Laghetto di Geremia

I vostri acquari sotto le stelle

Moderatori: cuttlebone, trotasalmonata

Rispondi
Avatar utente
Darkside1918
star3
Messaggi: 2
Iscritto il: 01/05/21, 8:37

Laghetto di Geremia

Messaggio di Darkside1918 » 09/05/2021, 21:18

Ciao a tutti ragazzi,

Mi chiamo Geremia, sono di Como.
Ho avuto per tanti anni un laghetto di circa 2000 litri in cui tenevo un paio di carpe un paio di rossi e molte gambusie...negli ultimi anni era un po' caduto in disgrazia...ho avuto un paio di attacchi di aironi e ho perso i pesci che non ho più sostituito.
Quest'anno ho preso l'occasione di avere il laghetto vuoto per allargarlo (è arrivato a circa 3.500 litri) razionalizzare gli spazi e farlo di cemento.
Leggendo di fitodepurazione e essendo appassionato di "cose naturali" ho deciso di non mettere filtro e pompa.
Ho inserito due zone per la fitodepurazione: 6 iris,due juncus e quattro pontederia cordata.
Ho due ninfee, quattro ossigenanti e un hippuris vulgaris.
Ho concimato le piante con i coni che vendono i vivai: in totale ne ho messi circa 20.
Ho messo l'acqua due domeniche fa, quindi ha 14 giorni.
La prima settimana è stata trasparente, mentre ora ho avuto un'esposizione algale incredibile.
L'acqua è molto verde ed ha un patina superficiale...cosa ne pensate?
È solo maturazione o c'è qualche problema?
È ben accetto qualsiasi consiglio.
Grazie
Questo è com'era il laghetto dopo pochi giorni...
Immagine
Così è come è ora...
Immagine

Aggiunto dopo 2 minuti 34 secondi:
Un'altra cosa...per non sporcare l'acqua di terra ho aggiunto sopra i vasi uno strato superficiale di un paio di cm di ghiaia di fiume...mi viene ora un dubbio.
Ma le nuove foglie delle piante che nasceranno c'è la faranno a "scavare" nella ghiaia e a raggiungere la superficie?

Avatar utente
Pinny
PRO Pond Laghetto Paludario
Messaggi: 2419
Iscritto il: 09/07/19, 20:30

Laghetto di Geremia

Messaggio di Pinny » 09/05/2021, 23:34

Ciao Geremia, benvenuto!
Darkside1918 ha scritto:
09/05/2021, 21:20
ho aggiunto sopra i vasi uno strato superficiale di un paio di cm di ghiaia di fiume
Io ne metto meno, uno strato sottile, solo quella indispensabile ad evitare la fuoriuscita della terra. Aggiungerei delle gallegianti, per proteggere il laghetto dai raggi solari, e limitare la formazione di alghe, in attesa che che piante depuranti agiscano a pieno regime. Scegli varietà resistenti alle basse temperature, rustiche. Se vuoi, visto che ancora non hai pesci, potresti introdurre anche delle Daphnie, io le uso per schiarire l'acqua dalle microalghe, anche se il tuo laghetto è molto grande, ma possono aiutare. Quando introdurrai i pesci, troveranno cibo vivo a loro disposizione.
Pinella

Abitua il tuo intelletto al dubbio e il tuo cuore alla tolleranza.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 1 ospite