Primo mini pond

I vostri acquari sotto le stelle

Moderatori: cuttlebone, trotasalmonata

Rispondi
Avatar utente
Lalex
star3
Messaggi: 49
Iscritto il: 23/03/21, 12:56

Primo mini pond

Messaggio di Lalex » 24/03/2021, 10:58

Ciao a tutti, riprendo qui una discussione già avviata nella sezione primo acquario perché dopo una dritta illuminante di @Fiamma sto valutando l’idea di avviare un mini pond per ospitare il piccolo (per ora) faintal che ho avuto in affido dai servizi sociali (la storia l’ho raccontata nell’altro post ~x( ) e qualche suo eventuale amichetto da aggiungere.
Allora volevo qualche suggerimento per capire se:
a) la cosa è fattibile. Sono a Napoli, le gelate notturne invernali non so neanche cosa siano. Il pesciolino rosso sarebbe adatto?
b) il posizionamento: come dicevo a @Fiamma il laghetto andrebbe messo in giardino che non è al livello dell’appartamenti. Quindi non li avrei proprio sotto occhio h24. Sarebbe posizionato su una base di terra e corteccia di pino (metterò foto) e in un punto quasi sempre in ombra salvo un paio di ore (non più) di luce diretta nel periodo tarda primavera estate. Luce sempre anche se non diretta.
c) se fosse fattibile e in sicurezza come soluzione per il pesciolino dovreste guidarmi dall’inizio: grandezza, flora adatta, come inserire le piante, come coibentare, come creare il fondo.
Come inizio parto così.
Grazie a tutti in anticipo
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Fiamma
PRO 1Acquario
Messaggi: 6591
Iscritto il: 19/12/19, 18:56

Primo mini pond

Messaggio di Fiamma » 24/03/2021, 11:06

Lalex, rieccoci :D
Due domande: ci sono alberi che perdono le foglie dove vorresti mettere il mastello?
Hai solo un paio d'ore di sole in tarda primavera- estate? Non hai un punto dove potresti arrivare a 4-5 ore di sole ( meglio se di mattina) almeno in primavera- estate ?

Aggiunto dopo 1 minuto 19 secondi:
( metti anche qui una foto del pescetto)
@Fabrizio71 tu che hai gli eteromorfi in laghetto

Avatar utente
Lalex
star3
Messaggi: 49
Iscritto il: 23/03/21, 12:56

Primo mini pond

Messaggio di Lalex » 24/03/2021, 12:24

:-? no, la parte del giardino col prato prende in piena primavera/estate oltre 6 ore di luce diretta, peraltro nella fascia più calda (10-17) e da giugno si inizia ad andare rapidamente a temperature da ebollizione dell'acqua della pasta (difatti col prato che è la mia passione vado di matto). E poi in quei punti ci sarebbe sì il problema della cadute foglie perché ci sono gli alberi intorno di agrumi sia miei che del giardino di fianco.
La zona che avevo pensato avrebbe il problema delle foglie molto ridotto perché non ci son alberi a foglia piccola (salvo un limone che potrei però potare corto) nei paraggi però ha il problema della luce diretta (che immagino sia per le piante più che per il pesciotto #-o ). In quella parte di giardino crescono bene solo le felci, una sottospecie di papiro, le rampicanti sempreverdi e il glicine selvatico.

Allego foto del pesciolotto in gabbia x_x
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
trotasalmonata
Moderatore Globale
Messaggi: 10877
Iscritto il: 09/01/17, 22:24

Primo mini pond

Messaggio di trotasalmonata » 24/03/2021, 14:10

Di solito si sconsigliano eteromorfi all' aperto, ma qualcuno riesce a tenerli...

Di che dimensioni stiamo parlando per il mastello?
Più grande è meglio è. Più coibentato è meglio è.
Puoi interrarlo?

Meglio evitare il sole diretto in estate durante le ore più calde. Magari anche un telo ombra può bastare.

Attento anche agli aironi.

Posted with AF APP
''L'acquario funziona meglio senza di me! E può andare bene nonostante me! ''
trotasalmonata

Avatar utente
Lalex
star3
Messaggi: 49
Iscritto il: 23/03/21, 12:56

Primo mini pond

Messaggio di Lalex » 24/03/2021, 14:36

Ciao, si diciamo che il primo step sarebbe quello della possibilità di sopravvivenza. Perché non vorrei nel tentativo di fare meglio fare addirittura peggio %-(

Per il mastello se quel punto che ho individuato nel giardino va bene non avrei problemi di dimensioni. Anche dai 700 litri in su...
Il problema come dicevo non è tanto del troppo sole diretto ma del poco sole diretto. È una zona prevalentemente in ombra.

Per la coibentazione...qui dovrei essere guidato perché non ho la minima idea di come farla.
Interrato forse no, avrei difficoltà. Potrei provare a farlo andare un po’ più giù ma li il terreno è molto duro e con molte pietre. Non credo riuscirei con una pala. Se è necessario però mi attivo in qualche modo.

Pure l’airone c’e a complicare?!?! #-o

Avatar utente
Fabrizio71
star3
Messaggi: 188
Iscritto il: 19/11/18, 21:34

Primo mini pond

Messaggio di Fabrizio71 » 24/03/2021, 15:54

Ciao Lalex, come diceva @Fiamma è possibile tenere eteromorfi all'esterno anche se le probabilità di "successo" sono inferiori rispetto al coda singola.
Diciamo che Napoli è una zona favorevole dal punto di vista climatico, inoltre se lo introduci all'esterno nel periodo primaverile, quando la temperatura dell'acqua è temperata (dai 18°/19° in su) favorisci l'ambientamento.
Importante è avere compagni di vasca che consentono una convivenza pacifica, quindi altri 2 o 3 eteromorfi se la vasca è di 700 lt.
E' molto importante anche una corretta alimentazione per far affrontare al meglio il futuro "letargo" invernale.
Sarebbe consigliabile interrare la vasca, anche parzialmente, come ti ha suggerito @trotasalmonata.
Ogni singolo esemplare poi naturalmente fa storia a sè...

Questo è il coda doppia quando l'ho acquistato e poi in laghetto, adesso sta bene e chiede continuamente cibo dopo il digiuno invernale
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Lalex
star3
Messaggi: 49
Iscritto il: 23/03/21, 12:56

Primo mini pond

Messaggio di Lalex » 24/03/2021, 17:28

Grazie @Fabrizio71 per la risposta :-bd
Io sono davvero molto tentato di intraprendere questa avventura...ho remore che non nascono ovviamente dalla scarsa fiducia in quello che sento da voi ma dalla mia assoluta inesperienza nel campo. Mi entusiasmo e non vorrei poi per il troppo entusiasmo far danni...non a me ma a altri essere viventi x_x

Dico a te e anche a @Fiamma e @trotasalmonata quali sono oggi le carte in tavola per una valutazione finale:

1) ho un piccolo fantail: potrebbe adattarsi al laghetto esterno oppure no. Ma le probabilità di vivere o vivere bene sarebbero più alte nel mini pond o nella vasca da 40L che è in maturazione?
2) il mastello potrei prenderlo da 700 in su forse anche 1000. Lo potrei coibentare con i suggerimenti che leggevo anche qui sul forum (fogli di polistirolo e canne ad esempio, sbaglio?!?!?). Ma potrei avere difficoltà ad interrarlo. Questo potrebbe causare una drastica diminuzione delle possibilità su "successo" per i pesci?
3) dove posizionerei il mastello c'è assoluta prevalenza di ombra o meglio luce ma assenza di luce solare diretta. E' in un punto del giardino, sotto un muro di tufo che però copre e ripara, anche dal vento. La poca luce mi consentirebbe di avere una fauna adeguata per superare l'assenza di filtro e rendere l'acqua vivibile per i pesci? Esistono piante adatte a vivere in questo status?
4) come dicevate anche voi qui a Napoli la temperatura esterna difficilmente, anche nelle giornate invernali più gelide, si avvicina agli zero gradi, Se accade è sporadico e per poche volte. Gelare le escludo. Non so questo in che misura incida sulla temperatura dell'acqua e per l'habitat ideale dei fantail
5) ho un acqua di rubinetto (come scrivevo nel mio post in primo acquario) molto molto dura (KH intorno al 20). E 700 o 1000 litri sarebbero difficili da tagliare con acqua demineralizzata credo. Può essere un problema per fauna e flora? Come potrei fare?

Non voglio farvi perdere troppo tempo. Se voi esperti ci riflettete un attimo e mi date un parere definitivo io vi seguo alla lettera...non mi spaventa il lavoro da fare nè la paura di sbagliare...prevarrebbe la spinta positiva nel sapere di star facendo qualcosa di buono per il pescetto (guidato da voi ovviamente!!!).

p.s. infine una mia curiosità personale: ma il fantail non va bene in acquario se non in acquari di grande litraggio e con pochi esemplari quindi dentro...non sopravvive al 100% in laghetto...che pesce e? ciò nasce per vivere dove e in che modo?

un abbraccio raga :-h

Aggiunto dopo 1 minuto 14 secondi:
Ah dimenticavo, @Fabrizio71 il tuo (anzi i tuoi) doppia coda sono stupendi!!! Che bellezza :ymapplause:

Avatar utente
Fiamma
PRO 1Acquario
Messaggi: 6591
Iscritto il: 19/12/19, 18:56

Primo mini pond

Messaggio di Fiamma » 24/03/2021, 23:29

Lalex ha scritto:
24/03/2021, 17:30
laghetto...che pesce e? ciò nasce per vivere dove e in che modo?
https://acquariofilia.org/pesci-rossi-acqua-fredda/pesci-rossi-storia-razze-curiosita/

Il problema della mancanza di sole diretto è per le piante, non per il pesce.
Non so se solo un paio di ore di sole in estate bastano per le piante ossigenanti e fitodepuranti.Per questo forse sarebbe meglio consultare direttamente un vivaio specializzato in piante acquatiche.
Con un mastello da 700 o addirittura 1000 litri per di più coibentato non dovresti avere problemi di freddo, per la coibentazione @Pinny ti può consigliare
https://acquariofilia.org/fai-da-te-acquario/coibentazione-mini-pond-bamboo/
Lalex ha scritto:
24/03/2021, 17:30
E 700 o 1000 litri sarebbero difficili da tagliare con acqua demineralizzata credo. Può essere un problema per fauna e flora? Come potrei fare?
Potresti approfittare delle piogge per riempire parzialmente il mastello :D poi aggiungere la tua acqua di rubinetto
Questi utenti hanno ringraziato Fiamma per il messaggio:
trotasalmonata (25/03/2021, 9:28)

Avatar utente
Fabrizio71
star3
Messaggi: 188
Iscritto il: 19/11/18, 21:34

Primo mini pond

Messaggio di Fabrizio71 » 25/03/2021, 8:56

Lalex ha scritto:
24/03/2021, 17:30
Ah dimenticavo, @Fabrizio71 il tuo (anzi i tuoi) doppia coda sono stupendi!!! Che bellezza
Grazie mille @Lalex, me li coccolo assai :-)
Lalex ha scritto:
24/03/2021, 17:30
1) ho un piccolo fantail: potrebbe adattarsi al laghetto esterno oppure no. Ma le probabilità di vivere o vivere bene sarebbero più alte nel mini pond o nella vasca da 40L che è in maturazione?
Non esiste una risposta assoluta, ma diciamo che a parità di cure/impegno secondo me nel mini pond ha più probabilità.
Lalex ha scritto:
24/03/2021, 17:30
2) il mastello potrei prenderlo da 700 in su forse anche 1000. Lo potrei coibentare con i suggerimenti che leggevo anche qui sul forum (fogli di polistirolo e canne ad esempio, sbaglio?!?!?). Ma potrei avere difficoltà ad interrarlo. Questo potrebbe causare una drastica diminuzione delle possibilità su "successo" per i pesci?
Nel tuo caso, abitando a Napoli, una buona coibentazione è più che sufficiente.
Lalex ha scritto:
24/03/2021, 17:30
3) dove posizionerei il mastello c'è assoluta prevalenza di ombra o meglio luce ma assenza di luce solare diretta. E' in un punto del giardino, sotto un muro di tufo che però copre e ripara, anche dal vento. La poca luce mi consentirebbe di avere una fauna adeguata per superare l'assenza di filtro e rendere l'acqua vivibile per i pesci? Esistono piante adatte a vivere in questo status?
Non usando il filtro, come hai già detto tu, è necessario avere delle piante. Il poco sole è un limite per le piante non per i pesci. Esistono piante meno esigenti in termini di sole. Alcune piante col poco sole muoiono, altre sono semplicemente meno efficienti. Vedondo il tuo caso sarei per mettere l'Hippuris vulgaris (fino alla profondità massima 40 cm) e Ceratophyllum demersum buttato libero in acqua.
Lalex ha scritto:
24/03/2021, 17:30
5) ho un acqua di rubinetto (come scrivevo nel mio post in primo acquario) molto molto dura (KH intorno al 20). E 700 o 1000 litri sarebbero difficili da tagliare con acqua demineralizzata credo. Può essere un problema per fauna e flora? Come potrei fare?
Nel tuo caso la durezza dell'acqua non è un problema ne per la flora ne per la fauna, non devi preoccuparti di tagliare l'acqua. La pioggia cadrà dentro il pond e il caldo farà evaporare l'acqua, ma non battendoci il sole la perdita sarà relativa.
Da valutare, secondo le necessità, l'ipotesi di fare dei cambi parziali di acqua ogni tot... ma se procedi prudentemente non dovresti averne bisogno.
Fiamma ha scritto:
24/03/2021, 23:29
Potresti approfittare delle piogge per riempire parzialmente il mastello poi aggiungere la tua acqua di rubinetto
quoto

Dovrai alimentare i pesci ogni giorno con una piccola quantità (per non stressare troppo l'ecosistema) di pellet/granuli già ammorbiditi in acqua.
Per iniziare al massimo metterei 3 esemplari (in 700/1.000 lt), poi vedi come va e nella primavera 2022 valuti se aggiungere un altro esemplare oppure no

Aggiunto dopo 36 minuti 20 secondi:
Lalex ha scritto:
24/03/2021, 17:30
p.s. infine una mia curiosità personale: ma il fantail non va bene in acquario se non in acquari di grande litraggio e con pochi esemplari quindi dentro...non sopravvive al 100% in laghetto...che pesce e? ciò nasce per vivere dove e in che modo?
è tutto relativo.. il fantail è più delicato dei coda singola, ma molto più robusto di tanti altri tropicali.. abbiamo visto il bicchiere mezzo vuoto, ma di regola vivono tranquillamente, basta rispettare alcune esigenze, come ogni essere vivente richiede.
Questi utenti hanno ringraziato Fabrizio71 per il messaggio (totale 2):
trotasalmonata (25/03/2021, 9:28) • Lalex (25/03/2021, 9:35)

Avatar utente
Pinny
PRO Pond Laghetto Paludario
Messaggi: 2151
Iscritto il: 09/07/19, 20:30

Primo mini pond

Messaggio di Pinny » 25/03/2021, 11:09

Le risposte te le hanno già date, che quoto, oltre alle piante che ti hanno consigliato, aggiungo il cyperus alternifolius, il falso papiro, che sta benissimo all'ombra e depura :-bd

Aggiunto dopo 39 minuti 32 secondi:
Non avevo letto che in giardino hai una varietà di papiro, se è quella che ti ho consigliato io, la puoi riprodurre facilmente raccogliendo qualche foglia, ritagliando un pò le infiorescenze, e mettendola a testa in giù, in acqua. Con un pò di pazienza, i capolini emetteranno radici e germogli, e puoi inserirli nel pond, per depurare.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti