Mobile Ikea?

Non solo per risparmiare, ma anche per divertirsi

Moderatori: Steinoff, merk

Rispondi
Avatar utente
alessio0504
star3
Messaggi: 4823
Iscritto il: 14/12/15, 1:50

Re: Mobile Ikea?

Messaggio di alessio0504 » 09/11/2016, 4:52

Allora ragazzi alla fine ho acquistato quello che all'Ikea viene venduto come un comodino: TARVA. Le dimensioni erano le più adeguate rispetto alla vasca. Comprato ieri e montato oggi. Mi sembra molto robusto, è in pino massiccio.
Ora ho provato a metter su la vasca vuota e ancora da pulire per vedere l'effetto che fa. Poi vi fotografo il sotto del comodino per farvelo vedere, quando tolgo la vasca per pulirla. È fissato molto bene e credo regga tranquillamente anche così com'è.
La vasca è leggermente più larga degli elementi verticali quindi dovrebbe scaricare il peso al meglio.
Dietro metterò un cartoncino nero o della carta forno (ovviamente bianca), devo decidere in base alle piante che metterò. L'idea è quella di mettere nello spazio tra acquario e parete (dove ora c'è la scatole del riscaldatore) la bombola della CO2 usa e getta se ci entra.

La tecnica sarà composta da: una piccola pompa di movimento, CO2 (forse con venturi se riesco a montarlo sulla pompa di movimento, sennò col diffusore di serie) e un riscaldatore. Ne ho già uno che mi hanno dato insieme all'acquario, preso usato, ma è cinesaccio (piacerebbe a @fernando89 - magari per 3€ glielo spedisco insieme alle piante :ymdevil: ) ed esteticamente osceno. Penso che ne cercherò uno più carino e meno invadente. Dite che 50w va bene? Fondo pensavo ad un piccolo substrato di lapillo vulcanico (senza raggiungere i vetri laterali) per evitare zone anossiche, e poi un bel quarzo finissimo nero. O dite che posso andare di quarzo/sabbia fine direttamente?

Comunque tornando all'argomento del topic: che vi sembra sto comodino?
IMG_6910.JPG
image.jpg
Prossimo step: pulire la vasca e comprare la tecnica. Poi l'avventura mini plantacquario senza filtro inizia!!! x_x
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Si viaggia non per cambiare luogo, ma idea.
(Hippolyte Adolphe Taine 1828-1893)

Avatar utente
Monica
Moderatore Globale
Messaggi: 15706
Iscritto il: 26/02/16, 19:05

Re: Mobile Ikea?

Messaggio di Monica » 09/11/2016, 8:10

Ale se vuoi essere più sicuro puoi mettere quattro piccole L sulle gambe e un piano sopra quello già esistente...ma tu hai valutato il mobile quindi se credi che non serva è ok così :) l'unica cosa che farei comunque è fissarlo dietro a muro...ciauuuu :)
...So close, no matter how far
Couldn't be much more from the heart...
And nothing else matters

Avatar utente
Diego
star3
Messaggi: 16794
Iscritto il: 14/12/15, 17:39

Re: Mobile Ikea?

Messaggio di Diego » 09/11/2016, 8:29

alessio0504 ha scritto:Dite che 50w va bene?
Se l'ambiente è riscaldato è anche troppo, per 40 litri lordi. Puoi usarlo, comunque. Semplicemente si accenderà per poco tempo
Se trovassi un 25 W sarebbe più proporzionato, per un ambiente riscaldato
Qualsiasi progresso scientifico deriva da sfida intellettuale, da compensazione di limitazioni. Niente limitazioni, niente progresso. Niente progresso, stagnazione culturale! Valido anche opposto. Progresso prima di cultura è vero disastro. (ME2)

Avatar utente
fernando89
Moderatore Globale
Messaggi: 16615
Iscritto il: 27/11/15, 14:57

Re: Mobile Ikea?

Messaggio di fernando89 » 09/11/2016, 12:07

alessio0504 ha scritto:Dite che 50w va bene?
io ho un 100w identico in una vasca da 30 litri :-
Amo è la parola più pericolosa per il pesce e per l'uomo

Avatar utente
Forcellone
star3
Messaggi: 1724
Iscritto il: 10/10/14, 13:18

Re: Mobile Ikea?

Messaggio di Forcellone » 09/11/2016, 12:37

Di norma ci si orienta molto spesso un Watt a litro.

Poi ci possono essere delle eccezioni, (nel mio caso è conservato in un cassetto :-bd ;) )

Effettivamente il riscaldatore dipende anche da cosa inserirai e dal locale come è messo soprattutto in inverno. Anche le luci che userai.

Più il riscaldatore è "potente in watt" e più cosata e più ingombra. Ci sarebbe anche il tempo che impiega con i vari picchi ed altre cosette.
Troppo piccolo rischi che sia sempre acceso, o che non riesca a riscaldare se il locale è freddo.
La calma salva l'acquario, anzi... quello che c'è dentro. Mani in tasca e zero panico :-bd

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti