il mio primo impianto di CO2

Non solo per risparmiare, ma anche per divertirsi

Moderatori: Steinoff, merk

Rispondi
Avatar utente
AndreaFratti
star3
Messaggi: 229
Iscritto il: 19/05/16, 19:25
Contatta:

il mio primo impianto di CO2

Messaggio di AndreaFratti » 08/07/2016, 19:01

salve a tutti..
ho appena finito di costruire il mio primo impianto di CO2 grazie all'aiuto del modello gi jovy1985.
per il momento non ho avuto grossi problemi seguendo passo passo la guida. ho avuto qualche difficolta' a rimediare l'acido citrico (l'ho pagato in un consorzio 6,50 euro!!!!).
ora il primo dubbio... ho utilizzato in via temporanea come diffusore in vasca un attenuatore per elettrovalvole collegato al tubo per flebo e noto che le microbolle che escono arrivano in superficie senza sciogliersi completamente.. e' una cosa normane oppure e' meglio che cambi sistema?
ora naturalmente attendo di controllare eventuali risposte del pH :-??

Avatar utente
cuttlebone
Moderatore Globale
Messaggi: 17272
Iscritto il: 15/04/14, 15:02
Contatta:

Re: il mio primo impianto di CO2

Messaggio di cuttlebone » 08/07/2016, 20:02

Non mi è chiaro cosa tu abbia usato come diffusore :D ma, di sicuro, non va bene che le bolle non si sciolgono... [-x

Avatar utente
AndreaFratti
star3
Messaggi: 229
Iscritto il: 19/05/16, 19:25
Contatta:

Re: il mio primo impianto di CO2

Messaggio di AndreaFratti » 11/07/2016, 18:29

risolto il problema del diffusore (ho acquistato una porosa) :D
ora ho un piccolo problema;
la produzione di CO2 e' abbastanza costante, ma dopo una giornata in cui non ho problemi mi accorgo che le bottiglie diventano meno dure senza che l'acido citrico passi da una bottiglia all'altra... per farle tornare in pressione devo schiacciare la prima come per l'avvio .... come riesce ad essere risucchiato l'acido nella seconda bottiglia???
entrambe mantengono la stessa pressione per via del tubo forato.... ~x(
l'unica cosa che non ho usato e' la valvola di non ritorno, ma non ho rientri d'acqua dalla vasca... qualcuno puo' spiegarmi ????

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10820
Iscritto il: 29/03/16, 21:14
Contatta:

Re: il mio primo impianto di CO2

Messaggio di FedericoF » 11/07/2016, 18:36

AndreaFratti ha scritto:l'unica cosa che non ho usato e' la valvola di non ritorno, ma non ho rientri d'acqua dalla vasca... qualcuno puo' spiegarmi ????
Quella serve solo quando finisci l'erogazione, si genera una depressione che potrebbe far risalire l'acqua, se l'impianto è fatto bene e senza perdite basterà aprire le bottiglie a un livello superiore a quello dell'acquario.
l'unica cosa è che senza valvola sporchi il riduttore di pressione, che sarebbe fatto per aria, magari ti si intasa :-?
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Avatar utente
AndreaFratti
star3
Messaggi: 229
Iscritto il: 19/05/16, 19:25
Contatta:

Re: il mio primo impianto di CO2

Messaggio di AndreaFratti » 11/07/2016, 18:44

si ma e' normale che io debba ogni volta pompare l'acido dentro il bicarbonato per rimandare in pressione il tutto????
avevo capito che il passaggio dell'acido sarebbe stato in automatico :-??

Avatar utente
FedericoF
Ex-moderatore
Messaggi: 10820
Iscritto il: 29/03/16, 21:14
Contatta:

Re: il mio primo impianto di CO2

Messaggio di FedericoF » 11/07/2016, 18:47

AndreaFratti ha scritto:si ma e' normale che io debba ogni volta pompare l'acido dentro il bicarbonato per rimandare in pressione il tutto????
No non è normale
AndreaFratti ha scritto:avevo capito che il passaggio dell'acido sarebbe stato in automatico
Infatti è così..


Anch'io ho avuto sto problema, ma dopo un po' di tempo ha iniziato a funzionare senza problemi
Questi utenti hanno ringraziato FedericoF per il messaggio:
AndreaFratti (11/07/2016, 19:12)
La perfezione è una strada, non un punto d'arrivo.
cit.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Google [Bot] e 1 ospite