Come fotografare i nostri acquari

Scritto da Marlin_anziano (editor: Sini) il . Postato in Tecnica in acquario

Ora cerchiamo di capire come possiamo usare la fotocamera di uno smartphone.

Certo, una fotocamera professionale è senz'altro meglio; tuttavia, attualmente, la maggior parte delle fotografie sono scattate con questi apparecchi.
Inoltre uno smartphone è a disposizione di chiunque (o quasi); tanto vale imparare a fotografare anche con quello...

Partiamo dal basso e prendiamo come esempio uno degli smartphone più economici: il Samsung J5.
Attualmente si trova a circa 150 €: non è regalato, ma la cifra è abbordabile.

Come possiamo scattare delle buone foto utilizzando questo strumento?

Questo il menu «camera».

In basso a destra trovate l'opzione «Modo»; cliccandola compare questa maschera:

Markaf menu1

Selezionando l'opzione «PRO» comparirà la possibilità di selezionare il famoso «WB».

Markaf menu2

Cliccando sulla verticale di selezione si possono impostare le varie «temperature colore»...

Markaf menu4

... e gli ISO che, nel caso di foto ai pesci (tempi veloci) ed impossibilità (come in questo caso) di poter impostare i tempi di scatto, conviene tenere più alti possibile.

In questo modo la fotocamera si accontenterà di tempi brevi e, probabilmente, riusciremo a congelare il movimento dei pesci.

Markaf menu5

Anche con uno smartphone economico, dunque, possiamo realizzare delle buone fotografie.