrare strano, ma nonostante questo record, soltanto il simulans ha ottenuto un certo successo nel nostro hobby, soltanto in epoca recente e prevalentemente negli Stati Uniti.
Da noi è molto difficile da trovare nei negozi.

  • Aspetto

Le lunghe foglie sottili portano spesso a confonderla con l'elatinoides, con cui ha una notevole somiglianza.
La differenza principale è nello sviluppo verticale, che nel simulans è di soli 40-50 cm, meno della metà del "cugino" sudamericano.

  • Condizioni chimiche e fisiche

Luce forte, fondo fertile e temperatura tra i 19 e i 28° C.
Vive in un range di pH piuttosto ampio, da 6 a 8, ma si abbruttisce un po' in acque troppo dure.
E' preferibile tenere il GH sotto i 10 gradi.

  • Caratteristiche d'interesse

E' l'unico Myriophyllum, tra quelli trattati in questo articolo, che sia stato trovato anche in acque salmastre.
Di coltivazione piuttosto facile, sembra non soffrire la presenza di piante aliene al suo habitat, o comunque non tanto come le altre specie dello stesso genere.

Tag: