Le basi del forum

Scritto da Ocram e Rox il .

Termini più comuni

Di seguito troverete un elenco dei termini più comuni di Internet, in particolare sui forum.
Per chi ne cercasse uno in particolare, renderemo le cose più facili con l'ordine alfabetico.

Sono per lo più anglicismi, molto spesso vengono utilizzati senza saperne il significato e questo può generare giuste incomprensioni tra gli utenti.

  • Admin: amministratore del forum, membro dello staff e coordinatore dei moderatori.
    Spesso si tratta di un fondatore, soprattutto in forum nati di recente.

  • Ban: E' la sospensione del vostro account.
    Può essere temporaneo o permanente, nel secondo caso è la sanzione più grave che possiate ricevere.
    Nei forum, generalmente, inibisce la possibilità di creare un nuovo account, escludendo di fatto l'utente dalla community.

  • Crossposting: nato con i newsgroup, sui forum è l'invio dello stesso messaggio utilizzando un "Copia-Incolla", in discussioni diverse, talvolta su sezioni distinte dello stesso forum.
    Spesso viene sanzionato come una variante dello Spam, soprattutto quando il messaggio viene proposto addirittura su forum concorrenti.

  • FAQ: dall'inglese Frequently Asked Questions, cioè "domande poste frequentemente".
    Si tratta di un elenco di risposte a domande molto generiche; in molti casi evitano il passaggio di contattare un membro dello staff, consentendo la risoluzione ad un problema semplice in pochi minuti.

  • Flame: forma abbreviata di "Flame war", è una discussione che degenera in litigi, offese ed insulti tra utenti, fino all'intervento di un moderatore.
    Il flame contiene spesso turpiloqui, generalmente è sanzionato con un richiamo, oltre all'eliminazione dei messaggi.
    Si può arrivare al ban nei casi più estremi.

  • Flood: Invio di più messaggi consecutivi nella stessa discussione, magari in pochi minuti, senza che ci siano stati interventi di altri utenti.
    Spesso, il flood è legato a dimenticanze: ci si accorge di voler precisare meglio qualcosa, rispetto al messaggio già scritto; è comunque preferibile utilizzare la funzione "modifica" per aggiungere la precisazione nel proprio post precedente.
    Comunque, su molti forum viene tollerato, se resta entro limiti accettabili.

  • In Topic (IT): discussione inerente al topic, all'argomento, senza divagazioni.
    Contrario di "Off Topic".

  • Login: Accesso con il proprio account in una piattaforma. Ne derivano temini come "loggare", "loggarsi", oppure i simpatici "Mi sloggo", "Mi sono sloggato".

  • Mod: abbreviazione di Moderatore; possiamo considerarlo il poliziotto del forum.
    Controlla che il regolamento sia rispettato, soprattutto nelle sezioni di cui è responsabile.

  • Newbie, italianizzato niubbo o nabbo, significa letteralmente "neofita", "principiante".
    Solitamente è un termine scherzoso, spesso lo si dice di sè stessi, ma in certi forum può capitare che venga usato come offesa.
    Può essere riferito all'esperienza di forum, oppure all'argomento in esso trattato; ad esempio, da noi si può essere molto competenti sugli acquari, ma essere niubbi su come si apre un topic.

  • Off Topic (abbreviato in OT): la discussione non è più inerente al suo titolo, perché ha divagato portandosi su argomenti completamente differenti.
    L'OT non è mai consentito, se si prolunga, ma entro certi limiti è spesso tollerato a discrezione dei Mod.
    Normalmente non si arriva alle sanzioni; un Mod chiederà semplicemente di continuare in una nuova discussione, con un titolo più opportuno.
    Al massimo chiuderà il topic, nel caso in cui gli utenti insistano nell'OT.

  • Post: sinonimo di reply, è il singolo messaggio che l'utente inserisce in una discussione.
    L'errore più comune è confonderlo con il topic, ad esempio quando si legge:
    "Apro un nuovo post".

  • Spam: lo spamming, da cui deriva "spammare", può capitare in varie situazioni.
    Ad esempio, quando apriamo la posta elettronica e troviamo una valanga di messaggi pubblicitari indesiderati.
    Quella è la forma più comune.

    Nei forum può capitare di ricevere messaggi privati da bot pubblicitari; vi preghiamo di segnalarlo, in modo da consentirci di eliminare il disturbo il prima possibile.
    Dipende dagli utenti, invece, scrivere messaggi che reclamizzano prodotti, aziende o altri siti web, talvolta nemmeno inerenti agli argomenti del forum.

    Ovviamente, questo non riguarda il caso sporadico, di chi segnala di trovarsi bene con una certa lampada, un certo mangime o un certo negozio; ma se un utente non perde occasione, per dire "compralo su questo sito" o "usa questa marca", è evidente che si tratta di spam.

  • Troll: non immaginate un omone con la clava. Il troll è un personaggio che frequenta il forum per provocare, per tendere trappole dialettiche, per seminare zizzania.
    Spesso cerca di portare la discussione nel flame.

    Può capitare che i normali utenti, o anche i Mod, si divertano a "trollare" in modo scherzoso, quindi amichevole e divertente, perché l'argomento della discussione si presta all'umorismo.
    Si tratta comunque di una situazione particolare, chiarissima a chiunque proprio perché evidente; è ben diversa dal caso di un vero troll, provocatore abituale che sta lì solo per disturbare.

    In quasi tutti i forum c'è qualche moderatore particolarmente esperto, capace di "fiutare" il troll fin dai suoi primi messaggi, anche se sembrano insospettabili.
    Pertanto, l'azione di disturbo è solitamente limitata; anche se non lo sa, il troll è continuamente sotto osservazione, da parte dell'intero staff.

  • Thread: è la discussione, ovvero l'insieme dei messaggi degli utenti che discutono un certo topic (argomento).

  • Topic: letteralmente è l'argomento del thread, ma viene spesso scambiato con thread, tanto da esserne ormai diventato un sinonimo.
    Es.: Questo topic è ormai molto lungo.

  • UP: Come visto in precendenza, "è un semplice post, successivo al vostro stesso messaggio, scritto per riportare il topic in una posizione più alta nella relativa sezione, ridandogli il rilievo che aveva quando era stato appena aperto."

    Diciamo che ho aperto un thread, in cui chiedo delle info, ma nessuno mi risponde.
    Sospettando che non sia stato visto, o che nessuno abbia letto il mio messaggio, scrivo un messaggio: "UP!", oppure "nessuno mi aiuta?", o cose simili.
    Il nostro intento è riportare il topic in testa al menu, nella sua sezione, visto che in tutti i forum c'è un ordine cronologico dal messaggio più recente.

    Su Acquariofilia Facile, l'utenza è molto attiva durante tutta la giornata; questo clima di entusiasmo è piuttosto accentuato, quindi gli UP si vedono raramente; spesso sono limitati al solo "Mercatino".

  • Warn: sul nostro forum si chiama Richiamo, direttamente in lingua italiana, ma è una sanzione che non viene mai usata per scelta dello staff.
    Su Acquariofilia Facile, il richiamo è sempre verbale; con gli utenti indisciplinati preferiamo parlarci.
    Pertanto, se doveste riceverne uno, probabilmente si tratta di un errore, ovvero un click di mouse su una casella sbagliata, sfuggito ad uno dei Mod.

Questo elenco non ha la pretesa di essere completo.
Riguarda i termini che possono capitare su Acquariofilia Facile, in base a quanto visto nei primi due anni e mezzo di attività.
In futuro, potremmo aggiornarlo con nuove voci.