Condizionatore Acquario

Non solo per risparmiare, ma anche per divertirsi

Moderatori: Steinoff, merk

Rispondi
Avatar utente
Andrea
star3
Messaggi: 402
Iscritto il: 19/10/13, 23:15

Condizionatore Acquario

Messaggio di Andrea » 25/10/2013, 12:36

Ciao a tutti!

Prima che il titolo del post gridi al miracolo, volevo sottoporvi un'idea che mi balza in testa da tempo...

Da circa 3 anni, prima che diventasse un lavoro, ho avuto come hobby la produzione di birra in casa. Tra i vari aggeggi che mi sono auto costruito, c'era un box per regolare la temperatura di quello che ci sta all'interno.

E' un lavoretto molto semplice da realizzare...

- c'è un box in legno (dalle dimensioni che uno preferisce), rivestito all'interno con polistirolo espanso o altro materiale che faccia da isolante termico (nei brico se ne trovano a dozzine);

- al suo interno va alloggiato il filtro del nostro acquario con la pompa (qui abbiamo il problema);

- un coperchio, sempre di legno, su cui andremo a posizionare questo prodotto: Immagine (Non è esattamente il mio modello, ma ho comprato un anno fa una borsa frigo simile, che si alimenta a 12V, da cui si riesce facilmente a smontare la parte che raffredda);

- stc-1000 o simili, che sono termostati che al costo di pochi euro ti permettono di pilotare le temperature, facendo accendere l'impianto per riscaldare o quello per raffreddare...


Quindi andremmo a costruire una scatola isolata termicamente, in cui ci sarà il filtro, con il riscaldatore e sul coperchio l'apparato refrigeratore della borsa.

Partiamo da alcuni presupposti:
1- l'impiantino della borsa non è potente, al suo interno ci sono delle celle di Peltier che riescono ad abbassare di qualche grado la temperatura dell'aria esterna, quindi se qualcuno d'estate arriva a 35° gradi in casa non potrà fare miracoli!

2- non conosco i consumi della pompa e del coperchio, magari posso prendere i dati dal mio e postarli, così qualcuno che ne capisce più di me può fare due conti;

3- lo scopo dell'impianto (che non è ne un refrigeratore ne un condizionatore), è di portare via qualche grado alla temperatura dell'acqua...

4- l'STC-1000, è un termostato a cui l'utente indica una temperatura, questo apparecchio ha due uscite a cui collegare qualcosa che scalda (riscaldatore dell'acquario) e qualcosa che raffredda (coperchio del frigorifero portatile), una volta impostata la temperatura voluta, lui la farà mantenere, come? Semplice ha una sonda (che inseriremo in vasca) che misura la temperatura, se la temperatura è più alta, lui fa partire il sistema che raffredda, se la temperatura è più bassa quello che scalda...io con questo metodo pilotavo 2 frigoriferi per far maturare la birra...e andavano alla perfezione...è chiaro che un frigorifero non ha le celle Peltier...quindi bisogna testarne l'efficacia...

Ora, non sono bravo con i disegni...spero di spiegarmi bene a voce...e con uno schizzo...

Veniamo ai 3 problemi:

1- ipotizzando di avere un filtro esterno fai da te a 3 scomparti, posizionato in basso rispetto alla vasca, tipo questo: Immagine ho paura solo della tracimazione...io ho un filtro identico, ma interno e quindi al livello della vasca...se prendiamo lo stesso tipo di filtro (quindi non chiuso ermeticamente come i filtri esterni in vendita) e lo posizioniamo più in basso del livello della vasca, avremo come per magia un flusso d'acqua abbondante..trovata la giusta pompa, potrebbe mantenere il giusto rapporto e spingere acqua in vasca in modo da non far tracimare tutto...ma se va via la luce?!?!?!?!? Il mio dubbio è che un filtro fai da te (quindi aperto sopra) possa tracimare e mandare acqua ovunque...

2- il filtro lo lascerei aperto perché nel caso in cui si debba raffreddare, le celle di Peltier spingerebbero aria fredda sulla superficie dell'acqua del filtro, e piano piano la raffredderebbero...non so nemmeno che razza di conteggio si possa fare per capire se le celle ci riescano e meno, ma venendo dall'esperienza del box per la birra, con l'aria contenuta all'interno del box, ci riuscivano bene...(era il primo box che avevo costruito) quindi l'unica ipotesi è provare e vedere se riescono a raffreddare...

3- come di potrebbe gestire il cambio filtro? Io attualmente ho quello interno (non smontabile, è parte della vasca artigianale) che è in uso da un anno...dovrei eventualmente costruire tutto e accendere il secondo filtro per mesi, insieme al primo e poi spegnere e chiudere il primo? Spostare tutta la parte filtrante nel nuovo sarebbe una cavolata?

Ecco...io mi offro volontario per testare il progettino...da qui prossiamo provarne mille...magari saremo il primo forum ad avere un refrigeratore economico!! :-bd
T. 24º - NO3- 10 - NO2- 0 - pH 7,0 - KH 15 - GH 8 - Cond. 364

Fondo Master Gravel
Hygrophila Corymbosa
Bacopa Monnieri
Microsorum Pteropus
Rotala Rotundifolia
Limnophila Heterophylla
60 lt Tetra AquaArt
Filtro Tetra Ex600
CO2 bottiglie

Avatar utente
Uthopya
Ex-moderatore
Messaggi: 4885
Iscritto il: 19/10/13, 9:20

Re: Condizionatore Acquario

Messaggio di Uthopya » 25/10/2013, 12:47

Che parta l'esperimento allora!! Sono con Tapatalk e non vedo immagini (connessione schifosa) ma l'idea è potenzialmente interessante!

Stò rispondendo con Tapatalk quindi...regolatevi!!
Sono responsabile di quel che dico, non di quel che ne fai tu delle mie parole!
“Non è la materia che genera il pensiero, è il
pensiero che genera la materia”
(G. Bruno)
(i∂̸-m)ψ=0

Avatar utente
Saxmax
Amministratore
Messaggi: 6840
Iscritto il: 06/10/13, 16:39

Re: Condizionatore Acquario

Messaggio di Saxmax » 25/10/2013, 14:37

No, così l'allagamento é assicurato, non va bene. Bisognerebbe creare un sistema di sicurezza come quelli delle SUMP nei marini, che chiude e regola l'afflusso di acqua dalla vasca principale alla vasca di SUMP. E se più semplicemente attaccassi le peltier in qualche modo alla vasca?
Meno sbattimento, meno rischi, miglior risultato.
Le peltier vanno a 12 volts, se non sbaglio. Se si riesce a metterle DENTRO all'acqua sarebbe molto meglio.
"Con le palanche son buoni tutti.." Motto di famiglia

Per alcune persone nemmeno mi siedo sulla riva del fiume.
Probabilmente passerà il loro cadavere mentre sono a farmi una birra.

Avatar utente
gibogi
Ex-moderatore
Messaggi: 5058
Iscritto il: 19/10/13, 23:46

Re: Condizionatore Acquario

Messaggio di gibogi » 25/10/2013, 14:42

Idraulicamente, la vedo dura,usando un filtro interno, come hai detto in caso di mancanza energia ci si allaga.
Bisognerebbe forare la vasca per il tubo vasca-filtro, non è facile trovare la portata giusta, troppo svuoterebbe il filtro, troppo poca ci sarebbe l'allagamento.

PERO', si può pensare di inserire l'impianto raffreddante sul coperchio vasca, questo credo sia una soluzione più fattibile e con meno inconvenienti, potrebbe diventare l'alternativa alle ventole da pc.

Scusa Sax mi son sovrapposto.
Se osservando una Harley vedi solo una moto, allora non stai guardando una Harley!

Avatar utente
Andrea
star3
Messaggi: 402
Iscritto il: 19/10/13, 23:15

Re: Condizionatore Acquario

Messaggio di Andrea » 25/10/2013, 15:23

Sicuramente è un'idea più economica e pratica...il mio dilemma nasce dal fatto che ho una vasca artigianale e ci stanno a malapena i 3 neon...più tardi vi posto le foto...

Le alternative sarebbero 2:

- la più rischiosa è riuscire a costruire il filtro dentro un contenitore a chiusura stagna, un po' come quelli in commercio, ma l'aria del box andrebbe a raffreddare la scatola e non l'acqua...

- la seconda è mettere il box all'altezza del vasca...così non potremmo risolvere?
T. 24º - NO3- 10 - NO2- 0 - pH 7,0 - KH 15 - GH 8 - Cond. 364

Fondo Master Gravel
Hygrophila Corymbosa
Bacopa Monnieri
Microsorum Pteropus
Rotala Rotundifolia
Limnophila Heterophylla
60 lt Tetra AquaArt
Filtro Tetra Ex600
CO2 bottiglie

Avatar utente
Saxmax
Amministratore
Messaggi: 6840
Iscritto il: 06/10/13, 16:39

Re: Condizionatore Acquario

Messaggio di Saxmax » 25/10/2013, 15:40

Se vuoi fare una cosa fatta bene, riducendo la possibilità di perdite e allo stesso tempo potendo pensare a refrigerare, dai un occhio a progetti di questo tipo. Se ne trovano parecchi in giro su internet.
"Con le palanche son buoni tutti.." Motto di famiglia

Per alcune persone nemmeno mi siedo sulla riva del fiume.
Probabilmente passerà il loro cadavere mentre sono a farmi una birra.

Avatar utente
Andrea
star3
Messaggi: 402
Iscritto il: 19/10/13, 23:15

Re: Condizionatore Acquario

Messaggio di Andrea » 25/10/2013, 16:12

Saxmax ha scritto:Se vuoi fare una cosa fatta bene, riducendo la possibilità di perdite e allo stesso tempo potendo pensare a refrigerare, dai un occhio a progetti di questo tipo. Se ne trovano parecchi in giro su internet.
Si, filtri così ne ho visti parecchi...il problema credo che però rimanga..facendo così si sigilla a tutti gli effetti il filtro, quindi non c'è superficie di scambio su cui mandare l'aria fresca...mi sa che l'unica soluzione é una sump...aperta...in modo che si possa mandare l'aria lì sopra...questo sempre per chi come me non può raffreddare direttamente la vasca...


Inviato da mio iPad utilizzando Tapatalk HD
T. 24º - NO3- 10 - NO2- 0 - pH 7,0 - KH 15 - GH 8 - Cond. 364

Fondo Master Gravel
Hygrophila Corymbosa
Bacopa Monnieri
Microsorum Pteropus
Rotala Rotundifolia
Limnophila Heterophylla
60 lt Tetra AquaArt
Filtro Tetra Ex600
CO2 bottiglie

Avatar utente
gibogi
Ex-moderatore
Messaggi: 5058
Iscritto il: 19/10/13, 23:46

Re: Condizionatore Acquario

Messaggio di gibogi » 25/10/2013, 16:19

Andrea ha scritto:- la seconda è mettere il box all'altezza del vasca...così non potremmo risolvere?
Se metti il filtro a livello vasca, dovresti comunque trovare un modo per portare l'acqua dalla vasca al filtro, escludendo di forare la vasca, bisogna passare ad un troppo pieno, in modo che l'acqua raggiunto un livello vada al filtro, ma questo comporterebbe un aumento del livello vasca, che probabilmente andrà a toccare l'impianto luci.
Se osservando una Harley vedi solo una moto, allora non stai guardando una Harley!

Avatar utente
Andrea
star3
Messaggi: 402
Iscritto il: 19/10/13, 23:15

Condizionatore Acquario

Messaggio di Andrea » 25/10/2013, 16:29

gibogi ha scritto:escludendo di forare la vasca
Per una volta questa vasca artigianale potrebbe giocare a mio favore...

Ha già dei fori sui due lati, quindi quello sarebbe il problema minore...

Spero renda l'idea la fotografia...così capite anche perché non posso metterlo dove c'è l'impianto luci...

ImmagineImmagineImmagine
T. 24º - NO3- 10 - NO2- 0 - pH 7,0 - KH 15 - GH 8 - Cond. 364

Fondo Master Gravel
Hygrophila Corymbosa
Bacopa Monnieri
Microsorum Pteropus
Rotala Rotundifolia
Limnophila Heterophylla
60 lt Tetra AquaArt
Filtro Tetra Ex600
CO2 bottiglie

Avatar utente
gibogi
Ex-moderatore
Messaggi: 5058
Iscritto il: 19/10/13, 23:46

Re: Condizionatore Acquario

Messaggio di gibogi » 25/10/2013, 16:57

Puoi provare a vedere se ci sta al posto del coperchio piccolo a sinistra, mi pare che dentro li ci stia la pompa, se riesci a metterlo li dovresti risolvere
Se osservando una Harley vedi solo una moto, allora non stai guardando una Harley!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti