LED per auto in acquario

Scritto da roby70 il . Postato in Tecnica in acquario

Collegamenti elettrici

Attenzione!

Lo Staff di Acquariofilia facile ricorda ai lettori che la corrente elettrica, storicamente, ha sempre prodotto un alto numero di incidenti domestici, talvolta drammatici.
Le normative vigenti sono abbastanza ridondanti, in materia di sicurezza, tuttavia è sempre possibile che i nostri articoli di Bricolage vengano messi in atto da persone con scarsa competenza tecnica, oppure in abitazioni con impianti elettrici obsoleti, difettosi o illegali.

Lo Staff, nonché gli autori degli articoli, declinano pertanto ogni responsabilità su qualsiasi problema derivante dalla loro attuazione, in tutte le proposte di modifica che riguardano componenti elettrici.


Le due barre a LED sono già dotate dei cavi (rosso e nero) per i collegamenti elettrici. È quindi sufficiente disporre di un alimentatore a 12 volt e di uno spinotto connettore per strisce LED; sono da 6 watt e 0,5 ampere ognuna quindi, per collegarne due, sarà necessario un alimentatore da almeno 12 watt ed 1 ampere.
Allo scopo va benissimo quello trovato da Marah-chan e di cui metto l’immagine:

7 spinotto LED

Essendo da 24 watt e 2 ampere, permette di alimentare contemporaneamente 4 barrette LED.
A questo punto è sufficiente collegare i due fili che escono dalla barra a LED allo spinotto (rosso con il + e nero con il -) e, per sicurezza, farci un bel giro di nastro isolante o usare una guaina termo-restringente.

8 spinotto LED collegato

Anche i cavi che escono dal LED COB possono essere isolati con una guaina termo-restringente.

Nel caso in cui si volessero montare più barrette, rendendole scollegabili separatamente, è sufficiente dotarsi di un cavo di alimentazione a due o più ingressi come quello mostrato in figura e di più spinotti.

9 split collegamenti

Con un unico alimentatore riusciremo quindi ad alimentare varie barrette, ognuna con il suo spinotto.

Tag: